BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INTER MILAN/ Nesta non ce la fa, in campo Favalli

Pubblicazione:domenica 24 gennaio 2010

nesta_R375x255_25ott09.jpg (Foto)

Roberto Donadoni ha giocato dodici stagioni nel Milan e oggi, in attesa di una chiamata su una panchina importante, analizza per il sussidiario.net la sfida tra Milan e Inter. In palio non ci sono i semplici tre punti, ma il discorso scudetto. In questi casi risulta difficile, però, fare dei pronostici, perché il match risulta esposto a molteplici variabili, non ultime le defezioni o gli acciacchi da ambo le parti. «Credo – esordisce Donadoni – che sia la classica partita aperta a tutti i risultati. Per la bellezza del campionato e per rendere tutto più interessante sarebbe auspicabile un successo del Milan, che così si avvicinerebbe all’Inter con una gara da recuperare». Se in molti si chiedono quale possa essere the man of the match, l’ex Ct della nazionale preferisce sottolineare «che Milan e Inter sono due squadre con due rose importanti». Senza sbilanciarsi in maniera eccessiva, l’ex rossonero ammette di fatto che il Milan possa essere favorito: «Sta bene e sta giocando un buon calcio».

 

CONTINUA A LEGGERE, ESCLUSIVA DERBY CON DONADONI, CLICCA QUI SOTTO


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >