BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/Sampdoria-Cassano il lungo addio

Pubblicazione:venerdì 29 gennaio 2010

CassanoMourinoR375_25nov08.JPG (Foto)

CALCIOMERCATO SAMPDORIA - Allenare Antonio Cassano non è facile per nessun allenatore. Gli unici che sono riusciti a tenergli testa sono Fabio Capello in primis e poi Walter Mazzarri che sembrava aver fatto trovare a Fantantonio la sua dimensione ideale a Genova, sponda Doria. Ma ora qualcosa si è rotto tra il talento di Bari Vecchia e Gigi Del Neri. Beppe Marotta ha vestito i panni del pompiere e con arte diplomatica ha spiegato che non esiste nessun caso. «Cassano? E’ un ottimo professionista ed è un ottimo giocatore. Per ora non è nostra intenzione cederlo. Il rapporto di Antonio con Del Neri è ottimo».

 

Purtroppo però la situazione è ben diversa, secondo quanto ha potuto ricostruire ilsussidiario.net è vero che non c’è stato nessun litigio feroce tra FantAntonio e il suo tecnico ma i motivi della tensione sono da ricercarsi in tanti piccoli episodi di cui Antonio si è reso protagonista in questi mesi. I malcontenti di alcuni giocatori, pizzicati dalle battute e dall’irriverenza del barese per la loro bassa qualità tecnica o per gli errori compiuti. Ma nella lista vanno messi anche i piccoli favoritismi di cui può godere la stella della squadra, come, banalmente, quello di poter parcheggiare l’auto in posizione privilegiata. E poi ci sono il carattere e la personalità di Cassano, a volte troppo ingombranti.

 

PER CONTINUARE A LEGGERE CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO


  PAG. SUCC. >