BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Inter, Milan, Juventus. Bonetto: «Pandev lusso da Inter. La sorpresa? Melo via…»

Pubblicazione:

pandev_R375x255_02gen09.jpg

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO INTER, JUVENTUS, MILAN – Ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva Beppe Bonetto, uno dei più autorevoli ed esperti procuratori d’Italia. Uno sguardo alle operazioni che verranno ed anche a quelle già concluse come Pandev, Toni e Floccari.

 

Signor Bonetto, partiamo da Pandev, Toni e Floccari, i tre primi grandi colpi del 2010: ci da un suo parere su queste tre operazioni?

Sono molto curioso di vedere Floccari alla Lazio. Questo attaccante mi è piaciuto moltissimo nell’Atalanta mentre nel Genoa non è riuscito ad ambientarsi per via del poco spazio trovato ed anche perché sulle sue spalle incombeva il confronto con Diego Milito. E’ un buonissimo giocatore che però ha bisogno di continuità. Diverso, invece, il discorso per Pandev. Il macedone mi sembra più che altro un lusso che Moratti si è potuto permettere. Bisogna vedere se si inserisce bene negli schemi di Mourinho e soprattutto capire chi resterà fuori dagli 11 titolari, anche se penso sia Balotelli. Toni invece potrebbe avere problemi ad entrare negli schemi di gioco della Roma. Io penso che Totti in posizione da centravanti sia stata una delle migliori “scoperte” dell’ultimo periodo e per questo mi sembra difficile vedere i due partire insieme dal primo minuto. Bisogna anche dire che Vucinic non è molto continuo quindi può darsi che si creino degli spazi.

 

Il Milan sembra invece aver già chiuso il mercato di gennaio…

 

Il Milan non ha bisogno di nessun’altro soprattutto non di un attaccante. Ha preso Beckham e ha “riacquistato” Gattuso quindi è già a posto così. C’è la questione portieri, ma visto che nessuno dei tre è un “Buffon” potrebbe risolversi abbastanza in fretta. Forse i rossoneri hanno bisogno di un uomo in mezzo alla difesa visto che qualora dovesse mancare uno fra Nesta e Thiago Silva potrebbero crearsi dei problemi.

 

Se dovesse scommettere su Dzeko-Milan per giugno?

È ancora presto. Il Milan vuole prima capire cosa può ottenere da Borriello e se può raggiungere la continuità ricercata. Ricordiamo, comunque, che il Milan è una squadra che ha lasciato partire Gilardino quindi…

 

Juventus-Ledesma si farà?

 

CONTINUA LA LETTURA CLICCANDO QUI SOTTO


  PAG. SUCC. >