BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Chievo Inter (0-1): le pagelle. Nerazzurri campioni d'inverno!

I nerazzurri vincono grazie a un gol di Mario Balotelli nel primo tempo

balotelli_sneijder_R375x255_6gen10.jpg (Foto)

SINTESI E PAGELLE DI CHIEVO VERONA-INTER 0-1 (0-1)

 

CHIEVO VERONA (4-3-1-2) - Sorrentino; Sardo, Mandelli, Yepes, Mantovani; Luciano (40' st Granoche), Rigoni, Marcolini; Bentivoglio (15' st Pinzi); Bogdani (15' st Abbruscato), Pellissier. (Squizzi, Morero, Ariatti, Frey). All: Di Carlo

 

INTER - (4-2-3-1) - Julio Cesar; Maicon, Lucio, Cordoba, Chivu (3' st Materazzi); Vieira, Zanetti; Balotelli (42' st Arnautovic), Sneijder, Pandev (22' st Quaresma); Milito. (Toldo, Stevanovic, Donati, Crisetig). All: Mourinho.

 

ARBITRO: Pierpaoli.

 

MARCATORI: 12' pt Balotelli (I).

 

NOTE: Chivu (I), Balotelli (I), Vieira (I), Sardo (C), Marcolini (C), Cordoba (I), Pellissier (C), Quaresma (I), Maicon (I).

 

Una partita poco piacevole e con pochissime emozioni è andata in scena oggi all’ora di pranzo. La fortuna del pubblico a casa era probabilmente il pranzo d’epifania in tavola più che il gioco in campo. Come al solito nel non-gioco dell’Inter un’azione di contropiede viene trasformata grazie ai singoli in gol. Per il resto niente di importante da segnalare.

 

Le uniche grida che hanno disturbato i pranzi delle donne di casa si sono avute in occasione di due possibili rigori non dati alla squadra di casa: nell’azione precedente a quella del gol dell’Inter, Cordoba e Pelliser si scontrano in area cadendo entrambi. Molti dubbi alla moviola, ma l’impressione è che si potesse fischiare. Il secondo, in pieno recupere, è un fallo di mano di Quaresma che entra scomposto su Yepes.


LE PAGELLE DI CHIEVO INTER

 

Julio Cesar 6 Nessun intervento degno di nota per lui oggi. Il Chievo spinge ma non punge. Nell’assalto finale della squadra veneta sbroglia con un’uscita una situazione che poteva diventare pericolosa.

 

Maicon 6,5 Si dice da un po’ di tempo non sia più quello degli anni scorsi, ed è assolutamente vero. Ma nella ricerca di se stesso accade spesso che si ricordi di essere il miglior terzino destro del mondo salvo scordarsene durante la medesima azione.

 

Lucio 6,5 Non è bello da vedere, calcisticamente parlando ovviamente, tuttavia è quasi sempre efficace. Se si potesse togliere quel “quasi”, Mourinho dormirebbe decisamente sonni tranquilli.

 

Cordoba 7 Un’altra buona prestazione del veterano colombiano quest’anno retrocesso a riserva. Si fa sempre trovare pronto, anticipa,salta e si adatta anche alla posizione di terzino sinistro quando Chivu si infortuna. A vederli giocare così alla loro età, lui e Zanetti, ci si chiede di quale materia siano fatti…

 

Chivu 6,5 Finalmente!!Dopo molte partite passate a soffrire sulla fascia sinistra, oggi il giocatore romeno ha dimostrato il suo valore. Tanta personalità in difesa e tanta anche in attacco, come al minuto 42 del primo tempo quando si inventa una serpentina seminando avversari a terra.

 

Materazzi 6 Entra a partita iniziata a causa dell’infortunio del terzino sinistro. Contiene gli assalti dei veneti con tutta l’esperienza, anche quella maliziosa, che ha accumulato in tanti anni di carriera.


CONTINUA LA LETTURA CLICCANDO QUI SOTTO