BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ROMA PALERMO/ Delio Rossi e la neve tornano all'Olimpico: l'ultima volta la Lazio retrocesse...

Pubblicazione:

olimpico_neve_R375x255_12feb10.jpg

ROMA PALERMO - Stamane a Roma cadono copiosi fiocchi di neve, nel frattempo i giallorossi insidiano l'Inter per la lotta scudetto e la Lazio è alle prese con una crisi storica, ad un passo dal baratro della B. Casualità vuole che l'ultima nevicata a Roma, risalente al 1985, coincise con la retrocessione in serie cadetta dei biancocelesti. In questo scenario quantomeno particolare (per qualcuno paradisiaco) domani lo stadio Olimpico ospiterà il Palermo che, carico di entusiasmo, sarà pronto per impensierire i giallorossi.

 

Sulle panchine siederanno due uomini della rinascita. Il padrone di casa Claudio Ranieri e un ex romano d'adozione come Delio Rossi che, con il suo Palermo, ha vinto tutte le gare in casa stabilendo un  vero e proprio record. Riminese di nascita, ex centrocampista, il tecnico rosanero conosce bene le dinamiche della Capitale, i suoi tifosi e le sfide più calde (leggasi derby). Soprannominato "il ciancicatore" dai romanisti per via dei tanti chewing gum masticati in panchina, Rossi ha vissuto anni intensi all'ombra del cupolone, tra derby al vetriolo e importanti traguardi sportivi, ultima la coppa Italia conquistata una manciata di mesi fa all'Olimpico davanti a spalti gremiti e festanti. Il tabellino delle stracittadine firmate Rossi parla chiaro: 3 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte.

 

CONTINUA LA LETTURA CLICCANDO QUI SOTTO


  PAG. SUCC. >