BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA/ Di Biagio: Roma sei tu l'anti Inter! Sempre grato a Franco Sensi

Pubblicazione:sabato 13 febbraio 2010

derossi_cambiasso_R375x255_12feb10.jpg (Foto)

ESCLUSIVA - Luigi Di Biagio è un grande ex di Roma e Inter. Cresciuto nelle giovanili della Lazio, con i giallorossi ha disputato quattro stagioni e altrettante vestendo la maglia nerazzurra. Ex centrocampista della nazionale, è romano di nascita e affettivamente legato alle vicende sportive della Capitale. In questa intervista esclusiva a ilsussidairo.net, Di Biagio ci parla della capolista Inter, della buona stagione giallorossa, ma anche della crisi in casa Lazio. C'è poi spazio anche per i suoi progetti futuri, tra cui la carriera da allenatore.

 

L'inter di Mourinho è veramente di un altro pianeta? Insomma, possiamo considerarlo chiuso questo campionato?

Il campionato non può ancora considerarsi chiuso, anche se al 90% lo vincerà l'Inter che ha dimostrato di avere qualcosa in più rispetto a Roma, Milan e Juventus.

 

La cura Ranieri ha portato ottimi risultati alla Roma che ora è seconda. Come valuti la stagione dei giallorossi?

La risposta è scontata, si tratta di un'ottima stagione: la Roma sta lottando su tutti e tre i fronti, nelle ultime partite riesce a subire sempre meno gol e gioca anche in maniera discreta. Ranieri e la squadra stanno facendo un ottimo lavoro anche se bisogna fare attenzione al tranello scudetto. In molti nella Capitale cominciano a sperare in questo traguardo ma bisogna proseguire con i piedi per terra e lavorare con professionalità come è stato fatto fino ad ora. D'altronde la Roma è competitiva, la sua rosa è molto ampia e Ranieri può scegliere con tranquillità tra tutti i suoi giocatori.


In molti descrivono la Roma come l'anti Inter per eccellenza anche se Ranieri non ne vuol sentir parlare. Tu che ne pensi in proposito?

Ad oggi dico di sì: la Roma può essere l'anti Inter, anche se una previsione del genere non l'avrei fatta tre mesi fa quando le cose non andavano propriamente bene. Non credo a chi ora dice che "se lo sarebbe aspettato dall'inizio" di vedere la Roma lottare per lo scudetto, io penso che questa squadra, che ora sta mostrando di essere in grande forma, può farcela ma attenzione: non bisognerebbe ripetere l'errore della Juventus di Ranieri dello scorso anno che poi ha inevitabilmente disatteso le aspettative di inizio campionato.

 

CONTINUA LA LETTURA CLICCANDO QUI SOTTO


  PAG. SUCC. >