BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LE PAGELLE/ Roma - Palermo (4-1): le pagelle dei giallorossi

Pubblicazione:

brighi_totti_R375x255_13feb10.jpg

NOSTRO SERVIZIO DALLO STADIO OLIMPICO DI ROMA

 

ROMA-PALERMO 4-1 (1-0)

 

MARCATORI: al 33' p.t. e 17' s.t. Brighi, all'8' s.t. Baptista, al 35' s.t. su rigore Miccoli, al 38' s.t. Riise.

 

ROMA (4-2-3-1): Julio Sergio, Motta, Burdisso, Juan, Riise, Pizarro, De Rossi, Taddei, Brighi, Vucinic (dal 20's.t. Menez), Totti (dal 1's.t. Baptista). (Doni, Mexes, Cassetti, Perrotta, Cerci) All. Ranieri.

 

PALERMO (4-3-1-2): Sirigu, Cassani, Kjaer, Bovo, Balzaretti, Migliaccio, Liverani, Bresciano, Simplicio (dal 10' s.t. Pastore), Cavani (dal 28's.t. Budan), Miccoli. (Benussi, Goian, Blasi, Bertolo, Hernandez) All. Rossi.

 

ARBITRO: Tagliavento di Terni.

 

NOTE: giornata fredda, terreno in brutte condizioni. Spettatori: 35 mila circa. Angoli: 9-8 per il Palermo. Ammoniti: Kjaer, Totti, Miccoli.

 

LE PAGELLE ROMA PALERMO

 

Julio Sergio 7: Anche oggi tante parate per il portiere brasiliano che, tra respinte e deviazioni, chiude a chiave la porta giallorossa. Peccato per il calcio di rigore che, tra l'altro, aveva pure intuito.

 

Motta 6: Se la cava bene in difesa, chiude e interviene senza grandi problemi. Sulla fascia si spende tanto ma raccoglie un po' meno anche a causa di alcune imprecisioni.

 

Burdisso 6,5: Poche leggerezze, tra cui un pericoloso retropassaggio, e un buon lavoro al centro della retroguardia.

 

Juan 6,5: Sempre attento sugli attacchi avversari, chiude e accompagna le chiusure. Non concede nulla.

 

Riise 6,5: Primo tempo in sordina per il norvegese che non è stato impeccabile in fase difensiva. Si riscatta nella ripresa con buoni interventi e un gol, il suo gol, che ormai è un marchio di fabbrica.

 

Pizarro 6,5: Il motore del centrocampo giallorosso: preziosissimo in fase di recupero, disimpegna alla grande, si fa vedere in attacco con lanci e azioni personali. Suo l'assist per Riise.

 

CONTINUA LA LETTURA CLICCANDO QUI SOTTO


  PAG. SUCC. >