BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

YOUTUBE/ Video, Roma-Palermo (4-1): sintesi, gol e highlights

ranieri_roma_R375x255_27gen10.jpg(Foto)

Claudio Ranieri a Mediaset:
"Abbiamo fatto 4 gol, ma il Palermo si è giocato la partita, abbiamo concesso troppe palle gol come a Firenze. E' stato importante sbloccare il risultato su una palla inattiva. Totti sta migliorando, è andato bene, ma non ho voluto affaticarlo perchè c'è la partita di giovedì. grandi complimenti al portiere, e ai mie preparatori, grande partita. Nel secondo siamo stati pratici e compatti ma siamo meno attenti in difesa, ci siamo lasciati sorprendere troppe volte. Io voglio più cinismo, più determinazione, il Palermo ha visto troppe volte la nostra porta, dobbiamo tornare compatti. Totti è al 20% ma giocando migliorerà e tornerà il campione che tutti conosciamo. Giovedì ci aspetta una partita difficile, ma da domani cominceremo a pensarci. Hanno giocatori internazionali, sono primi in classifica, hanno un ambiente caldo e dovremo essere molto attenti perchè davanti giocano molto bene".

 

RIISE a una tv norvegese: "Sono molto contento della squadra. Con Ranieri mi ci sono trovato subito. Sono soddisfatto della mia esperienza in giallorosso. A Roma mi sto trovando molto bene".

 

Delio Rossi a Mediaset:
Fino al due a zero ce la siamo giocata ma non siamo stati cattivi come la Roma. La Roma è una squadra esperta una squadra cattiva, sapevamo che questa squadra era cattiva. Il rigore probabilmente non c'era ma Taddei ha fatto fallo sul secondo gol, avremmo preferito non avere il rigore ma che l'arbitro avesse fischiato il fallo. Sul primo gol abbiamo commesso una grande disattenzione, questi sono i particolari che ti fanno vincere o perdere una partita. Sapevamo che la Roma è una squadra furba. Noi dobbiamo lavorare bene fino a primavera poi vedremo dove possiamo arrivare. Pastore non ha giocato perchè gli ho preferito Simnplicio, che ha fatto il suo. Le partite le decidono gli episodi, quando perdi 4-1 Simplicio o Pastore non fanno la differenza. La parita è la fotografia della settimana: abbiamo fatto alcune cose buone e altre meno buone. Simplicio è un giocatore come tutti, non m'interessa la sua situazione contrattuale, io lo valuto solo sulle prestazioni. E'un grande professionista e sta facendo bene. Se la società mi chiedesse di tenerlo fuori ne prenderei atto ma è la società che dovrebbe esporsi in prima persona. Mi piace la chiarezza. I contratti, ripeto, non mi interessano.  

 

Fabrizio Miccoli alle Radio:
"Io sono contento al di là del risultato. Nel primo tempo eravamo solo noi in campo secondo me. Abbiamo preso un gol impossibile da un calcio d'angolo. Nella ripresa abbiamo preso il gol su un azione dove c'era un fallo enorme l'ho visto io da centrocampo. Però andiamo avanti e pensiamo alla prossima gara".

 

Maurizio Zamparini a RR24:
"Parto dal fatto che oggi è stata una bestemmia al calcio non fare giocare Pastore dal primo minuto. Lo considero un atto di poco coraggio da parte del mio allenatore. A lui ho detto che si sarebbe assunto la responsabiltà di questa scelta. Da ora in poi voglio vedere in campo sempre Pastore e Hernandez che saranno i perni della squadra del prossimo anno. Il Palermo ha perso perchè non è stato umile. Adesso basta parlare di Champions in campo e sui giornali. Questa sera in campo c'era solo la Roma, che ha fatto 4 gol..in tre tiri. E' assurdo il modo con cui abbiamo preso i gol questa sera. Bovo è stato inguardabile, ha fatto errori da circo. Non posso giustificarlo. Per me, adesso scatta l'allarme difesa perchè nelle ultime due trasferte abbiamo subito ben otto gol. La Roma ha giocato con il Palermo come fa il gatto con il topo. Tagliavento? Lui non c'entra nulla. Anche se queste cose succedono quando la Roma gioca in casa, la colpa è solo di Bovo. Spero di rivedere il Palermo che ha giocato contro la Fiorentina, di vedere quello stesso entusiasmo. Basta voli pindarici, voglio più umiltà nei miei giocatori".

 

(Fonte: Romanews.eu)