BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE A/ La Juve ancora bloccata, ma riecco Amauri. SuperCagliari e Bologna avanti. Il punto a fine primo tempo

Questa versione "light" della ventiquattresima giornata di campionato vede chiudere il primo tempo con pochi - ma significativi - gol

amauriR375_15set08.jpg (Foto)

Questa versione "light" della ventiquattresima giornata di campionato vede chiudere il primo tempo con pochi - ma significativi - gol. Il Cagliari di Allegri è avanti 2 - 0 sul Bari di Giampiero Ventura, portando così il suo bottino a 35 punti, tallonando il Genoa e soprattutto staccando lo stesso Bari che si ferma a 32, un solo punto sopra la Fiorentina, sconfitta ieri con un netto 2-0 dalla Sampdoria, sempre più di Del Neri e sempre meno di Cassano, nonostante la volontà di dirigenza e tifoseria di vedere in campo il gioiello di Bari vecchia.

Catania e Atalanta non vanno oltre lo 0-0 in questo primo tempo: un risultato che al momento non serve soprattutto ai bergamaschi, ancora profondamente impaludati al penultimo posto, mentre con una vittoria al momento aggancerebbero Lazio e Livorno. E' 0-0 anche per Chievo e Siena, per i veneti una vittoria significherebbe scavalcare la Fiorentina e agganciare il Bari. Non male, ci proveranno nel secondo tempo.

Il Bologna è al momento corsaro a Livorno con un gol dell'immortale Marco di Vaio, in una partita fondamentale per stabilire gli equilibri nella zona bassa della classifica: c'è da credere però che il Livorno di Cosmi non si lascerà mettere nei guai così facilmente dagli emiliani.

Parma e Lazio sono ferme sullo 0-0 con il rientro di Cristian Ledesma nel centrocampo della Lazio che cerca disperatamente punti contro un Parma in netta crisi e dal centrocampo martoriato da assenze e squalifiche. Guidolin e Reja (bentornato mister) c'è da giurarci che si giocheranno il tutto per tutto nella ripresa: un pareggio non servirebbe al Parma (che può riprendere la manovra di avvicinamento all'Europa), né alla Lazio che deve scrollarsi di dosso al più presto lo spettro della Serie B.

La partita più attesa era però Juventus - Genoa, che dopo il primo tempo è ferma sull'1-1. In vantaggio gli ospiti con Marco Rossi poco prima dello scadere ecco il pareggio e il ritorno al gol di Amauri che rimette la vecchia Signora in partita e sistema le coronarie dei tifosi, sempre che si riesca a portare a casa la partita per superare il Palermo e riagganciare il Napoli, in attesa della partita dell'Inter di stasera.