BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CHAMPIONS LEAGUE/ Milan-Manchester, è la notte dei diavoli: Leo vs Ferguson, rivincita senza Kakà e Ronaldo

milan_gruppo_gioia_R375_20nov09.jpg(Foto)

Proprio il club spagnolo è il filo conduttore tra i due club: abbiamo già citato la storia di Kakà, ma anche lo United si presenterà a Milano senza Cristiano Ronaldo, volato a Madrid per formare con l'ex rossonero una coppia, almeno sulla carta, stratosferica. In molti parlano di Ronney come l'avversario più temibile, il giocatore inglese rappresenta attualmente il giocatore moderno, completo, da lui i tifosi dei "Red Devils" si aspettano tanto. Il Manchester United rispetto allo scorso anno ha perso l'imprevedibilità di Cristiano Ronaldo, ma forse ha trovato un gioco corale che mancava con il campione lusitano. Sarà la battaglia tra due differenti stile di gioco, la raffinatezza dei rossoneri, abili nel possesso palla, contro l'irruenza della squadra inglese, abituata a giocare su livelli di gioco ad alta velocità. Per questo il Milan dovrà cercare di tenere basso il ritmo della partita, evitando di esporsi al contropiede micidiale della formazione britannica. E' una notte da campioni, una notte da diavoli. Speriamo rossoneri.

© Riproduzione Riservata.