BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

YOUTUBE NAZIONALE/ Video, Cassano a Sanremo chiama Lippi: «Tutti mi vogliono ma poi hanno paura…»

cassanoR375_11set08.jpg(Foto)

«Ho fatto 17 anni da disgraziato e 10 da miliardario, me ne mancano altri sette per pareggiare il conto. Il gol all'Inter? Avevo quasi 17 anni. Mi ha cambiato la vita, mi ha fatto diventare un calciatore importante e un ragazzo ricco. La realtà è che chi gioca a calcio lo fa per i soldi. E quel gol me ne ha fatti guadagnare tanti».

 

Chiusura dedicata alla mamma: «La mia mamma è la donna più importante della mia vita. Per scaramanzia mia madre pretende che in ogni stadio in cui gioco i tifosi la insultino. La mamma è la cosa più importante al mondo. Mi ha tirato su con tanto affetto, tanto amore. Spero che possa passare una vecchiaia di alto livello e che possa campare cento anni. Una canzone che dedicherei a mia mamma? 'Non dirgli mai' di Gigi D'Alessio. A Carolina? Lei è la mia vita e le dedico 'A te' di Jovanotti».