BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHAMPIONS LEAGUE/ Inter-Chelsea, Ancelotti-Mourinho, Snejider-Lampard, Milito-Drogba sfide nella sfida: la chiave è Maicon

Pubblicazione:

maicon_R375x255_20dic08.jpg

INTER CHELSEA - La sfida di stasera tra Inter-Chelsea è ovviamente anche la sfida tra Mourinho e Ancelotti. Per ora il loro tabellino vede una vittoria a testa negli scontri diretti ufficiali (escludendo quindi l'amichevole estiva), esattamente nel campionato italiano dello scorso anno. Ma non sarà solo la sfida tra i due tecnici-nemici ad infiammare il San Siro. In campo andranno 22 calciatori, un mix di potenza, tecnica ed esplosività.

 

Curioso il caso dei due portieri, da un lato Peter Cech, fino a qualche anno fa il più forte portiere al mondo ma il ceco, dopo il tremendo infortunio al cranio, ha perso qualcosa. Dall'altra Julio Cesar, il brasiliano ha intrapreso il percorso inverno, oggi autentico fuoriclasse mentre qualche anno fa  era considerato solo buon portiere con alcune lacune. Gli occhi saranno rivolti a Lampard e Sneijder, i due fari del centrocampo, l'inglese giocherà più arretrato rispetto all'olandese ma sarà comunque marcato a vista, essenziale è impedirgli di arrivare alla conclusione. L'ex Real Madrid invece avrà il compito di mandare in confusione il centrocampo del Chelsea di Ancelotti, evitando l'asfissiante marcatura di Mikel. Il nigeriano è molto bravo nella marcatura a uomo ma troppo irruento e questo potrebbe essere un vantaggio per i nerazzurri.

 

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO, CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO


  PAG. SUCC. >