BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

COPPA ITALIA - ROMA UDINESE/ Giallorossi scatenati: Vucinic e Mexes firmano la vittoria e ipotecano la finale

mexes_gioia_R375x255_5feb10.jpg (Foto)

 

Voglia d'attacco per Rodrigo Taddei che invece si è prodigato sulla fascia dove ha dato prova del suo repertorio brasiliano rinvigorito da una grinta niente male. L'attacco, condito dagli spunti di Totti, è volato grazie alla velocità di Vucinic, apparso in grande spolvero, con tanta voglia di giocare per sé e per i compagni. Sembra più che pronto per la sfida di domenica contro la Fiorentina.

 

Entusiasmi a parte, l'ultima parola non è ancora detta. Bisognerà infatti disputare il ritorno in terra friulana tra circa due mesi e c'è da scommetterci che i bianconeri di De Biasi non si arrenderanno, anzi, "ce la giocheremo ad Udine", ha promesso il tecnico.

 

La data della seconda gara è però slittata al 14 aprile per un cambiamento nell'organizzazione dei match che giustamente ha fatto storcere il naso a Ranieri e Montali. Proprio quest'ultimo, ai microfoni di Roma Channel, ha espresso il suo scetticismo: "non è una scelta straordinaria, non mi sembra giusto aspettare due mesi per giocare il ritorno". Gli fa eco il tecnico giallorosso: "dicono che vogliono ridare valore alla coppa Italia, così rischiano di screditarla".

 

(Marco Fattorini)

 

 

© Riproduzione Riservata.