BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

JUVENTUS-LAZIO/ Zaccheroni conferma lo schema anti-Lazio, ma è forte la tentazione della difesa a 3

Pubblicazione:

zaccheroni_juve_R375x255_31gen10.jpg

JUVENTUS - Carico e determinato a fare bene, ma al tempo stesso un po’ titubante. Un paradosso? No, semplicemente è quanto si evince dallo stato d’animo di Alberto Zaccheroni, che a Livorno cerca il primo successo targato Juventus. Il tecnico romagnolo ha avuto una settimana intera per seguire da vicino la squadra e per infondere coraggio e sicurezza a tutto il gruppo. Nella delicata trasferta Zac molto probabilmente opterà per la conferma del modulo 4-3-1-2, anche se ha già fatto capire che sta valutando più ipotesi, non ultima quella – a lui cara – del 3-4-3 (in questo caso sarebbe mascherato in un 3-4-1-2 per mettere a suo agio Del Piero in attacco). Appare carico e determinato nella misura in cui, nonostante gli infortuni gli impediscano di poter disporre dei migliori interpreti, crede fortemente in una pronta rinascita della Vecchia Signora. Lascia, però, intravedere qualche segnale di timore quando fa capire che, forse, questa compagine avrebbe bisogno di una svolta anche sul piano tattico. In conferenza stampa ha utilizzato la metafora dei vestiti per spiegare come siano diversi gli abiti pronti all’uso per l’undici bianconero.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO CLICCA QUI SOTTO



  PAG. SUCC. >