BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SERIE A/ Inter avanti, ma gol regolare annullato al Cagliari. Udinese - Napoli è battaglia, espulso Maggio. Le partite a fine primo tempo

Domenica densa di episodi e con molti stimoli alla fine dei primi tempi delle partite del campionato di Serie A

Domenica densa di episodi e con molti stimoli alla fine dei primi tempi delle partite del campionato di Serie A.

Dopo la prima frazione di gioco Inter - Cagliari è 2 - 0 per i neroazzurri e questo risultato, combinato con il momentaneo pareggio per 0 - 0 del Milan sul campo del Bologna porta la squadra di Mourinho a +10 sul Milan che - se il risultato non cambierà - dovrà guardarsi dalla Roma di Claudio Ranieri, lanciatissima e in campo stasera contro la Fiorentina.

Il Napoli rallenta la sua corsa con un momentaneo pareggio in rimonta contro l'Udinese che lo porta a 39 punti, subito davanti al Palermo che con la grande vittoria di ieri sul Parma fa capolino in zona Champions con 37 punti francobollato da una Sampdoria che con il gol di Gastaldello contro il Siena scavalca la Juventus e si porta a 36 punti.

E la Juventus di Alberto Zaccheroni, invirtù del sofferto pareggio di ieri sera contro il Livorno fuori casa si ritrova a 35 punti fuori dalla zona Champions - che certamente rimane alla portata dei bianconeri - e con un Bari che - se riuscisse a sbloccare il risultato contro l'Atalanta potrebbe portarsi a pari punti con la Juventus.

Genoa e Chievo sono sullo 0-0 risultato che al moneto permette alle due squadre al momento di sopravanzare rispettivamente Cagliari e Parma.

La Fiorentina in attesa del big match di questa sera contro la Roma naviga a metà classifica, il Parma in caduta libera dopo il ko di Palermo ha ancora quattro punti di vantaggio sul Bologna. Lazio e Livorno appaiati a 23, ma i biancocelesti potrebbero ancora agganciare il Bologna, l'Udinese con 22 punti continua a galleggiare sopra il Catania a 21, ma rimane in pessime acque, mentre chiudono la classifica l'Atalanta a 18 punti e il Siena che non si schioda dai 13 punti.