BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

JUVENTUS PALERMO/ Zamparini scatenato, per gli arbitri "pagella di fine anno"

Pubblicazione:lunedì 1 marzo 2010

zamparini_R375_22set08.jpg (Foto)

PALERMO - Zamparini scatenato. Il presidente palermitano ha parlato sia della questione arbitri che del grande momento del Palermo dopo la vittoria di Torino contro la Juventus. Queste le sue parole «Gli arbitri devono essere indipendenti, ma devono essere classificati dalla maggioranza della Lega, non da poche società o dalla federazione». Maurizio Zamparini rilancia così la proposta di una "pagella di fine anno" per gli arbitri. Secondo il numero 1 del club rosanero, a dare i voti devono essere tutti i club. «In questo modo, i direttori di gara non dovranno essere riconoscenti a qualcuno.

 

La Lega non vuole controllare nulla, vuole esprimere un giudizio per promuovere o bocciare gli arbitri che saranno sensibili nei confronti di tutti i club. E' importante che la Lega collabori con la federazione. Dobbiamo metterci attorno ad un tavolo per trovare una soluzione e migliorare la situazione». Zamparini, ai microfoni di Radio Anch'io sport, mette in dubbio anche l'operato del designatore Pierluigi Collina: «Non sempre un ottimo arbitro è un ottimo maestro per i direttori di gara. I nostri arbitri hanno bisogno di maestri».

 

Un elogio incontrastato va invece al giovane direttore di gara di Juventus-Palermo, Paolo Valeri. «Quando ho visto che mandavano un arbitro giovane sono stato contento. Ha dimostrato anche personalità, perchè non è facile annullare un gol alla Juventus Io vorrei sempre giovani, dobbiamo voltare pagina».

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO, CLICCA QUI SOTTO

 

 


  PAG. SUCC. >