BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NBA/ Video, Knicks e Gallo altalenanti, sconfitta anche contro i Grizzlies (New York Memphis Grizzlies 109-120)

knicks_grizzlerSR375_27feb10.jpg (Foto)

In panchina sembra aver perso ritmo perchè prima sfrutta male il mismatch con Gasol tirando sul ferro dalla distanza e poi commette infrazione di passi. E’ lo stesso Mcgrady nel time out successivo che cerca di spronarlo e caricarlo. Il Gallo sembra aver recepito, entra in campo, prende un ottimo rimbalzo offensivo, subisce fallo e fa due su due dalla lunette. Il copione visto fino a questo momento sembra però nuovamente e tristemente ripetersi. Penetrazione che non trova né canestro né fallo e quinto fallo personale commesso sul fronte opposto. Gallo però rimane in campo e non demorde. Lotta in difesa e recupera due prepotenti rimbalzi difensivi e sul fronte offensivo riceve lo scarico di Lee e fa impazzire l’intero Garden mandando a segno la tripla del 107 pari.

 

Tutti pazzi per il Gallo ed entusiasmo nuovamente alle stelle. Le sorti di Danilo sono però un ottima catina al tornasole per l’andamento dei Knicks, e così sul sesto fallo dell’italiano, che deve uscire dal campo a 2:28 dalla fine, i suoi si sciolgono come ghiaccio al sole ed il punteggio finale si fissa sul 109 a 120. E’ un Gallo visibilmente amereggiato quello che si incontra negli spogliatoi. Partita nervosa, con alti e bassi e condita da qualche fischio arbitrale dubbio e condizionante. La squadra però non è in buon momento e non può aspirare ad altro che a portare a casa qualche buon risultato nel finale di stagione. Gallo lo sa ed è conscio anche dei suoi mezzi e del buon lavoro fatto, così come lo sono le persone che lo circondano. “Il ragazzo è giovane e deve guadagnare forza nella parte inferiore del corpo” - dicono gli “addetti ai lavori” - “ma un lungo con una mano come la sua non può che migliorare esponenzialmente per sé e per la squadra”.

 

(Cristian Franceschini)