BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Milan, Dzeko si allontana, il bosniaco non serve più…

Difficile ipotizzare l’arrivo del bomber del Wolfsburg a Milanello

Dzeko_R375_13gen10.JPG(Foto)

CALCIOMERCATO MILAN – Edin Dzeko si allontana inesorabilmente dal Milan. Al 6 marzo 2010, è infatti difficile ipotizzare l’arrivo del bomber bosniaco a Milanello analizzando nel dettaglio il quadro completo della questione rossonera. Partiamo dall’inizio e precisamente dalla nascita dell’amore del Diavolo per l’attaccante del Wolfsburg. Siamo nella primavera del 2009 e il Milan sta lottando inesorabilmente per la Champions League essendo già fuori dai giochi Scudetto ed essendo stato eliminato dall’Europa League per mano del Werder Brema.

Il club rossonero fatica a macinare gioco, il ciclo Ancelotti sta per volger al termine e da più parti i critici invocano un cambio di modulo, la necessità di un centravanti di peso che possa permettere alla squadra di sfruttare i cross magici di Beckham, nonché gli spazi lasciati liberi dagli inserimenti di Pato e Ronaldinho. Serve una prima punta e le attenzioni dei dirigenti del Diavolo, dopo aver sondato in dettaglio il mercato, si concentrano su Edin Dzeko. Piacciono anche Adebayor ed Eto’o ma i due africani, per un motivo puramente economico, risultano inaccessibili al nuovo Diavolo morigerato. Si tratta col Wolfsburg ma i campioni di Germania vogliono tenersi Edin per un’altra stagione e lo stesso attaccante vuole provare a disputare la Champions League.