BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FIAT/ Benzina a 1 euro per 3 anni. Italia (EMEA): ecco la nostra strategia contro il "caro petrolio"

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

FIAT, BENZINA A UN EURO PER TRE ANNI. L'INTERVISTA A GIANLUCA ITALIA Il mercato dell’auto rimane stretto nella morsa della crisi economica, le vendite calano ai minimi storici e le certezze garantite dai diversi mercati si riducono drasticamente in attesa di una ripresa che ancora non si intravede in lontananza. Non sono però questi i temi di cui si è discusso oggi alla conferenza stampa “€CO2” organizzata dal gruppo Fiat a Milano. Gianluca Italia, responsabile di Fiat Brand EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), nel corso dell’evento ha presentato la nuova interessante iniziativa del Lingotto, intenzionato a intervenire direttamente sul costo del carburante. Fino al 31 dicembre 2015 Fiat ha infatti deciso di abbassare il prezzo di benzina e diesel a solo 1 Euro a litro, contrastando con forza l’effetto “caro petrolio” e riportando i prezzi ai livelli del 1999. L’iniziativa, nata attraverso la partnership con IP, viene proposta su tutta la gamma Fiat, in alternativa alle altre promozioni: all’atto dell’acquisto della nuova automobile, il cliente riceverà una carta attivata dal concessionario, legata alla vettura acquistata e caricata con un quantitativo di litri di combustibile diverso a seconda del modello scelto. Per fare un esempio, se si acquista una Bravo Multijet, la carta permetterà un rifornimento totale di ben 2.000 litri, corrispondenti a circa 45 mila chilometri, ovvero la percorrenza media che si compie in circa due anni e mezzo. Una volta ricevuta la carta, al cliente basterà recarsi presso uno dei 3.700 distributori IP aderenti all’iniziativa (in totale sono 4.200) e fare rifornimento alla propria automobile pagando la benzina solamente 1 Euro a litro quindi, tanto per essere chiari, per 10 litri si pagheranno 10 euro. La differenza tra l’euro al litro pagato dal cliente e il prezzo effettivo del carburante, qualsiasi esso sia nel corso dei tre anni successivi, verrà coperto da Fiat e la carta sarà utilizzabile fino al 31 dicembre 2015. IlSussidiario.net ha dunque chiesto proprio a Gianluca Italia, responsabile di Fiat Brand EMEA, quali siano i maggiori obiettivi che il Gruppo si è posto presentando un’iniziativa del genere. «Gli obiettivi sono principalmente due: innanzitutto vogliamo che i nostri clienti si rendano conto che Fiat è al loro fianco e che vuole puntare prima di tutto sulla serenità, visto che fondamentalmente ci stiamo assumendo il rischio della volatilità del costo del carburante per ben tre anni. Il secondo è un obiettivo puramente commerciale, nella speranza di poter vendere un numero maggiore di automobili». 



  PAG. SUCC. >