BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BLOOPERS/ L’enigma del calzino in Million dollar baby e i mantelli di ferro ne Le cronache di Narnia tra gli errori nei film in tv

Pubblicazione:

Million_Dollar_BabyR400.jpg

Servus, mein Spino! Come te la passi? Oh, Spino? Spiiiino... Potresti anche salutare, sì?, invece di planare direttamente in cucina... sì, ho fatto le lasagne, 'sta buono che vengon pronte presto, il tempo dell'articolo.

Sbaaaav... che articolo?

Vai in soggiorno, vai.
Cominciamo con un insulto alla mia infanzia: venerdì sera alle 21.10 su Italia1 c'è “Transformers”. Io adoravo i cartoni dei Transformers, anche se Commander (nel film si chiama OPTIMUS PRIME... come si fa a chiamare un robottone OPTIMUS?!) mi stava cordialmente sulle scatole e lo usavo prendendoci a clavate i nemici (non sempre i Decepticon, a onor del vero, a volte il di loro proprietario, ma non sottilizziamo...). Vabbè, non divaghiamo. Qui c'è l'imbarazzo della scelta, fra 62 errori. Diciamo che prendo... ecco, questo. All'inizio del film, quando i due elicotteri stanno atterrando, il sole cambia posizione in tre scene diverse, prima sta tramontando, poi c'è molta più luce, e infine è giorno. Praticamente disfare la Terra non gli basta più, rifanno direttamente l'universo...

Avevano cambiato tutti i nomi, chissà poi perché... ci ho messo un po' a capire che i Decepticon nel cartone si chiamavano Distructor...
Continuiamo con la fantascienza e vediamoci “Strange Days” (Iris 22.45). Durante un inseguimento tra i protagonisti e i poliziotti cattivi si può notare che la limousine degli inseguiti viene mitragliata e sfasciata abbastanza pesantemente, salvo tornare perfetta qualche inquadratura dopo e di nuovo sfasciata successivamente.
Va bene che è fantascienza, ma forse questo è un po' troppo...


Sabato direi che ci sta bene un classico: “Nato il 4 luglio”, alle 20.50 su Iris. Classici anche i blooper, chiaramente anacronismi, che fioccano come i puntini nei messaggi degli adolescenti.

Anche io metto un sacco di puntini... ke male c'è... xkè cellai con noi ggiovani?

Cominciamo con, in rigoroso disordine alfabetico: scarpe Reebok targa '78 sei anni in anticipo sulla loro data di nascita, Chevrolet Coupé annata '57 mostrata in una parata annata '56, canzone (“American Pie”) in superanteprima, ben 3 anni prima della sua uscita... per non dire di alcuni simpatici giovincelli che si arrampicano sugli alberi in maglietta e calzoncini. A Long Island. A gennaio. Praticamente dei pinguini.

O forse degli Wampa sul pianeta ghiacciato di Hoth nel “L'impero colpisce ancora”... questa citazione improbabile per agganciarmi a “Il ritorno dello Jedi” che andremo a vedere su Italia 1 alle 14.10.
Anche i non fantacinefili ricordano questo film per l'iconico bikini dorato della principessa Leila. Pruriti adolescenziali a parte, tra i 57 errori di questo film citerei almeno quello del fumo alle spalle di Jabba the Hutt che scorre all'incontrario, mostrando che la sequenza è stata montata in reverse; oppure quando dicono di sparare sulle astronavi imperiali “a punto in bianco”, che forse è una traduzione un po' troppo letterale di “shoot em point blank”, cioè “sparate a volontà” o meglio “a bruciapelo”.
Le lasagne come vanno?

 



  PAG. SUCC. >