BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BLOOPERS/ Con Prova a prendermi, L’attimo fuggente e Febbre da cavallo continua la caccia agli errori nei film di agosto

Pubblicazione:

Una scena del film L'attimo fuggente  Una scena del film L'attimo fuggente

Spino, spiegami un po’... com’è che la settimana scorsa ti ho ospitato io e adesso ti sto ri-ospitando io? In caso ti sia sfuggito, sto valigiando per 4 miserevoli giorni di montagna, durante i quali pioverà. Lo so perché ho guardato le previsioni.

 

A casa mia c’è stato un terremoto, una tremenda inondazione, le cavallette, non è stata colpa miaaaaaa!!!

 

Vabbè, dai, mettiti sul divano che cominciamo a fare le pulci alla programmazione di questa settimana.

 

Oggi, venerdì 20 agosto, tanto per cominciare, Rai4 alle 22.40 ci presenta, appunto, “Venerdì 13”. Che spiritosoni, potevano metterlo settimana scorsa... troppo banale, lo so. Comunque, c’è un errore adorabile di doppiaggio: Claudette suona la chitarra...ma è in un playback evidentissimo! Infatti evidentissimo è il ritardo con cui, inquadrata, attacca a muovere la manina debolmente facendo finta di suonare... Capisco, troppo costoso farle prendere due o tre lezioncine, così, tanto per gradire.

 

Per tre lezioni ci vuole una settimana, poi il film si sarebbe chiamato Venerdì 20… e sarebbe stato perfetto per oggi!

Io rilancio con “Lo squalo 4 - La vendetta”, (Retequattro 23.25), dove ad esempio il protagonista (lo squalo, mica un attore) è uno squalo bianco, ma per allungare il brodo hanno inserito delle sequenze di repertorio dove il protagonista è “interpretato” da numerose specie diverse!

Anche qua, soldini pochi, mi sa…

 

Sabato 21... passami le calze là in fondo... grazie... dicevo, sabato 21 abbiamo “Prima dell’alba”, su Rai4 alle 21.10, nel quale ci viene mostrato un meraviglioso Ethan Hawke. Talmente meraviglioso che oops! Pur passando un’intera notte a Vienna riesce a ritrovarsi al mattino con il musetto glabro come un calippo. No, non so da dove è venuto fuori il paragone. Sarà che con l’età torna la voglia dei gelati dell’infanzia. A me piaceva, il CalippoFizz alla cocacola...

 

Secondo me ti piace Ethan Hawke e basta, altro che CalippoFizz.

 

Sinceramente? Non so nemmeno che faccia abbia...

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CLICCA IL PULSANTE >>QUI SOTTO



  PAG. SUCC. >