BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BLOOPERS/ Da Mamma mia! a Caos calmo e Harry Potter, errori e sviste nei film della settimana in tv

Pubblicazione:

Una scena del film Mamma mia!  Una scena del film Mamma mia!

Ciao Spinuccio... ti vedo un po' pallidino, il matrimonio di sabato t'ha stroncato sul serio... Eri al tavolo delle biscugine laterali di terzo grado della madre dello sposo? E il menù? Era il solito calvario fra aperitivoinpiedi - antipastoseduti - ottoprimi - sorbetto - tresecondipescepiùcontorni - sorbetto - tresecondicarnepiùcontorni - dolcefrutta - dolcepanna - dolcenozze - caffèwhisky - repartoindigestioneospedalepiùvicino o quello che va tanto di moda adesso, che fanno tutto biologicissimo, strafighissimo, naturalissimo e poi ti ritrovi con una roba che sembra fieno nel piatto e te la spacciano per nouvelle cuisine all'avanguardia al prezzo di 30€ al filo?

 

No, anzi, finalmente un matrimonio con un numero di portate umane… anche se poi gente che conosco io è finita a mangiarsi tre fettone di torta… e non ingrassano di un etto!

 

Su, su... non fare così... il mutuo per il pagamento di tutti gli invitati non dovrai pagarlo tu... Sai che facciamo? Cominciamo a spulciare i film della settimana, ti offro una tazza di tè e ti faccio anche scegliere il sapore, vah che brava. Allora, oggi è venerdì 17 e comincerei con “Caos calmo”, alle 21.05 su Rai3. Qui vediamo una sequenza di sviste che fanno paura: in una scena vediamo Moretti che cammina davanti ad una farmacia. L'istante successivo, la farmacia è svanita come per magilla. Sempre Moretti riesce ad indossare una bandana rossa che pochi istanti successivi diventa blu. Oh, yeah, il rosso ormai fa troppo comunista retrò. Per non parlare del ragazzino che appare con una maglietta rossa, ma l'istante successivo ce l'ha gialla. Problemi coi colori, decisamente...

 

C’è anche “Salto nel buio” ma l’abbiamo già sviscerato… si riciclano sempre gli stessi film…

Allora commentiamo “Nessuna verità” di Ridley Scott (Italia1, 21.10). Dopo l'attacco dei terroristi la jeep di Leonardo Di Caprio e del suo informatore viene raggiunta dall'elicottero. Nella scena dal satellite del salvataggio di Di Caprio si vede chiaramente una telecamera per la ripresa da terra con un telo di plastica per non insabbiarla.

Si dice che i satelliti ormai possano leggere le targhe di una macchina… ma qua si vedono le cineprese nascoste… ah la tecnologia!

 

CLICCA  QUI >> PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO



  PAG. SUCC. >