BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BLOOPERS/ I titoli di Cinderella man e la finestra de Il collezionista di ossa tra gli errori di Halloween

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Una scena del film Il collezionista di ossa  Una scena del film Il collezionista di ossa

Spino guarda! Sto intagliando la zucca per fare la mia Jack’O’Lantern! Se fai il bravo, poi, ti do anche i dolcetti cioccolatosi a forma di fantasmino e gatto nero che ho preparato.

 

Dolcetti fatti con lenzuola e pelo di gatto? Gnam!

 

Spiritosone, cioccolato BIANCO per i fantasmini e FONDENTE per i gatti neri... con un paio di macchie al latte per replicare Severia e il suo mantello screziato. Più Halloween e gatta-di-strega di Severia non me ne vengono in mente.

 

Occhio a non farla troppo somigliante, non vorrei sgranocchiare per sbaglio la tua commare felina.

 

Conoscendola, credo che se solo ci provassi non sopravviveresti per raccontarlo... Vediamo che ci offre questa settimana da blooper, vah. Andiamo al mare, precisamente su “The Beach” con Di Caprio, alle 21 su Cielo. Quando Richard, Etienne e Francoise decidono di attraversare a nuoto lo stretto di mare che li separa dall’isola della spiaggia (maori beach a Phi-phi Koh, esiste veramente!) a un certo punto i due francesi giocano uno scherzo a Di Caprio. Subito dopo, e quindi immediatamente prima che loro raggiungano l’isola, l’inquadratura si alza dai tre e arriva in cielo, a comprendere tutta l’isola, mostrando chiaramente che NON vi sono spiagge accessibili, tantomeno nel punto in cui loro stanno per arrivare, ma tutta roccia a picco sul mare. L’inquadratura successiva vede i tre ragazzi esausti arenarsi su una spiaggia anche abbastanza grande. Ma su che isola è?
Devo dire che la geografia è sempre andata fortissimo, fra i cineasti...

 

Non è la sola materia in cui sono carenti; anche il professore di lettere avrebbe da ridire, quantomeno su “Cinderella man - Una ragione per lottare” (RaiTre 21.05). A quanto pare nei titoli di coda appare un “aquisti” senza una “c” e “truccatatore” con un “ta” di troppo…

Bè? Fra un po’ arrivano i ragazzini a fare “dolcetto o scherzetto”, tu non ti vesti?

 

No, io non mi vesto. Credo di poter restare coi miei sottanoni neri e millantare un pensatissimo costume da strega.

Sabato “Shrek Terzo”, che “La sposa cadavere” l’ho già usato lo scorso Halloween e non vorrei ripetermi. Alle 21.10 su Italia1. Quando Chiuchino guarda nel fuoco di Merlino, dice: “Oh, le sciarade!” Questo è un errore di traduzione piuttosto comune. La sciarada italiana (intesa come gioco enigmistico) si traduce in inglese come “Word-join” o “Joined words”; al contrario, “charades” [ciò che dice Ciuchino] è il gioco di società noto in italiano come ‘gioco dei mimi’.



  PAG. SUCC. >