BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BLOOPERS/ Capelli futuristici in Io robot, errori biblici in Love actually, l’inganno di Bruce Willis in Trappola di cristallo

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Bruce Willis in Trappola di cristallo  Bruce Willis in Trappola di cristallo

Ma hanno anche pagato il designer che lo ha creato?

“Gli occhi del delitto”, alle 22.50 su Rai4. Quando la protagonista si mette a fare il bagno nella vasca, l'assassino la fotografa con una macchinetta tascabile munita di flash, è chiaro che essendo cieca non vede l'uomo che si è introdotto nel bagno, ma dato che i ciechi hanno un udito molto fine dovrebbe perlomeno sentire il rumore che la fotocamera fa allo scatto, persino il flash quando scatta emette un PLOP che è dovuto all'aria riscaldata violentemente dal lampo.

Domenica niente di meglio de “Il giurato”, su La7 alle 21.15. Quando Annie cerca di dare fuoco al suo appartamento ha i capelli raccolti a coda di cavallo. Una scena dopo li ha sciolti e poi raccolti di nuovo.

Per i miei nipotini un bel dispenser bagnoschiuma a forma di naso con docciaschiuma color verde moccio… chissà quanto si divertiranno!

Se sono come tutti i bambini e non si lavano d'abitudine, magari anche sì...

Dai, un film fantasy, alle 14.25 su Italia1: “Dragonheart”. C'è David Thewlis che fa le prove per diventare Lupin in Harry Potter e Jason Isaacs che fa le prove per come NON dovrà essere Lucius Malfoy, sempre in Harry Potter. Toh! Il drago, poi, si chiama pure Draco... Il campo di grano del dopo-accordo: ad un certo punto Draco atterra nel campo suddetto. Stavolta, non solo le spighe non fanno un plissè al suo passaggio, GLI PASSANO PROPRIO ATTRAVERSO! Certo che le animazioni CGI a volte sono una vera carogna...

Lunedì “Lady in the water”, su Iris alle 21. Nella versione in lingua inglese, all'inizio del film Cleveland, il custode del palazzo, dice a Mr. Farber che Soon Choi e la mamma abitano all'appartamento 8/A, ma quando il portiere reca nell'appartamento delle due coreane (o cinesi che fossero) per sapere qualcosa sulla favola/leggenda del mondo azzurro, il numero dell'appartamento è 16/B.

Già è lunedì, poi non ho il coraggio di prendere “Alex l'ariete”. A onor del vero non è che Tomba abbia la stessa verve e capacità recitativa di un paracarro, un certa differenza c'è. A vantaggio del paracarro, ma c'è. Comunque, sceglierei “Nonhosonno”, alle 22.55 su Iris. Anche se non ero proprio totalmente d'accordo col titolo, posso dirlo?, anche se è dello ZioDario. Qui abbiamo una perplessità mica da ridere. Fondamentale è un buco in una siepe. Bon. Un buco in una siepe può durare 17 anni?

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >