BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BLOOPERS/ La camicia di Al Pacino, la cabina di Romanzo criminale e il sole di Ficarra e Picone

Pubblicazione:

Ficarra e Picone sul set de La matassa (Foto Ansa)  Ficarra e Picone sul set de La matassa (Foto Ansa)

Bentrovata Dana, oggi mi sento spumeggiante come un bradipo sotto morfina... ho già preso tre caffè ma - bruciore di stomaco a parte - non sembrano avere effetto... tu come stai?

 

Depressa. Sono salita sulla bilancia, miseriaccia rana! Faccio un altro caffè per annegare i dispiaceri nella caffeina pura.

 

Va là che stai benissimo... comunque per dimagrire basta trasferirsi in Germania... io ho perso 5 chili...

Bene, direi di cominciare oggi con “Seduzione pericolosa” (Retequattro 23.30), un film fatto negli anni ‘80 “quando una come Ellen Barkin era considerata gnocca”, come direbbe Stewie Griffin. E quando una camicia strappata ad Al Pacino dal poliziotto può tornare integra nel giro di una inquadratura, senza che nessuno dica “bah” (tranne noi blooperini, of course).

 

Hey, gli anni ‘80 (il primo della serie) hanno visto la mia augusta nascita, trattiamoli bene!

 

Tsk... gli anni ‘70 sono l’unico decennio in cui valeva la pena nascere, te lo dice un classe ‘79...

 

Dai, vah, ti sto dietro con gli anni ‘80 e scelgo “Predator”, il primo della serie (21.05 su Iris). Quando Poncho dice a Blain “stai sanguinando” e lui risponde con un “non ho tempo di sanguinare”, fate caso che quando tornano assieme da Dutch, Blain ha già una fasciatura sul braccio sinistro.

Visto che non aveva tempo di sanguinare?

 

Domani è così pieno di capolavori che mi tocca scegliere “Ragazze vincenti”, su Canale 5 alle 10.25... con sto sonno che mi ritrovo non ce la farò mai ad alzarmi in tempo. Pazienza. Mi perderò purtroppo un errore fondamentale, come quello di Jimmy Dugan che getta in terra l’asciugamano e se lo ritrova in mano nell’inquadratura successiva... magari sarà fatto di gomma come il salva-telecomando della pubblicità?

 

Prendi il caffè. Spino! Prendi il caffè! Ecco, bravo... apri la manina... ‘speta che ti attacco il manico con l’elastichino... oooook, fatto. Ci ho messo il tappetto di plastica dei bicchierini da asporto, non dovresti rovesciare niente.

Oh, come non c’è niente? C’è “Windtalkers” alle 22.40 su RaiMovie, scusa! E c’è anche una piccolissima particina con Jason Isaacs! Scene finali di scontro tra l’artiglieria giapponese e i Marines. A un certo punto una cisterna giapponese prende fuoco propagando la combustione a un uomo lì vicino. Guardate bene quest’uomo: in alcune inquadrature si vede che la parte interna dell’abito è argentata, cioè che quello è un abito rivestito con materiali antincendio. Avantissimo!

 



  PAG. SUCC. >