BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Rubriche

Politically Incorrect

Quasi sempre dietro l’elegante etichetta di “politically correct” si nasconde un odioso e feroce pregiudizio ideologico, che arriva persino ad assumere atteggiamenti intolleranti e discriminatori - a tratti persino totalitari - nei confronti di chi rifiuta ogni processo di omologazione del pensiero a discapito della ragione umana. Questa rubrica intende smascherare l’inganno della Weltanschauung politicamente corretta, non attraverso ragionamenti astratti e teorici, ma grazie all’invincibile forza cogente dei fatti e della realtà.


IL CASO/ Perché l’Ue spende 2,5 mln per sostituire l’uomo con l’androide?

MERCOLEDÌ 27 OTTOBRE 2010 Nao, Asimo, I-Fairy sono alcuni androidi fabbricati in Usa, Corea, Giappone. Ora anche l’Ue ci prova. GIANFRANCO AMATO racconta i risvolti paradossali di una corsa a sostituire l’uomo

18/10/2010

IL CASO/ Perché i cattolici hanno venduto la scuola agli islamici? La storia di Blackburn

GIANFRANCO AMATO racconta il caso della scuola cattolica di Blackburn, nel Lancashire. Per “dare risposta alle esigenze educative della comunità” la direzione ha venduto ai musulmani

12/10/2010

IL CASO/ Graham era in stato vegetativo come Eluana, ora corre in macchina

Graham Miles è guarito dalla sindrome neurologica chiamata “locked-in”, quando qualcuno avrebbe definito la sua condizione “non degna di essere vissuta”. Il racconto di GIANFRANCO AMATO

06/10/2010

IL CASO/ C'è un'Europa che vuole eliminare la famiglia

In Europa difendere il concetto di famiglia tradizionale può diventare pericoloso. La recente pena inflitta dalla Spagna ad un'associazione cattolica che si è mossa in tal senso - spiega ...

27/09/2010

IL CASO/ Come farà la povera Lily May a chiamare "padre" Elizabeth?

Un esempio di come le autorità britanniche si prestino a manipolare la realtà, attraverso una certificazione pubblica. GIANFRANCO AMATO racconta il caso di Elizabeth Knowles e della piccola Lily ...

24/09/2010

IL CASO/ C'è un Tribunale che vuol "sfrattare" i genitori

GIANFRANCO AMATO commenta una recente sentenza del Tribunale dei minori di Trento che ha dei risvolti inquietanti

15/09/2010

IL CASO/ Tutti i "cattolici" che lavorano contro la visita di Benedetto in Gran Bretagna

Domani Benedetto XVI sarà in Gran Bretagna. Il suo programma - spiega GIANFRANCO AMATO - sembra fatto per costringerlo ad essere sempre in ritardo e a mostrarsi continuamente stanco

13/09/2010

IL CASO/ Ecco i "difensori dei diritti umani" che vogliono arrestare il Papa in Gran Bretagna

Mai prima d'ora era capitato che la visita di un Papa fosse così duramente osteggiata come quella in programma a Londra. Che atteggiamento assumerà Ratzinger? Il commento di GIANFRANCO AMATO