BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia libera

Economia libera è un aspetto di una società formata da persone libere che interagiscono e cooperano attraverso lo scambio: da un lato scambio linguistico, fondato sull’interazione verbale tra le persone, dall’altro lato scambio economico. Le due forme hanno molte differenze e alcune analogie. La prima, ad esempio, usa risorse culturali non soggette a scarsità, la seconda impiega risorse materiali scarse che occorre usare in maniera ottimale. Entrambe condividono il carattere volontario: nessuno ci obbliga a scambi linguistici né a scambi mercantili, ma quando scegliamo di usarli ci aspettiamo che il loro impiego aumenti la nostra soddisfazione e il nostro benessere. Sono strumenti in grado di accrescere l’efficienza sociale, di fare stare meglio qualcuno senza far stare peggio qualcun altro. Nell’interazione economica tra cittadino e Stato cade invece il carattere volontario e con esso anche la garanzia che il benessere sociale migliori: si perde in libertà così come in efficienza.


INCHIESTA/ I tagli da 470 milioni che servono ad Alitalia

VENERDÌ 27 GENNAIO 2017 Alitalia è in difficoltà specie sul breve-medio raggio. UGO ARRIGO ci spiega di quanto dovrebbe tagliare i suoi costi per riuscire a competere su questo segmento con le low cost

17/01/2017

INCHIESTA/ Alitalia, come evitare il fallimento?

Alitalia continua a essere in forti difficoltà. Per UGO ARRIGO queste dipendono dal corto e medio raggio. La compagnia ha quindi di fronte solo due scelte per evitare il fallimento

14/12/2016

INCHIESTA/ Conti pubblici, ecco l'eredità di Renzi

Quale bilancio si può trarre dai mille giorni del Governo Renzi riguardo ai conti pubblici? UGO ARRIGO mostra i dati relativi alle tasse e alla spesa pubblica 

27/11/2016

REFERENDUM/ Stato o cittadino, ecco chi vince con il Sì e il No

Tra una settimana gli italiani saranno chiamati a votare il referendum sulla riforma costituzionale. UGO ARRIGO ci aiuta a capire come potrebbero cambiare i rapporti di potere

11/10/2016

INCHIESTA/ Referendum, il grande inganno sui costi della politica

Con il referendum costituzionale, dicono i sostenitori del Sì, ci saranno 500 milioni di risparmi. UGO ARRIGO rifà i conti e dimostra che in verità si arriverà a malapena a 40 milioni

17/06/2016

INCHIESTA/ Così lo Stato centrale calpesta la Costituzione

Negli ultimi cinque anni lo Stato centrale ha tagliato le risorse destinate agli enti locali o imposto loro l'attivo di bilancio in maniera illegittima, spiega UGO ARRIGO