BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AREA C/ Buongiardino: la congestion charge di Pisapia ha impoverito i negozianti

17/01/2013

Grazie ad Area C gli ingressi delle auto nella Cerchia dei Bastioni sono calati di 41mila unità al giorno. SIMONPAOLO BUONGIARDINO commenta i risultati di un anno di congestion charge

Dal 16 gennaio è entrata in vigore a Milano la Congestion Charge: una nuova regolamentazione di accesso al centro cittadino per modificare sensibilmente il traffico, che viene a sostituirsi all’Ecopass. La giunta Pisapia ha infatti istituito la cosiddetta “Area C”, attiva dalle 7.30 alle 19.30 dal lunedì al venerdì, che viene a coincidere con l’area milanese interna alla Cerchia dei Bastioni. I residenti in tale area hanno diritto a 40 accessi gratuiti, dal 41esimo pagheranno ciascun accesso due euro. Potranno accedere all’Area C anche i non residenti, pagando un ticket di cinque euro, solo se in possesso di veicoli che non siano diesel Euro 3, benzina Euro 0 e diesel Euro 0, Euro 1 ed Euro 2 (già fermati comunque dalla Regione nei 6 mesi invernali). Potranno accedere i diesel Euro 3 con filtro antiparticolato. Sono invece esclusi dal pagamento del ticket le auto 100% elettriche, moto e motorini e fino al 31 dicembre 2012 le auto ibride, bifuel, a metano e GPL. Il provvedimento ha scatenato fin dall’inizio molte polemiche, soprattutto da parte dei residenti interni alla Cerchia dei Bastioni, che si sono uniti in un comitato di protesta. IlSussidiario.net offre a riguardo notizie, aggiornamenti in tempo reale, approfondimenti di esperti.

10/09/2012

AREA C/ Baracco (AssoLowcost): a Milano si vendono meno auto? La congestion charge c'entra poco

Da gennaio a fine agosto, in provincia di Milano sono state immatricolate il 27% di auto in meno rispetto allo scorso anno. Chiediamo a ANDREA BARACCO quali sono le maggiori cause

03/08/2012

TASSE/ Beretta (ex assessore): Area C più estesa e guerra a suon di multe per ragion di ...

L'unico sistema per scoraggiare i ricorsI, un male tutto italiano, sia l'obbligo di mettere a garanzia, come cauzione, il 10% del valore dell'opera, dice GIACOMO BERETTA

27/07/2012

AREA C/ Cala il sipario sulla congestion charge?

RICCARDO MARLETTA: Se non sarà il Tar, il Consiglio di stato a ottobre potrebbe annullare la delibera con cui la giunta Pisapia ha introdotto la tassa sul traffico

28/05/2012

AREA C/ Battaglia: tassa inutile, lo smog a Milano fa meno male di un caffé

L’aria che si respira a Milano non è dannosa per la salute. La riduzione dello smog con Area C è ininfluente e rappresenta solo un costo e un problema. A esserne certo è FRANCO BATTAGLIA

23/05/2012

AREA C/ 2. Croci (ex assessore): Pisapia applichi fino in fondo il referendum

Per EDOARDO CROCI, i risultati di Area C sono positivi, ma ora Pisapia deve applicare fino in fondo il referendum estendendo la congestion charge alla cerchia ferroviaria

23/05/2012

AREA C/ 1. Ponti (Bocconi): i milanesi lasciano l’auto in garage perché sono più poveri

Per MARCO PONTI, i dati sui risultati dell’Area C andrebbero confrontati con la diminuzione del traffico a livello nazionale per l’aumento del prezzo della benzina e per la crisi economica

23/03/2012

AREA C/ Ricorsi Policlinico, l’avvocato: ai dipendenti costerà 1000 euro l’anno, ma il Comune ...

I dipendenti del Policlinico di Milano, nell’Area C, devono pagare per andare al lavoro. Ma, spiega l’avvocato CLAUDIO SANTARELLI che li assiste, la Giunta Pisapia non ha cambiato posizione

18/01/2012

AREA C/ Pisapia e quella scelta classista e ideologica della congestion charge

Per AUGUSTO LODOLINI, è legittimo il sospetto che l’istituzione della Area C a Milano da parte della Giunta Pisapia derivi da un discreto afflato ideologico e classista

17/01/2012

AREA C/ Masseroli (Pdl): Pisapia, la congestion charge è già un fallimento

Per CARLO MASSEROLI, “a Londra l’Area C ha dimostrato di non funzionare, invece di guardare al passato meglio introdurre soluzioni innovative come asfalto mangia-smog e auto elettriche”