BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Agenzia Nazionale per l'Occupazione: per scegliere il capo, il Ministro Poletti segua l'esempio dell'Università di Trento!

Antonio Bonardo

19/12/2014

Con l'approvazione del Jobs Act, verrà costituita l'Agenzia Nazionale per l'Occupazione. ANTONIO BONARDO ci spiega come si potrebbe sceglierne il responsabile

Qui sono raccolti gli approfondimenti sul tema del lavoro curati da Gi Group Academy

03/10/2014

Il sistema deve reggersi senza intervento pubblico

Antonio Bonardo

Come si può creare un sistema efficace (ed efficiente) di supporto alla ricollocazione professionale per chi viene licenziato senza oneri per lo Stato? Risponde ANTONIO BONARDO

26/09/2014

Dobbiamo aiutare i giovani a riscoprire il lavoro manuale

INT. Luca Valsecchi

È da poco uscito un libro di Paola Caravà dedicato all’importanza del lavoro manuale. LUCA VALSECCHI spiega perché è importante per i nostri giovani e per il Paese

04/07/2014

La riforma dei servizi per il lavoro: evitiamo di buttare il bambino con l’acqua sporca!

Antonio Bonardo

Uno dei punti che si stanno discutendo al Senato con la legge delega per la riforma del lavoro riguardo le politiche per il lavoro. Il punto di ANTONIO BONARDO

30/05/2014

La delega è un'occasione unica per far sparire la cattiva flessibilità

Antonio Bonardo

Con la conversione in legge del Decreto Poletti si è fatto un altro deciso passo avanti sulla strada della flexicurity. Ora si può fare di più con il disegno di legge delega

18/04/2014

Parti sociali: finita l’era della concertazione inizia quella della contrattazione?

Antonio Bonardo

In Italia sembra che sia terminato il tempo della concertazione a tutti i costi. Questo vuol dire che i sindacati dovranno ripensare al loro compito, come spiega ANTONIO BONARDO

11/04/2014

Garanzia Giovani. Impossibile partire senza le agenzie

Antonio Bonardo

Il Piemonte ha presentato il suo piano di attuazione operativo della Garanzia Giovani, in cui sono coinvolti anche gli operatori privati. Il commento di ANTONIO BONARDO

04/04/2014

È giunto il momento della flexicurity

Stefano Colli-Lanzi

Una nuova stagione di riforme del lavoro è alle porte. Il Governo di Matteo Renzi ha cominciato con un Decreto legge. Occorre però anche dell’altro, spiega STEFANO COLLI-LANZI

14/03/2014

Senza le agenzie la flessibilità diventa precarietà

Stefano Colli-Lanzi

STEFANO COLLI-LANZI commenta le novità in materia di lavoro approvate mercoledì dal Consiglio dei Ministri, contenute in un decreto legge e in un disegno di legge delega

24/01/2014

Politiche attive, qualcosa si muove

Antonio Bonardo

Dopo la Lombardia, anche la Regione Lazio sembra intenzionata a dare vita a una gestione dei servizi al lavoro capace di aiutare chi ha perso il lavoro in modo efficace

20/12/2013

La priorità per il 2014 è cambiare il lavoro

Antonio Bonardo

L’elezione di Matteo Renzi potrebbe portare importanti riforme nell’ambito del lavoro, attraverso l’adozione del Job act. ANTONIO BONARDO ci aiuta a capire in che modo

13/12/2013

Il futuro dei sindacati: motore dell'innovazione o causa di conservazione?

Antonio Bonardo

È dall’agosto del 2011 che si attende delle riforme del mercato del lavoro in Italia che però non arrivano. La colpa, dice ANTONIO BONARDO, è principalmente delle Parti sociali

06/12/2013

Sfida all'immobilismo dei sindacati e di Confindustria

Antonio Bonardo

In attesa di una semplificazione del diritto del lavoro, decisamente poco adatto ai tempi, sarebbe bene, dice ANTONIO BONARDO, non perdere l’occasione dell’Expo 2015

29/11/2013

Trasferiamo all'Inps i centri per l'impiego

Antonio Bonardo

Sarebbe delittuoso buttare altri soldi per personale, sedi e strumenti se prima non si stabilisce cosa debbano fare i Cpi e non si riorganizzano conseguentemente i processi di lavoro

22/11/2013

Politiche attive invece dei sussidi

Antonio Bonardo

Dopo 5 anni di dura recessione, ci troviamo finalmente ad affrontare una legge di stabilità per un anno (il 2014) con previsioni di crescita positive. Il commento di ANTONIO BONARDO