BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ Le nuove indicazioni "salvano" gli studenti e l'autonomia

Raffaela Paggi

22/10/2012

Il Consiglio di Stato ha espresso parere favorevole sullo Schema di regolamento del Miur dedicato alle Indicazioni nazionali per il curricolo del I ciclo. Il commento di RAFFAELA PAGGI

Nel 2009 una commissione di lavoro voluta dall’allora ministro Gelmini inizia il lavoro di revisione e di sintesi di due precedenti norme: le Indicazioni Moratti (59/04) e le Indicazioni Fioroni (DM 31.07.07). Il documento, dal titolo “Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione”, viene ultimato in bozza il 30 maggio 2012 e sottoposto alle scuole perché mandino le loro osservazioni entro il 30 giugno, termine poi prorogato al 7 luglio 2012. Il testo afferma: “Con le presenti indicazioni nazionali si intendono fissare gli obiettivi generali, gli obiettivi specifici di apprendimento e i relativi traguardi di competenze per ciascuna dispiplina o campo di esperienza. Sulla base delle Indicazioni nazionali le scuole elaborano il proprio curricolo”. Il dibattito e gli sviluppi

25/08/2012

SCUOLA/ Il Miur e l'enigma del "piacere"

Giovanni Salmeri

Dov'è finito l'amore per il sapere? GIOVANNI SALMERI propone alcune considerazioni a proposito della nuova bozza di Indicazioni per il curricolo scolastico del primo ciclo di istruzione

31/07/2012

SCUOLA/ Il "quiz" da risolvere per riportare i ragazzi a imparare

Felice Crema

Il varo delle Indicazioni nazionali per il primo ciclo della scuola è passato senza sollevare particolari questioni. Eppure, spiega FELICE CREMA, ci sono importanti aspetti da considerare

20/07/2012

SCUOLA/ Se la "testa" dei bambini dà lezione a quella degli esperti

Felice Crema

Occorre chiedersi se non sbagliamo attribuendo agli allievi forme di conoscenza che sono invece proprie degli adulti, sulla base delle discipline scientifiche. Con quali esiti? FELICE CREMA

09/07/2012

SCUOLA/ L'italiano nelle nuove Indicazioni? Alcune proposte di "riforma"

Daniela Notarbartolo

Le Indicazioni nazionali per il I ciclo e l’italiano. Le nuove Indicazioni potrebbe “imparare” molto dai Quadri di riferimento Invalsi. Le proposte di DANIELA NOTARBARTOLO

06/07/2012

SCUOLA/ La storia nelle nuove Indicazioni? "Sotto" il metodo, niente

Andrea Caspani

Le Indicazioni nazionali per il I ciclo rischiano di essere un'altra occasione perduta. E la Bozza, a proposito della storia, purtroppo lo conferma. Il commento di ANDREA CASPANI

05/07/2012

SCUOLA/ L'errore delle Indicazioni? Mettere i bambini nell'Ingranaggio

Irene Achil

L’identità del bambino sta nel rapporto che la scuola riesce a stabilire con la famiglia. Ma la bozza di Indicazioni nazionali se n’è dimenticata, o quasi. Il commento di IRENE ACHIL

03/07/2012

SCUOLA/ De Mauro, Moratti o Fioroni, a queste Indicazioni manca un "padre"…

Maria Pia Babini

La prospettiva corretta è proprio quella di rimanere sul piano dell’indicare e non del prescrivere. Le nuove Indicazioni viste da MARIA PIA BABINI, coordinatrice di scuole dell’infanzia

30/06/2012

SCUOLA/ Indicazioni nazionali, cosa c'è di nuovo in matematica?

Rossella Garuti

ROSSELLA GARUTI, docente e membro della commissione che ha elaborato la Bozza di indicazioni nazionali per il I ciclo, illustra le novità che riguardano la matematica

28/06/2012

SCUOLA/ Se le Indicazioni nazionali mandano i bambini in catena di montaggio

Stefano Martinelli

Nella bozza di Indicazioni nazionali per infanzia e primo ciclo la scuola dell’infanzia è chiamata a prendere posto nella “filiera” dell’istruzione. È bene che sia così? STEFANO MARTINELLI

27/06/2012

SCUOLA/ Non abbiamo bisogno di "piccoli storici" ma di bambini curiosi

Lorenzo Strik Lievers

Va letta con attenzione la parte dedicata alla storia nella bozza delle nuove Indicazioni per il primo ciclo di istruzione. Le osservazioni critiche di LORENZO STRIK LEAVERS

26/06/2012

SCUOLA/ Le nuove indicazioni nazionali? Un copia-incolla mal riuscito

Giuliana Sandrone

Il passaggio dalle Indicazioni Moratti (20004) alle Indicazioni Fioroni (2007) e all’ultima bozza, annovera imbarazzanti peggioramenti sui concetti più importanti. GIULIANA SANDRONE

25/06/2012

SCUOLA/ Indicazioni nazionali, le scuole hanno scelto Fioroni. E ora?

Feliciana Cicardi

Si è proceduto alla revisione/riscrittura delle “Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione”. Il commento di FELICIANA CICARDI