BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IL CASO/ L'assegno per trovare lavoro ai disoccupati

01/03/2017

L'Anpal ha definito le modalità operative e l'ammontare dell'assegno di ricollocazione che partirà in via sperimentale su circa 30.000 persone. Il commento di GIANCAMILLO PALMERINI

Già con la nomina a segretario del Partito democratico, Matteo Renzi si è fatto promotore di una riforma del mercato del lavoro, ribattezzata Jobs Act. Ora che il Sindaco di Firenze è diventato Premier, uno dei punti programmatici più importanti del suo esecutivo è costituito proprio da questo provvedimento, il cui obiettivo principale è quello di creare maggiori condizioni di occupabilità per i giovani.

15/02/2017

SPILLO/ Quei precari che mettono in imbarazzo il Pd

Il Jobs Act ha inserito un nuovo ammortizzatore sociale per i collaboratori, la Dis-coll. Tuttavia, dice GIANCAMILLO PALMERINI, su questo tema il Pd rischia di non fare bella figura

20/01/2017

I NUMERI/ Il nuovo "balletto" che fa vacillare il Jobs Act

Ieri l'Inps ha diffuso nuovi dati relativi ai contratti di lavoro. Emerge un quadro non molto incoraggiante rispetto agli effetti che avrebbe dovuto avere il Jobs Act, spiega ZACCHEO

11/01/2017

REFERENDUM CGIL/ Jobs Act, voucher, appalti: cosa succede se si vota?

Oggi la Corte Costituzionale esamina i tre referendum presentati dalla Cgil. GIULIANO CAZZOLA ci aiuta a capire il contenuto dei quesiti proposti e la conseguenza di un voto su di essi

30/12/2016

JOBS ACT/ Così si può completare la riforma (ed evitare i passi indietro della Cgil)

Nel 2016 si è dedicata molta attenzione ai dati giunti dal mercato del lavoro. Per MASSIMO FERLINI la priorità del nuovo anno deve essere la rete dei servizi al lavoro

21/12/2016

DISOCCUPAZIONE/ La novità per Naspi, Asdi, mobilità e Dis-Coll

L'Inps ha fornito le prime indicazioni operative per le misure da adottare nel caso non si seguano alcuni obblighi sulle forme di sostegno al reddito. Ce ne parla GIANCAMILLO PALMERINI

17/12/2016

REFERENDUM JOBS ACT/ La battaglia nel Pd per "accaparrarsi" la Cgil

Il referendum sul Jobs Act sta diventando uno strumento di lotta politica anche all’interno del Partito democratico. GERARDO LARGHI ci spiega con quali nefaste conseguenze

12/12/2016

IL CASO/ I guai per il lavoro dopo il referendum

Dopo la bocciatura del referendum costituzionale, si viene a creare una situazione non ottimale per le politiche attive del lavoro. GUIDO CANAVESI ci spiega perché

01/12/2016

CONTROLLI A DISTANZA/ La strana regola sugli impianti GPS

L'Ispettorato nazionale del lavoro ha emanato una circolare in merito a controlli a distanza e impianti di geolocalizzazione. Ce ne parla CARLO ALBERTO NICOLINI

05/11/2016

JOBS ACT/ I "buchi" svelati dai numeri

Nuovi dati sono arrivati recentemente sull’occupazione in Italia. Ma secondo RAFFAELE BONANNI la lettura che ne è stata data all’opinione pubblica non è corretta

26/10/2016

JOBS ACT/ La "lotteria" dell'assegno di ricollocazione

Dal primo novembre partirà la sperimentazione dell'assegno di ricollocazione, che sarà limitata ad alcuni beneficiari della Naspi estratti dall'Anpal. Il commento di GIANCAMILLO PALMERINI

23/10/2016

I NUMERI/ Assunzioni e licenziamenti: dietro c'è solo il Jobs Act?

Gli ultimi dati diffusi sul mercato del lavoro hanno messo in dubbio l'efficacia della riforma messa a punto attraverso il Jobs Act. Il commento di FEDERICO ASSOGNA

20/10/2016

CONTRATTI E LICENZIAMENTI/ I veri colpevoli dell'ultimo flop italiano

Gli ultimi dati sui contratti in Italia hanno riaperto il dibattito sull'efficacia del Jobs Act e delle politiche messe a punto per il mercato del lavoro. Il commento di GERARDO LARGHI

19/10/2016

JOBS ACT E TEMPO INDETERMINATO/ I numeri che smascherano le false speranze

Ieri l'Inps ha diffuso i dati relativi al rapporto sul "precariato", che risultano molto interessanti per quel che riguarda il nuovo contratto a tempo indeterminato. GIANCAMILLO PALMERINI

28/09/2016

CONTROLLI A DISTANZA/ Pc, tablet, app: le regole poco chiare per i datori di lavoro

La riforma del lavoro ha introdotto nuove regole sui controlli a distanza. Che però non sembrano essere ancora ben chiare. CARLO ALBERTO NICOLINI ci spiega perché