BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCUOLA/ "Perché questo tradimento?" Studenti tedeschi di fronte alla Shoah

Roberto Graziotto

30/01/2014

"Perché gli uomini hanno tradito così la propria natura, che tende al bene, non al male?". La giornata della memoria vista da alcuni studenti tedeschi. Dalla Germania, ROBERTO GRAZIOTTO

Il 27 gennaio 1945 le prime truppe alleate entravano nel campo di concentramento di Auschwitz, scoprendo i crimini del genocidio nazista. Quel giorno è stato scelto dall’Europa e anche dal nostro Paese per celebrare la memoria dell’olocausto

27/01/2014

GIORNATA DELLA MEMORIA/ Levi e Vittorini: la storia non è una predica

Valerio Capasa

La giornata della memoria ci espone al rischio di accusare il male negli "altri", oppure in accadimenti storici. Non la pensavano così Levi e Vittorini. VALERIO CAPASA

04/06/2013

GIOVANNI XXIII/ Angelo Roncalli e gli ebrei, la "storia" sta ancora aspettando

Sante Maletta

Giovanni XXIII (Angelo Giuseppe Roncalli) e l'iniziativa della International Raoul Wallenberg Foundation di riconoscerlo come Giusto tra le Nazioni. Il commento di SANTE MALETTA

25/02/2013

IL CASO/ Shoah, la gratitudine non basta: la storia dei giusti è ancora da scrivere

Matteo Luigi Napolitano

La vera posta in gioco nel tema dei giusti è il nesso tra la figura di Pio XII e i salvataggi di ebrei compiuti dai cattolici. Se ne parla in un seminario a Bologna. MATTEO L. NAPOLITANO

28/01/2013

SCUOLA/ Perché la Giornata della Memoria non smuove la ragione?

Gianni Mereghetti

Secondo GIANNI MEREGHETTI, il modo di affrontare la memoria della Shoah da parte della scuola si è troppo spesso limitato a celebrazioni prive di significato e dense di sentimenti  

26/01/2013

SHOAH/ Hannah Arendt contro Eichmann: in un film la "normalità" del male

Giuseppe Reguzzoni

L’8 gennaio è uscito nelle sale tedesche “Hannah Arendt”, ultimo film di Margarethe von Trotta, che ha dedicato la pellicola al reportage della filosofa sul caso Eichmann. GIUSEPPE REGUZZONI

25/01/2013

PRIMO LEVI/ Come si può scrivere una poesia sullo sterminio?

Alessandro Zaccuri

Davvero la memoria della Shoah è sopravvissuta alla dimenticanza, al rito delle celebrazioni, pur consapevoli ma ripetute? Come e perché può avere ancora un senso? ALESSANDRO ZACCURI

25/01/2012

SHOAH/ Quel sentimento che ha ridotto la memoria a ipocrisia

Sante Maletta

Il 27 gennaio è la Giornata della Memoria: si ricorda la Shoah, lo sterminio degli ebrei. Da giorni se ne parla un po’ dappertutto. Ma c’è un rischio, anzi due. Il commento di SANTE MALETTA

14/01/2012

SHOAH/ Cos’avevano in comune Primo Levi, Varlam Shalamov e Armin Wegner?

Redazione

Lunedì 16 sarà presentata al Parlamento di Strasburgo la petizione organizzata da Gabriele Nissim, Pietro Kuciukian e Marek Halter per istituire una Giornata dedicata ai Giusti della Shoah

27/01/2011

SHOAH/ Ora l’Europa stia attenta all’antisemitismo di ritorno

Ugo Volli

La Giornata della memoria, dice UGO VOLLI, è occasione per l’Europa di interrogarsi sulla propria identità. Solo così si può rompere una catena di crimini analoghi che dura da mille anni

27/01/2011

LETTURE/ Dalla morte alla vita: le ultime ore di Primo Levi ad Auschwitz

Alessandro Banfi

In occasione della giornata della memoria, ALESSANDRO BANFI rilegge un brano da Se questo è un uomo di Primo Levi: le ultime ore di Auschwitz, scandite dai cannoni sovietici in lontananza

27/01/2011

SHOAH/ Nemmeno la Giornata della memoria può sostituire la nostra libertà

Sergio Belardinelli

Non basta la memoria: il martirio di un popolo - dice SERGIO BELARDINELLI a proposito della Shoah - deve diventare occasione non solo di pedagogia civile ma anche di perdono

26/01/2011

LETTURE/ Ghetto di Varsavia, Yossl Rakover si rivolge a Dio

Laura Cioni

Yossl Rakover si rivolge a Dio di Zvi Kolitz vuole essere l'ultimo messaggio di un abitante del ghetto di Varsavia, ritrovato dentro una bottiglia tra i resti delle vittime

26/01/2011

SHOAH/ Così la responsabilità dei Giusti sfida ancora l'oblio dell'occidente

Sante Maletta

Che cosa - o meglio, chi - può salvare ancora oggi dall’oblio la memoria dell’immane tragedia dell’olocausto? SANTE MALETTA spiega il senso della “bontà insensata” dei Giusti

22/01/2010

SHOAH/ Edelman, Grossman, Zamboni: quando la memoria dei Giusti diventa sacrificio

Gabriele Nissim

In occasione dell’incontro “Fiaccole di Luce. Uomini giusti in tempi oscuri” che si tiene quest’oggi a Milano, GABRIELE NISSIM ha scritto per ilsussidiario.net la storia di tre protagonisti ...