BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL CASO/ Il "rebus" sulla rappresentanza aperto dal Governo

Giuseppe Sabella

05/02/2016

Con la Legge di stabilità 2016 il Governo ha varato nuovi incentivi sulla contrattazione aziendale. Che aprono però, spiega GIUSEPPE SABELLA, interrogativi sulla rappresentanza

Anche quest’anno il Governo dovrà presentare la Legge di stabilità, che dovrà essere poi approvata dal Parlamento e dalla Commissione europea. Sono tanti i provvedimenti di natura fiscale che dovrebbero essere affrontati, in particolare la tassazione sulla casa. L’ammontare della manovra è previsto tra i 25 e i 30 miliardi di euro. Come si agirà per reperire queste risorse? Proviamo a capirlo seguendo l’evoluzione del dibattito su questa legge.

28/12/2015

MANOVRA 2015/ La "rivoluzione" delle Società Benefit

Giorgio Fiorentini

La legge di stabilità 2016 riconosce la "Benefit Corporation" di origine Usa: per GIORGIO FIORENTINI è uno stimolo all'innovazione, in attesa che la riforma del Terzo Settore si sblocchi

23/12/2015

LEGGE DI STABILITÀ 2016/ Tra Tasi, Imu e bonus il "grande azzardo" della manovra

INT. Ugo Bertone

Per UGO BERTONE, la legge di stabilità è tutta giocata sulla speranza che la crescita favorisca una ripresa del gettito. Se non avverrà saremo esposti a un girone di ritorno molto pesante

23/12/2015

MANOVRA 2015/ Italia (di nuovo) commissariata?

Mara Maldo

Ieri il Senato, con il voto di fiducia, ha dato il via libera alla Legge di stabilità, che ha quindi completato il suo iter parlamentare. Il commento di MARA MALDO

26/11/2015

PACCHETTO SICUREZZA/ Forte: da Renzi un'altra "mancia elettorale"

INT. Francesco Forte

Per FRANCESCO FORTE, il governo dà un bonus a ciascuno per tenerlo tranquillo, anche a costo di aumentare il deficit , mentre per merito e produttività poi non rimane nulla

23/11/2015

FINANZA E POLITICA/ La "manovra bis" necessaria per l'Italia

Giuseppe Pennisi

Gli avvenimenti degli ultimi giorni stanno cambiando lo scenario economico internazionale e l’Italia, spiega GIUSEPPE PENNISI, farebbe bene a rivedere la sua Legge di stabilità

22/11/2015

MANOVRA 2015/ Sud, gli incentivi "nocivi" per il lavoro

Massimo Ferlini

Il mercato del lavoro nel Sud Italia continua a restare in condizioni critiche. Per MASSIMO FERLINI occorre qualcosa di diverso rispetto agli incentivi sulle assunzioni

18/11/2015

JOBS ACT/ La "toppata" di Governo e Parlamento sulla Dis-coll

Giancamillo Palmerini

La Dis-coll, ovvero l’indennità di disoccupazione per i collaboratori, presenta un problema non ancora corretto da Governo e Parlamento. Il punto di GIANCAMILLO PALMERINI

18/11/2015

FINANZA E POLITICA/ 2017, il "rischio stangata" per gli italiani

INT. Ugo Arrigo

Per UGO ARRIGO, il rinvio della decisione Ue alla prossima primavera è un sostanziale disaccordo sul piano economico, che viene congelato per la necessità di non disturbare le riforme

17/11/2015

SINDACATI E POLITICA/ Lo "strano silenzio" sui tagli ai Patronati

Giuliano Cazzola

Tra le misure della legge di stabilità c'è anche un taglio al finanziamenti pubblico ai Patronati, compresi quelli sindacali. Il commento di GIULIANO CAZZOLA

15/11/2015

RIFORMA PENSIONI 2015/ Il "contentino" politico che non aiuta gli italiani

Gian Luca Barbero

Nella manovra 2015 è contenuta anche una misura di riforma delle pensioni, con la previsione di un part-time per chi è vicino alla quiescenza. Il commento di GIAN LUCA BARBERO

15/11/2015

MANOVRA 2015/ Imu e Tasi, il "conflitto" del Governo con la Costituzione

Mario Esposito

MARIO ESPOSITO indica alcuni dei profili problematici della manovra 2015, con particolare riguardo alla legittimità costituzionale della scelta di tagliare Tasi e Imu

10/11/2015

JOBS ACT/ I numeri scomodi per il "bonus assunzioni"

Giuliano Cazzola

L'Ocse elogia il Jobs Act e gli sgravi per le assunzioni varati dal Governo Renzi. Tuttavia, ricorda GIULIANO CAZZOLA, ci sono dei conti che non tornano su questo bonus

10/11/2015

MANOVRA 2015/ Così l'Italia può avere il suo reddito minimo di cittadinanza

INT. Leonardo Becchetti

Per LEONARDO BECCHETTI, anziché abolire la tassa sulla prima casa al 5-10% dei contribuenti più ricchi, va introdotto il reddito di cittadinanza per le fasce più povere

08/11/2015

MANOVRA 2015/ I benefici "nascosti" dalle proteste delle Regioni

Gian Luca Barbero

La Legge di stabilità, all'esame ora del Parlamento, viene criticata da Regioni ed enti locali, ma contiene anche importanti misure espansive, evidenziate da GIAN LUCA BARBERO