BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IDEE/ Senza una nuova ragione il nostro io sprofonderà nella società liquida

Giovanni Cominelli

01/01/2011

È oggi in crisi la nostra percezione di noi stessi e del tempo storico: per uscire dall’apatia del desiderio, dice GIOVANNI COMINELLI, occorre riconoscere il suo legame col logos

Il 21 novembre 2010 Julián Carrón tiene all’assemblea generale della Cdo una lezione centrata sul desiderio (cfr. lo Speciale Il desiderio e le opere: Carrón all’Assemblea Cdo 2010). Il 3 dicembre il 44° Rapporto Censis dice che l’Italia è un paese senza più desiderio. Il 10 dicembre esce un volantino di Cl: Le forze che cambiano la storia sono le stesse che cambiano il cuore dell’uomo. Il dibattito

29/12/2010

IDEE/ Abbruzzese: evviva la crisi se dà scacco matto al "cattivo" desiderio

Salvatore Abbruzzese

Ad essere in crisi non è, come dice il Censis, il nostro desiderio più vero, ma quello fatto a immagine del nichilismo. La vera domanda allora è un’altra, dice SALVATORE ABBRUZZESE

27/12/2010

IDEE/ Contro i falsi profeti di un desiderio senza legge, "torniamo" a Kant

Paola Liberace

Un desiderio senza legge finisce per assomigliare molto a quelle pulsioni violente che il rapporto Censis stigmatizza. Ecco perché, spiega PAOLA LIBERACE, ora serve educare la seconda

22/12/2010

CENSIS/ Mastrocola: dalla crisi del desiderio può nascere solo la violenza

INT. Paola Mastrocola

«C’è desiderio quando manca qualcosa. Oggi invece siamo dominati da una sazietà che ci ha tolto la forza di desiderare». PAOLA MASTROCOLA, scrittrice, commenta il volantino di Cl

21/12/2010

CENSIS/ Esposito: così il nostro desiderio può sfuggire alla trappola dell'inganno

Costantino Esposito

Il dibattito sul “torniamo a desiderare” dimentica lo statuto fondamentale del desiderio umano: il suo rapporto con l’infinito. Il commento di COSTANTINO ESPOSITO

20/12/2010

CENSIS/ De Rita: l’educazione del desiderio è l'unica via di un’Italia senza legge

INT. Giuseppe De Rita

«Il mio compito è rilevare che il desiderio non c’è più, lascio le analisi agli altri». GIUSEPPE DE RITA, presidente del Censis, interviene nel dibattito sul desiderio

18/12/2010

CENSIS/ Un’Italia che desidera c’è e il Meeting ne è la prova

Emilia Guarnieri

EMILIA GUARNIERI commenta le considerazioni del rapporto Censis: ben venga rilevare l’incertezza e la delusione che dominano oggi, purché sia occasione per rinascere

17/12/2010

CENSIS/ Berlinguer: solo il desiderio può salvare l’educazione dai suoi nemici

INT. Luigi Berlinguer

LUIGI BERLINGUER, ex ministro della Pubblica istruzione, commenta il volantino di Cl in risposta alla denuncia della scomparsa del desiderio, fatta dal Censis

16/12/2010

CENSIS/ Franco Loi: il desiderio in noi non si spegne, me lo ha insegnato un operaio

INT. Franco Loi

FRANCO LOI, poeta e scrittore, parla con il sussidiario del volantino di Cl. «Nessuna crisi farà smettere il nostro spirito di desiderare»

15/12/2010

CENSIS/ D’Avenia: per guarire il desiderio, andiamo a "caccia" di persone felici

INT. Alessandro D'Avenia

ALESSANDRO D’AVENIA, dopo Sapelli, Cazzullo e Borgna, commenta il volantino di Cl sul desiderio: “Le forze che cambiano la storia sono le stesse che cambiano il cuore dell’uomo”

14/12/2010

CENSIS/ Borgna: così i piccoli desideri hanno ucciso il "grande" desiderio

INT. Eugenio Borgna

EUGENIO BORGNA, psichiatra, parla con il sussidiario dell’ultimo volantino di Cl, scritto in risposta al “calo del desiderio” che caratterizza l'Italia secondo l’ultimo rapporto Censis

13/12/2010

CENSIS/ Cazzullo: il desiderio cambi la politica. Sapelli: ma chi ci salva dal nichilismo?

INT. Giulio Sapelli, Aldo Cazzullo

GIULIO SAPELLI, economista e ALDO CAZZULLO, editorialista del Corriere, a proposito del volantino di CL “Le forze che cambiano la storia sono le stesse che cambiano il cuore dell’uomo”

10/12/2010

VOLANTINO CL/ Le forze che cambiano la storia sono le stesse che cambiano il cuore dell’uomo

Redazione

Il testo del volantino di Comunione e Liberazione sulla crisi sociale, economica e politica che sta attraversando l’Italia.

10/12/2010

AVVENIRE/ Vittadini: Quel buon "desiderio" che serve all'Italia per ripartire

Giorgio Vittadini

Il Rapporto Censis 2010 rimette al centro il desiderio. Ripartire da esso è possibile e rappresenta - come spiega GIORGIO VITTADINI su Avvenire di oggi - un’autentica rivoluzione copernicana

09/12/2010

CENSIS/ Recalcati: caro De Rita, chi ci darà il desiderio che ci serve?

INT. Massimo Recalcati

Dobbiamo «tornare a desiderare» dice l’ultimo Rapporto Censis. Ma cos’è il desiderio, di cui dovremmo rifare al più presto la nostra virtù civile? Parla MASSIMO RECALCATI