BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CAOS EGITTO/ Ecco come la nuova Costituzione isolerà i Fratelli musulmani

28/09/2013

Tra le tensioni del "venerdì dei martiri", la stampa governativa egiziana pubblicato gli emendamenti alla Costituzione del comitato di revisione. Ne parliamo con MASSIMO CAMPANINI

Il primo presidente democraticamente eletto dell'Egitto, Mohamed Morsi, è stato destituito dai militari dopo appena un anno di potere. Il 3 luglio scorso, infatti, le Forze armate egiziani, dopo l'ultimatum respinto da Morsi, lo hanno dichiarato decaduto e messo agli arresti domiciliari e hanno sospeso la Costituzione. In piazza, milioni di egiziani, che protestavano da giorni contro il presidente, esponente dei Fratelli Musulmani, hanno festeggiato con fuochi d'artificio. Ma la situazione è in continua evoluzione. Se la contestazione del presidente è stata sostenuta trasversalmente - cristiani e musulmani, esponenti delle foze dell'ordine e intellettuali, giovani e donne -, non mancano però le manifestazioni di sostegno a Morsi. 

08/09/2013

EGITTO/ Padre Mistrih: se l'esercito vuole la pace, difenda anche i cristiani

"Stiamo attraversando una situazione drammatica, ma nonostante le tensioni l’Egitto è sulla buona strada" racconta padre VINCENZO MISTRIH, frate francescano del convento del Cairo

04/09/2013

EGITTO/ Il presidente Mansour: nessun rischio di un ritorno allo Stato di polizia

L’Egitto non corre alcun rischio di un ritorno a uno Stato di polizia. Lo ha affermato il presidente a interim dell’Egitto, Adly Mansour, nella sua prima intervista da quando è presidente

26/08/2013

DIARIO DAL CAIRO/ Vi racconto come siamo arrivati all’arresto di Morsi

Il culmine del malcontento, spiega MARK SWEHA, si è raggiunto quando il presidente Morsi si è intestato poteri superiori alla Costituzione stessa e ad ogni altro organismo

25/08/2013

CAOS EGITTO/ Azyumardi: islam e democrazia, ecco come l'Indonesia c'è riuscita

Per AZRA AZYUMARDI, l’Indonesia è la dimostrazione del fatto che anche un Paese musulmano può essere democratico. Gli scontri in Egitto non hanno come origine la natura dell’islam

24/08/2013

DIARIO DAL CAIRO/ Anche i Fratelli musulmani sono figli di Machiavelli

Come spiega MARK SWEHA, la nascita del movimento islamista avvenne in un periodo in cui il processo di secolarizzazione dello stato egiziano riguardava tutti gli aspetti della politica

23/08/2013

CAOS EGITTO/ Farouq: Mubarak liberato per gli errori di un pm scelto da Morsi

Mubarak è stato rilasciato dopo che il suo ricorso contro la carcerazione preventiva è stato accettato dal tribunale. WAEL FAROUQ perché è sbagliato parlare di un ritorno al vecchio regime

22/08/2013

DIARIO DA IL CAIRO/ Le Chiese bruciate sono l'"offerta" dei cristiani per salvare l'Egitto

I sostenitori di Morsi hanno indetto nuove manifestazioni in tutto il Paese per domani, in quello che è stato già ribattezzato venerdì dei martiri. MARK SWEHA ci racconta cosa sta accadendo

22/08/2013

EGITTO/ Frattini: anche l’Europa è responsabile degli attacchi contro le chiese

Per FRANCO FRATTINI, il comunicato finale del Consiglio Ue avrebbe dovuto sottolineare con maggiore chiarezza che l’islamismo vede nei cristiani un obiettivo privilegiato da colpire

21/08/2013

EGITTO/ Aboubakr (blogger): vi spiego perché il colpo di stato dei militari era necessario

Cosa sta davvero succedendo nell'Egitto sull'orlo di una guerra civile? Chi sono davvero i Fratelli Musulmani? Quale il ruolo dell'esercito? Ce lo spiega HUSSEIN ABOUBAKR