BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

'68/ Brandirali: quando si pensava di salvare l’uomo annullandolo nella massa

INT. Aldo Brandirali

31/12/2008

Verso la fine del quarantesimo anniversario dell’anno della contestazione ALDO BRANDIRALI parla della sua esperienza e di un periodo non ancora giudicato in modo equilibrato dalla storia. ...

In occasione del quarantesimo anniversario, ilsussidiario.net cerca di osservare il fenomeno del Sessantotto, almeno tentativamente, in una prospettiva storica, attraverso interviste e contributi, partendo dall’inevitabile constatazione che lo spartiacque del Sessantotto mantiene, a prescindere da ogni considerazione personale, un’importanza oggettiva, ineludibile, per chi voglia capire a fondo quanto capitato, soprattutto in Italia, negli ultimi 40 anni.

25/08/2008

'68: un fenomeno da capire, non da mitizzare

INT. Giovanni Cominelli

Oggi al Meeting di Rimini si svolge l’incontro “68: un’occasione perduta?”. Giovanni Cominelli, tra i relatori dell’incontro, affronta in questa intervista alcuni degli aspetti centrali del ...

23/05/2008

'68/ Modiano: una generazione in fondo coraggiosa e confusa, ma capace di scegliere con libertà

Pietro Modiano

Prosegue il viaggio de ilsussidiario.net nelle esperienze che gravitano intorno al grande movimento generazionale denominato ’68. Ospitiamo oggi la testimonianza, personale ma non solo, di Pietro ...

23/05/2008

Il Sessantotto che si racconta

Giovanni Cominelli

Mitologia pro o mitologia versus il Sessantotto, quel che è certo che la realtà è stata ben più complessa. Né la generazione di quegli anni né l'ideologia si può ricondurre ad unum. Che cosa ...

23/05/2008

Il rapporto tra movimento di contestazione e Chiesa cattolica nel '68

Paolo Gheda

La società italiana passò da un'impostazione morale di carattere confessionale ad una fase di laicizzazione critica. Causa in parte fu l'interpretazione parziale e tendenziosa che fecero i media ...

02/05/2008

L’esperienza del ’68: dal desiderio di libertà alla distruzione del nemico

Redazione

La testimonianza di Aere Clara: le energie creative si ripiegarono su se stesse e lasciarono il posto ad un meccanismo più semplice: la distruzione del nemico come Altro da sé e la riproposizione ...

02/05/2008

Dal ’68 alla lotta armata. Cossiga: ancora senza risposta la domanda «perché è successo?»

INT. Francesco Cossiga

Continua l’inchiesta de ilsussidiario.net sul Sessantotto, con un’intervista a FRANCESCO COSSIGA, che da ministro degli Interni ha vissuto in prima linea gli eventi più tragici di quegli anni: gli ...

18/04/2008

1968, nell'ideologia intellettuale le radici della crisi del sistema educativo

INT. Paul Hollander

Ilsussidiario.net continua il suo viaggio nel '68 in una conversazione con PAUL HOLLANDER, storico e docente di Sociologia alla Massachusetts University che ha dedicato la vita a studiare il ...

18/04/2008

Sessantotto, la grande confusione dietro l’inganno del cambiamento

Gianluigi Da Rold

Il ‘68 è una sorta di ipotetica “rivoluzione permanente” fino agli anni Ottanta, una perfetta rottura con la tradizione, un salto nel buio dell’iperbole e della fantasia dissacrante, l’autentico ...

10/04/2008

Perchè resiste il mito della contestazione

Giovanni Cominelli

È ora di far transitare nella storia quella stagione lontana. Se no è soltanto uso politico-culturale di eventi lontani, consumato sia da chi addita il ‘68 come l’origine di tutte le disgrazie ...

10/04/2008

'68, una rivoluzione borghese che ha generato la «dittatura del desiderio»

INT. Michele Brambilla

Continua l’inchiesta de ilsussidiario.net sul Sessantotto, con l’intervista al vicedirettore del quotidiano Il Giornale Michele Brambilla. L’eredità principale del Sessantotto, secondo Brambilla, ...

10/04/2008

Il ’68 italiano, punto nevralgico di una crisi complessa

Ugo Finetti

Il ’68 si sviluppa in Italia seguendo un intreccio di fenomeni che investono e mettono in crisi contemporaneamente i tre punti di riferimento su cui si era fondata la ricostruzione democratica ...

03/04/2008

I cattivi maestri e la rivoluzione delle piccole cose

Angelo Picariello INT. Leonardo Marino

Dalla lotta armata al ritorno alle piccole cose. Questa sua rivoluzione Leonardo Marino la fa oggi con le crêpes e i panini. E' l'esperienza dell'unico reo confesso del terribile delitto ...

03/04/2008

1968, il fallimento degli adulti che i giovani hanno pagato

Pier Alberto Bertazzi

Un’istanza di maggiore autenticità – percepita come tradita nella generazione adulta – è stata la base del movimento. Il ‘68 creò nei giovani l’illusione di poter soddisfare l’urgenza di ...

28/03/2008

Il Sessantotto a scuola: i disastri del “buonismo”

INT. Paola Mastrocola

La scuola dopo il Sessantotto ha cancellato anche ciò che di buona c’era prima: la meritocrazia. L’errore è stato abbassare sempre più il livello di istruzione. Ma i ragazzi non sono stupidi: ...