BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Speciale

ELEZIONI/ Vittadini: l'Europa in cui crediamo

05/06/2009

Il presidente della Fondazione per la Sussidiarietà delinea gli aspetti essenziali, politici e culturali, dell’ormai imminente appuntamento elettorale europeo. Bisogna scegliere uomini che ...

Per molti di noi il Parlamento europeo può sembrare un’istituzione lontana, la cui azione non ha un  effetto diretto sulle nostre vite. Se questo può essere in parte vero a causa di una certa rigidità burocratica degli organi di Bruxelles, è però altrettanto importante ricordare che in Europa si sta giocando una partita fondamentale, che non è solo politica ma soprattutto culturale: l’introduzione di nuovi diritti nati sul tronco del principio di non discriminazione e su quello dell’autodeterminazione dell’individuo. L’appuntamento delle elezioni europee è allora fondamentale per difendere una concezione dell’uomo non relavistica, concezione da cui far discendere scelte politiche coerenti

04/06/2009

EUROPEE/ Lobkowicz: sì alla Turchia, baluardo contro l’islam radicale

La casa comune non può venire da un «indistinto ammasso europeo, ma dal lavoro comune di molte nazioni». NIKOLAUS LOBKOWICZ interviene sulle questioni più controverse: unità culturale dell’Europa, ...

03/06/2009

EUROPEE/ 1. Mauro: senza radici culturali avremo solo un mostro giuridico

Senza aver chiara la sua identità, l’Ue non potrà fare alcun passo in avanti rispetto alle sfide che si trova ad affrontare. L’Europa può ripartire dai valori su cui è stata creata, dai buoni ...

03/06/2009

EUROPEE/ 2. Violante: le radici cristiane? Non sono un fatto giuridico. Pensiamo alla politica

LUCIANO VIOLANTE non ha dubbi: «occorre andare avanti con decisione nel processo di costruzione comunitaria, malgrado gli euroscettici. La legittimazione? Va costruita nel tempo. L’ex presidente ...

01/06/2009

EUROPEE/ Che cosa conta per te?

Questo è l’interrogativo che ho posto in primo luogo a me stesso di fronte all’ormai imminente appuntamento elettorale del 6 e 7 giugno. La risposta è stata sempre la stessa: dare forma all’Europa ...

25/05/2009

EUROPEE/ L’Ue allargata e l’ambigua retorica sulle “mille etnie”

Tanti sono stati gli errori nel mondo con cui è stato concepito l’allargamento dell’Unione europea. In alternativa, c’è l’Europa “di fatto”, quella di De Gasperi, Schuman e Adenauer, ma anche ...

25/05/2009

EUROPEE/ Morlino: quali riforme contro i rischi dell’“Europa minima”?

Continua su ilsussidiario.net il dibattito sull’Europa. «Stiamo costruendo, ormai da diversi decenni - dice il politologo LEONARDO MORLINO - una identità assolutamente nuova». Che soffre, però, la ...

25/05/2009

L’Europa di Benedetto

Il Santo Padre è tornato ieri a parlare di San Benedetto da Norcia, figura esemplare e Santo patrono dell’Europa

22/05/2009

EUROPEE/ Padoa Schioppa: l’Europa politica? Ecco quello che gli elettori non sanno

«Purtroppo - dice ANTONIO PADOA SCHIOPPA, docente di Storia del diritto nell’Università di Milano - le elezioni europee diventano test utilizzati dai partiti per misurare i loro reciproci rapporti ...

19/05/2009

EUROPEE/ Giannino: facciamo gli Stati Uniti d’Europa

L'Europa di cui abbiamo bisogno in economia non deve solo essere capace di riflettere su quanto ci sta rivelando la più grave crisi quanto meno dal secondo dopoguerra. Deve anche essere capace di ...