BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Archivio articoli del Dossier: Welfare, modello Lombardia

TitoloData

IL CASO/ Fabio, Fatima e Riccardo, troppo piccoli per i Centri disabili, ma non per ...

Chi l’ha detto che i Centri diurni per persone con disabilità devono essere solo per i maggiorenni? MARINA MARINETTI racconta l’esperienza dell’opera dedicata ai bambini disabili
15/09/2011

WELFARE/ Dall'Iva alla caldaia, c'è uno "sportello" che ai disabili dà sempre una risposta

Dopo 10 anni di attività, gli operatori dello Sportello disabilità della Regione Lombardia hanno accumulato un tale bagaglio di competenze da esser diventati punti di riferimento per molti
12/09/2011

WELFARE/ Casabetti, ovvero quando anche i disabili diventano "grandi"

Casabetti è, dal 18 aprile 2011, la nuova dimora di tre donne e cinque uomini, disabili, ma che possono vivere da soli grazie a una rete di sostegno. Ne parla MARINA MARINETTI
08/09/2011

IL FATTO/ Quel reparto speciale dove Luigi viene curato "a modo suo"

Il Dama (reparto di assistenza per disabili) dell’Ospedale San Paolo di Milano offre un modello unico di sanità, spiega MARINA MARINETTI, dove ogni paziente segue un percorso personale
02/09/2011

WELFARE/ 2. Basta separazioni, ecco il Piano per la famiglia

Una separazione su sei avviene in Lombardia, cioè quasi 15 mila l'anno, e proprio per questo la giunta regionale lombarda ha varato il “Piano operativo per la famiglia”. MARINA MARINETTI
12/08/2011

WELFARE/ Quel progetto da 5 milioni, che però vale molto di più

Da parte della Regione Lombardia è previsto uno stanziamento di 5 milioni di euro per la sperimentazione di progetti innovativi in materia di welfare aziendale. Ce ne parla MARINA MARINETTI
10/08/2011

IL CASO/ Quei padri “a metà” che si nascondono tra i nuovi poveri

MARINA MARINETTI descrive la situazione dei padri separati che, specialmente in Lombardia, vivono una nuova povertà, un fenomeno recente, ma non marginale, della nostra società
08/08/2011

STATI VEGETATIVI/ Roccella: Lombardia, un modello di efficienza nell’assistenza alle famiglie

"Le linee guida sugli stati vegetativi hanno trovato diverse applicazioni regionali. Il modello lombardo è interessante per la sua efficienza". Lo afferma il sottosegretario EUGENIA ROCCELLA
05/08/2011

IL CASO/ La storia di Claudia e delle 800mila mamme che devono rinunciare al lavoro

MARINA MARINETTI spiega la situazione delle madri lavoratrici a Milano cominciando con la storia di Claudia che rischia di dover lasciare il proprio lavoro per l'arrivo del proprio bambino
03/08/2011

REGIONE/ Boscagli (Famiglia): quei bimbi "sottratti" ai tagli di Tremonti

Grazie al Fondo Nasko, promosso dalla Regione Lombardia, 1.113 donne non hanno abortito. Ce ne parla GIULIO BOSCAGLI, che ha ottenuto per il progetto un rifinanziamento da 5 mln di euro.
26/07/2011
1 2
Per gli articoli più vecchi non presenti in elenco usa il motore di ricerca Qui