DIRETTA / Arezzo-Lucchese (risultato finale 0-0): gli amaranto sprecano un'occasione (Lega Pro 2017 oggi)

Redazione

Diretta Arezzo-Lucchese: risultato finale 0-0. Pareggio interno deludente per gli amaranto, che vengono raggiunti al secondo posto dal Livorno nella classifica del girone A di Lega Pro

Pubblicazione: domenica 12 febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: domenica 12 febbraio 2017, 22.26

Arezzo-Lucchese è una delle partite più interessanti del girone A. I padroni di casa sono secondi mentre gli ospiti sono ottavi, in piena zona playout. La Lucchese, da un punto di vista societario, sta attraversando un tormentato ma in campo, i rossoneri, non sembrano averne risentito più di tanto. Per questo motivo il tecnico dell'Arezzo, Stefano Sottili, non vuole cali di tensione: “I nostri obiettivi? Dobbiamo avere la voglia di non accontentarsi, abbiamo fatto molto, ma dobbiamo continuare a lavorare e cercare il miglioramento di tutti. Mi è piaciuto lo spirito dei nuovi entrati. Questo è un gruppo, chiunque entra fornisce il contributo . Dobbiamo essere realisti, la terza è ad un punto mentre la prima è a otto. Proviamo a prenderci un vantaggio sulle squadre che sono alle spalle, se ci riusciamo possiamo provare a far venire qualche dubbio alla capolista. Dobbiamo pensare ad una partita alla volta, a cominciare da quella di domenica contro la Lucchese “. 

Andiamo subito a vedere quali potrebbero essere i protagonisti dell'accesissimo derby toscano tra Arezzo e Lucchese. Nei padroni di casa, secondi in classifica, tutti i riflettori saranno puntati sulla coppia gol amaranto formata da Alessandro Polidori e Davide Moscardelli, due attaccanti che insieme hanno totalizzato fino a questo momento 20 reti, 10 a testa. Attenzione poi al difensore con il vizio del gol Matte Solini, che è già entrato 9 volte nel tabellino dei marcatori. La Lucchese risponde con Mirko Bruccini a centrocampo ma soprattutto con Gianmarco De Feo in attacco, prodotto scuola Milan che nelle ultime partite si è sbloccato totalizzando 5 reti in 19 incontri disputati con i rossoneri di Toscana. 

Arezzo-Lucchese sarà l’altro grande derby toscano in programma per questa 25^ giornata del campionato di Lega Pro, che si prospetta emozionante e sicuramente ricco di spettacolo. Lo storico recente raccoglie diversi testa a testa tra queste due formazioni: ben 13 dal 2000 a oggi e tutti raccolti nel campionato regolare di Lega Pro ex Serie C, con 5 successi dei rossoneri e 3 affermazione della compagine amaranto, con abbondanza di pareggi, mai a reti bianche. Il precedente più recente di Arezzo-Lucchese è ovviamente il girone di andata del campionati di Lega Pro in corso dove in casa dei rossoneri il risultato fu fissato sul 2-2 al termine di un match davvero scoppiettante. All’epoca le reti furono segnate da Terrani e Bruccini per la Lucchese a cui risposero Moscardelli su rigore e il bomber Polidori per l’Arezzo di Sottili. Appare piuttosto datato l’ultimo successo dell’Arezzo: fu la 10^ giornata del campioanto di Serie C 2003-2004, quando tra le mura di casa gli amaranto si affermarono per 2-1. 

diretta dall'arbitro Edoardo Paolini: alle ore 20:30 di domenica 12 febbraio si gioca la partita valida per la venticinquesima giornata del girone A di Lega Pro 2016-2017. Un Arezzo in grande forma, dopo aver espugnato nell’ultimo turno il campo del Tuttocuoio, si appresta a giocare una partita casalinga contro la Lucchese molto importante per la sua classifica.

La formazione aretina è attualmente al secondo posto del gruppo A della Lega Pro, a distanza di 8 punti dall’Alessandria e contro la formazione rossonera va alla ricerca della seta vittoria consecutiva per mettere ancora più pressione sulla capolista piemontese. Dalla parte opposta, il suo avversario, la Lucchese, arriva da un pareggio a reti inviolate colto nel turno precedente in casa contro il Livorno, con gli amaranto che hanno sbagliato anche un calcio di rigore. 

La formazione rossonera in classifica si trova all’ottavo posto, nella zona playoff, sicuramente in una posizione migliore rispetto alla tranquilla salvezza che era l’obiettivo dichiarato prima dell’inizio del campionato. Nella gara di andata, che si disputò al Porta Elisa le due formazioni si divisero la posta, con il risultato finale di 2 – 2. Gli aretini erano andato sotto per 2-0 con le reti segnate da Terrani e da Bruccini nel primo tempo, rispettivamente al 10° ed al 33esimo minuto, con la Lucchese che aveva dominato la frazione.

La reazione della formazione amaranto era arrivata puntuale nella ripresa, con una rete su rigore, calciato da Moscardelli dopo 8 minuti, che aveva dimezzato lo svantaggio, e con quella di Polidori, al 34esimo della ripresa, che aveva ristabilito la parità. Risultato in effetti giusto visto quanto fatto dalle due squadre e per il numero di occasioni create. La gara dello scorso turno disputata nello stadio di Pontedera, dove gioca le sue partite casalinghe il Tuttocuoio, ha visto in campo due formazioni di caratura tecnica molto differente, con l’Arezzo che ha in pratica comandato per tutta la gara chiudendo con un 3-0 che non dà adito a nessuna giustificazione per quanto riguarda la formazione di Ponte a Egola.

La formazione di mister Sottili si è dimostrata più forte in tutti i reparti, ed anche il tentativo del Tuttocuoio di cambiare impostazione tattica passando dal suo abituale 4-4-2 ad un 3-5-2 che limitasse gli avversari a centrocampo, impedendo i servizi agli attaccanti. Arezzo quando attacca si procura immediatamente delle occasioni da rete, prima con Solini e poi con Polidori, poi al 24esimo arriva la prima rete con Moscardelli che mette in rete di testa su un cross effettuato da Bearzotti.

Lo stesso Bearzotti segna poi la seconda rete della sua squadra al settimo minuto della ripresa; La combinazione arriva su un calcio d’angolo che viene battuto da Corradi e sul quale Bearzotti colpisce al volo mettendo alle spalle del portiere. La reazione dei neroverdi di casa non arriva ed è invece la formazione amaranto che arriva alla terza rete con Polidori, dopo che in precedenza l’aveva solo sfiorata con Moscardelli autore di un pregevole pallonetto. Polidori mette in rete sfruttando un bell’assist di Grassi. La Lucchese si è salvata in casa nel turno precedente con il Livorno, grazie ad un rigore sbagliato da Maritato per gli amaranto.

I rossoneri si sono comunque opposti con grande caparbietà alla formazione di Foscarini, ed alla fine della gara il pareggio è stato il risultato giusto. La gara del Porta Elisa è andata in scena su un campo davvero ai limiti del praticabile, con diverse occasioni nelle quali le pozze d’acqua hanno fermato i fraseggi dei giocatori in campo. La Lucchese ha fatto molto di più nella ripresa rispetto al primo tempo, ed ha costretto il portiere amaranto, Mazzoni, a diversi interventi risolutivi per salvare la sua porta.

Pericoloso soprattutto il centravanti Fanucchi e nel finale il difensore Espeche. Nella gara che si gioca al Città di Arezzo, miste Sottili si schiera con il suo abituale 4-4-2 che vede davanti a Borra i due centrali Solini e Barison, mentre sulle fasce della linea difensiva agiscono Luciani e destra e Sabatino a sinistra. Nella linea di centrocampo gli esterni sono Bearzotti e Corradi, ed i centrali Foglia e Cenetti, con la coppia d’attacco ormai consolidata formata da Polidori e Moscardelli. La risposta di Galderisi e della Lucchesi si avvale del 3-5-2 con Nobile in porta, Cecchini, Espeche e Dermaku a formare il terzetto di difensori centrali, con Capuano e Merlonghi sulle due fasce del centrocampo e Mingazzini, Nole e Bruccini al centro. In attacco confermata la coppia De Feo-Fanucchi.

Per scommettere su Arezzo-Lucchese le quote fornite dall’agenzia di scommesse Bet365 ci danno le seguenti informazioni: la vittoria dell’Arezzo (segno 1) vale 1,80, il pareggio (segno X) è quotato 3,35 mentre la vittoria della Lucchese, indicata dal segno 2, vi permetterà di vincere 4,30 volte la somma che avrete deciso di giocare.

Arezzo-Lucchese non godrà di una diretta tv ma, come per tutte le partite di Lega Pro, l'appuntamento è su Sportube.tv per la diretta streaming video: da questa stagione per accedere al servizio e assistere alla partita su PC, tablet o smartphone dovrete pagare una quota in abbonamento.

DIRETTA / Arezzo-Lucchese (risultato finale 0-0): gli amaranto sprecano un'occasione (Lega Pro 2017 oggi)