Diretta/ Siena-Prato (risultato finale 2-1) Marotta dal dischetto porta alla vittoria la Robur (oggi, Lega Pro 2017)

Redazione

Diretta Siena-Prato: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la venticinquesima giornata del girone A di Lega Pro

Pubblicazione: domenica 12 febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: domenica 12 febbraio 2017, 18.23

Un altro derby di fuoco nel girone A di Lega Pro: quello tra Siena e Prato, che si aggiunge a Lupa Roma-Racing Club Roma. I padroni di casa sono in crisi nera e arrivano da quattro sconfitte consecutive mentre il Prato è penultimo ma ha fatto il bottino pieno nelle ultime due sfide disputate. La posta in palio è altissima e queste sono le parole di Alessio Campagnacci, uno dei nuovi acquisti invernali del Siena: “Nelle ultime due partite la fortuna non è stata dalla nostra parte, però dobbiamo essere positivi per raggiungere l’obiettivo salvezza il prima possibile e poi concentrarci sull’obiettivo playoff. Dobbiamo dimostrare il nostro valore in campo, non mi piace molto parlare, le risposte le deve dare il campo. Le chiacchiere non servono a nulla, dobbiamo fare punti per essere più sereni. Siena è una piazza importante, dobbiamo dimostrare sul campo quello che valiamo. I tre punti ci servono come il pane. Capisco l’amarezza dei tifosi – ha concluso Campagnacci al sito ufficiale del Siena - con loro però dobbiamo unirci e fare la differenza soprattutto in casa”. 

Derby toscano delicatissimo ed importante quello tra Siena e Prato, che andrà in scena al Franchi questo pomeriggio alle ore 16.30. I padroni di casa sono in un momento di crisi totale e si stanno allontanando dai play-off, mentre i lanieri approdano a questa 25^giornata del girone A, con due vittorie di fila che gli hanno evitato l'ultimo posto per il momento. Sono 4 i precedenti testa a testa registrati negli ultimi anni tra le due formazioni, dove si contano 2 vittorie del Siena e 2 pareggi. Il precedente più recente tra Siena e Prato risale ovviamente al turno di andata del campionato in corso dove furono i bianconeri a trovare il successo in trasferta per 2-1: all’epoca andò in gol Marotta per i Colori del Siena, che si avvantaggiò anche del autogol del laniero Antonini. L’altro risultato utile tra i testa a testa recuperati risale alla  20^giornata del girone B 2015-2016 dove il Siena trovò nuovamente il successo in trasferta per 1 a 0 con Yamga. Gli altri due precedenti recente sono entrambi dei pareggi a reti bianche.  

Nel derby toscano tra Siena e Prato sono tanti i possibili protagonisti del match in grado di cambiare le sorti della sfida da un momento all'altro. Tra i padroni di casa scegliamo tre nomi, uno per reparto (portiere escluso). In difesa attenzione al veterano Marius Stankevicius mentre a centrocampo e in attacco occhi puntati su Francesco Vassallo e Alessandro Marotta. Nel Prato, penultimo in classifica, i protagonisti a sorpresa potrebbero essere Luca Checcin e Francesco Tavano, attaccante che non ha certo bisogno di presentazioni avendo speso gran parte della propria carriera in Serie A.

, partita che sarà diretta dall'arbitro Davide Miele, si gioca alle ore 16:30 di domenica 12 febbraio e vale per la venticinquesima giornata del girone A di Lega Pro 2016-2017. Per la formazione di Scazzola si è trattato della quarta sconfitta in fila, ed anche se rispetto alle tre precedenti uscite i bianconeri hanno fatto vedere qualcosa di più, alla fine a tecnico, giocatori e tifosi è rimasto l’amaro in bocca.

Per i lanieri lo scorso turno ha visto invece una vittoria casalinga, per 2 – 0 contro la Viterbese. Con questi risultati la formazione senese occupa una posizione abbastanza a rischio, la 14esima, con 29 punti e 6 di vantaggio sulle posizioni dei playout, nelle quali è invece invischiato il Prato di Monaco nonostante le ultime due vittorie consecutive. Per i lanieri 19esimo posto, con 19 punti e 5 di vantaggio sull’ultima, il Racing Roma.

Nella gara di andata, giocata al LungoBisenzio, la Robur si aggiudicò i tre punti imponendosi con il risultato di 2 – 1, in quello che era il suo primo successo stagionale. Il vantaggio della formazione ospite arriva dopo solo 7 minuti del primo tempo, con una autorete di Antonini, che devia nella sua porta mentre tenta di anticipare l’attaccante senese Marotta, che poi nel finale del primo tempo è l’autore della rete del raddoppio per la formazione senese, sfruttando un pallone arrivato dalla bandierina del corner.

Chiuso sotto il primo tempo per 2 – 0, il tecnico dei lanieri inserisce ad inizio ripresa un altro attaccante, Moncini, che mette a segno dopo pochi minuti la rete che dimezza lo svantaggio, poi il Prato continua ad attaccare fino al termine della gara ma non riesce a superare il portiere avversario, anche per un clamoroso errore di Ogunseye, che nel finale di partita calcia oltre la traversa. Nella partita dello scorso turno contro il Como, la formazione di Scazzola ha avuto dei leggeri miglioramenti rispetto alle precedenti ed ha anche creato, specialmente nella ripresa, delle occasioni da rete, tutte però puntualmente vanificate.

La sfida tra toscani e lariani si è decisa con una rete segnata da Cristiani, che è stato abile a sfruttare nel miglior modo possibile un errore commesso da Freddi, al suo esordio con la maglia della Robur. Il Siena si è buttato all’attacco nei restanti minuti della prima frazione ed anche per l’intero secondo tempo, ma oltre alla scarsa precisione dei suoi attaccanti si è scontrato anche con la grande giornata di Zanotti, portiere comasco, che in diverse occasioni ha salvato la sua porta. Allo scadere della partita grande occasione per la Robur ma il tiro del difensore esterno Rondanini si è spento sul palo.

Nella partita disputata al LungoBisenzio sotto il diluvio, il Prato ha avuto la meglio contro la Viterbese, con una rete per tempo. Le due reti sono state segnate da Moncini e da Tavano; la prima formazione a creare pericoli per la porta avversaria è stata la Viterbese, che al 33esimo del primo tempo ha concluso un’azione di contropiede prendendo in pieno il palo. Passano solo 5 minuti ed arriva il vantaggio della formazione di casa, in rete con Moncini che dopo aver beffato con uno scatto sul filo del fuorigioco i difensori ospiti, è bravo a mettere il pallone alle spalle di Iannarilli.

Il Prato potrebbe andare sul 2 – 0 alla fine del primo tempo, ma questa volta Di Molfetta si fa parare il tiro. Il raddoppio potrebbe arrivare alla mezzora del secondo tempo con un calcio di rigore di Tavano dopo che il portiere della Viterbese aveva atterrato in area De Marchi, ma lo stesso Iannarilli devia il tiro dal dischetto in angolo. Tavano poi si rifà al 43esimo della ripresa.

Nella gara dell’Artemio Franchi, Robur Siena schierata da Scazzola secondo il 4-4-2 con la difesa con Rondanini e Iapichino esterni, e Terigi con Freddi coppia centrale. La linea di centrocampo vede da destra a sinistra la presenza di Gentile, Castiglia, Vassallo e Steffè, mentre la coppia d’attacco bianconera è quella formata da Bunino e Marotta.

Nel Prato la scelta di mister Monaco è per uno schema 4-2-3-1 con punta avanzata Moncini, dietro a lui un tridente con Tavano al centro e Piscitella e Di Molfetta sulle fasce; linea mediana con Gargiulo e Cecchin e linea difensiva davanti a Melgrati con Catacchini e Tomi rispettivamente sulla fascia destra e sinistra e Martinelli a fare coppia con Marzorati al centro.

Per scommettere su Siena-Prato le quote fornite dall’agenzia di scommesse Bet365 ci danno le seguenti informazioni: la vittoria del Siena (segno 1) vale 1,85, il pareggio (segno X) è quotato 3,25 mentre la vittoria del Prato, indicata dal segno 2, vi permetterà di vincere 4,15 volte la somma che avrete deciso di giocare.

Siena-Prato non godrà di una diretta tv ma, come per tutte le partite di Lega Pro, l'appuntamento è su Sportube.tv per la diretta streaming video: da questa stagione per accedere al servizio e assistere alla partita su PC, tablet o smartphone dovrete pagare una quota in abbonamento.

Diretta/ Siena-Prato (risultato finale 2-1) Marotta dal dischetto porta alla vittoria la Robur (oggi, Lega Pro 2017)