Lazio Milan/ Risultato finale 1-1, diretta streaming video: pari di Suso!

Redazione

Lazio Milan Risultato finale 1-1, diretta streaming video e tv. vantaggio della Lazio con gol di Biglia su calcio di rigore contestato dai giocatori del Milan pareggio finale di Suso

Pubblicazione: lunedì 13 febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: lunedì 13 febbraio 2017, 22.43

Lo avevamo detto che la diretta Lazio Milan era per cuori forti. Il risultato finale di 1-1 non deve tradire, E avevamo detto di stare attenti al fattore C del Milan di Montella. E poi c'è da aggiungere che gli dei del calcio non scherzaqno affatto e se ti prendi gioco di loro si arrabbiano. Ed ecco che dopo aver buttato via almeno 6-7 occasioni chiare da rete la Lazio si è fatta raggiungere dal Milan grazie ad un delizioso tiro a giro di Suso che trafigge il portiere biancoceleste. Non si può giocare con tutta quella sufficienza come ha fatto la Lazio: Immobile andrebbe arrestato per ubriachezza dopo aver sparacchiato il pallone in quel modo davanti alla porta di Donnarumma. Un risultato finale che serve più all'Inter che a Lazio e Milan che rimangono staccate dalle zone importanti della classifica. Non bastano i 4 minuti di recupero a cambiare il risultato nonostante il forcing finale del Milan che ha rischiato di vincerla. 

E alla fine il gol della Lazio è arrivato. E’ dall’inizio del live tra Lazio e Milan che vi diciamo che il risultato sarebbe cambiato e sono serviti 45 minuti per sbloccarlo. Alla fine il gol è arrivato su un calcio di rigore discusso fischiato alla Lazio per un presunto atterramento di immobile da parte di Gomez e Donnarumma, anche se a detta del portiere de Milan l’attaccante della Lazio si è tuffato. Dalle immagini viste riviste difficile dirlo con certezza ma a noi è parso un rigore abbastanza chiaro. E comunque ai punti ha vinto nettamente la Lazio che ha dominato in lungo e in largo a parte un comodo e facile contropiede di Ocampos che butta via una grande occasione. Forse potremo vedere nel secondo tempo Carlos Bacca anche se non dovrebbe entrare a inizio ripresa. La Lazio confermerà l’11 iniziale. Vediamo se Il Milan manterrà la tradizione dei secondi tempi in cui quasi sempre ribalta il risultato iniziale. Lo capiremo subito se Montella sarà riuscito a toccare le corde giuste. Intanto vi lasciamo alla visione del secondo tempo della diretta streaming tra Lazio e Milan. SEGUI LA DIRETTA DI LAZIO MILAN LIVE CON NOI, CLICCA QUI 

Ve lo avevamo detto! Che diretta tra Lazio e Milan! E soprattutto che Donnarumma. Lui e Immobile sono le due facce di questa partita. Il portiere del Milan è stato autore di almeno tre interventi miracolosi, Immobile si è mangiato almeno due occasione nette da gol davanti alla porta. Una Lazio dilagante che sta imprimendo dei ritmi assurdi alla partita attaccando l’area del Milan ininterrottamente grazie alle folate di Felipe Anderson e di Milinkovic Savic. Il tecnico della Lazio è soddisfatto della gara dei suoi ma vede lo spettro della gara contro il Chievo persa all’ultimo minuto di gioco. La Lazio dovrà monetizzare questi minuti di gioco altrimenti rischia la beffa finale e il fattore C del Milan di Montella. Proprio su un contropiede, l’uni in questa prima mezzora Ocampos ha tirato malamente da buonissima posizione. La squadra di montella deve cercare di alleggerire la pressione con il palleggio, ma devono essere i centrocampisti a salire in cattedra. Buona visione di questi ultimi minuti della diretta streaming Lazio Milan.   Vi state guardando la diretta streaming Lazio Milan? Spero che la risposta sia positiva perché questa partita ci regalerà un sacco di emozioni. Lazio e Milan due formazioni spettacolari, che giocano al calcio e che sono capaci di regalare emozioni. E così è stato nei primi minuti. Un grande Donnarumma al minuto 10 è stato autore di una parata miracolosa e per fortuna del Milan sulla ribattuta Immobile era in evidente fuorigioco. Ma non è una partita a senso unico, prima il Milan che Deulofeu scatenato aveva messo in difficoltà la difesa della Lazio. Ritmi molto alti, il Milan ha alzato il baricentro e intensificato il pressing, La Lazio cerca di mantenere il possesso palla anche se dietro pare molto vulnerabile, soprattutto dovrà evitare di esporsi ai contropiedi del Milan. Altra grande occasione per Immobile al minuto 14 ma per ora la mira non è delle migliori stasera. Buona continuazione di partita con la diretta streaming di Lazio Milan ci rivediamo al prossimo aggiornamento. 

Lazio Milan si avvicina ed è giusto ricordare come erano andate le cose quando le due squadre si erano sfidate all’andata. Il 20 settembre allo stadio Giuseppe Meazza eravamo alla quinta giornata; anticipo di un turno infrasettimanale che il Milan aveva vinto per 2-0 trovando un gol per tempo. La Lazio non si era comportata malissimo; schierata con il 3-5-2 aveva dato grattacapi alla difesa rossonera, ma aveva subito un gol clamoroso facendosi infilare da un passaggio (di Kucka) partito dalla trequarti offensiva e arrivato a Carlos Bacca che non aveva avuto problemi a battere Strakosha. Nel secondo tempo M’Baye Niang si era divorato un gol mancando il pallone a un metro dalla porta, ma si era rifatto procurandosi un calcio di rigore (fallo di mano di Radu sul suo cross) e trasformandolo per il definitivo 2-0. Nel Milan era ancora titolare Riccardo Montolivo; nella Lazio invece aveva giocato dal primo minuto Danilo Cataldi (oggi al Genoa) per l’indisponibilità di Lucas Biglia, ma in generale le due squadre che si sfideranno questa sera all’Olimpico sono sostanzialmente identiche alla versione dello scorso settembre.  

La diretta streaming di Lazio-Milan è come sempre garantita dalle due applicazioni Sky Go e Premium Play: per gli abbonati alle pay tv di satellite e digitale terrestre ci sarà la possibilità di registrarsi su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone senza costi aggiuntivi, un servizio che permette di seguire la programmazione anche in assenza di un televisore. Se parliamo invece di diretta tv, naturalmente i canali di riferimento saranno sui due canali a pagamento: sul satellite Sky Sport 1, Sky SuperCalcio e Sky Calcio 1 con la telecronaca di Maurizio Compagnoni che avrà al suo fianco Luca Marchegiani come commentatore tecnico. A bordo campo interviste e contributi da parte di Matteo Petrucci e Peppe Di Stefano; su Premium Sport e Premium Sport HD avremo invece la voce di Sandro Piccinini con il commento tecnico di Antonio Di Gennaro; da bordo campo Dario Donato e Pietro Pinelli cureranno interviste e contributi post partita (e anche durante la gara), mentre ricordiamo la possibilità della telecronaca del tifoso biancoceleste (con la voce di Guido De Angelis) sul secondo flusso audio, sul terzo flusso audio invece Carlo Pellegatti racconterà Lazio-Milan dal punto di vista del tifoso rossonero. Lazio-Milan è una partita importante e delicata: le due squadre lottano per un posto in Europa e sanno bene quanto possa fare morale (oltre che differenza in classifica) vincere una sfida diretta. Certamente i due traguardi sarebbero visti in maniera diversa: se per la Lazio infatti l’Europa non era una necessità ma potrebbe essere più che altro una gradita sorpresa, per il Milan un’altra esclusione dalle coppe sarebbe certamente un fallimento perchè si tratterebbe del quarto anno consecutivo, e una società come quella rossonera non può non avere una sua dimensione internazionale. Nei giorni precedenti la sfida si è parlato addirittura di un rapporto arrivato al capolinea tra la dirigenza e Vincenzo Montella, che nella prima parte della stagione aveva invece guidato i rossoneri a grandi risultati. Ora non resta che stare a vedere come andranno le cose in campo…

Mancano ancora una ventina di minuti alla diretta streaming di Lazio-Milan, dobbiamo citare il fatto che nelle ultime ore dagli ambienti vicini a Milanello si sia parlato della posizione traballante di Vincenzo Montella; l’allenatore rossonero è sicuramente l’artefice dell’ottimo girone di andata della sua squadra, arrivata addirittura a 5 punti dalla Juventus e a riprendere la Roma al secondo posto. Tuttavia l’ultima serie negativa (tre sconfitte consecutive prima di vincere in extremis il recupero di Bologna) hanno fatto storcere il naso alla dirigenza, che adesso ventila l’ipotesi di cambiare; Montella in questa stagione ha ottenuto 40 punti in 23 partite, con 32 gol realizzati e 27 subiti. Bilancio in equilibrio tra casa (17-12) e trasferta (16-15, con una partita in meno) e anche per quanto riguarda i punti (23 in 12 gare a San Siro, 17 in 11 partite fuori casa). Come andavano le cose un anno fa? C’era Sinisa Mihajlovic, allontanato ad aprile dopo una sconfitta interna contro la Juventus; dopo 23 giornate il tecnico serbo era sesto in classifica (prima delle partite del weekend Montella era settimo) e aveva realizzato 38 punti (due in meno) con 34 gol segnati (due in più) e 25 subiti (due in meno). Soprattutto aveva vinto il derby (3-0) e aveva battuto la Fiorentina, vinto in casa della Lazio e fermato la Roma all’Olimpico. A tra poco per l'ultimo aggiornamento prima della diretta streaming di Lazio Milan. CLICCA QUI PER IL VIDEO PROMO DI LAZIO MILAN

Lazio Milan/ Risultato finale 1-1, diretta streaming video: pari di Suso!