Pagelle / Lazio-Milan (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2016-2017, 24^ giornata)

Redazione

Pagelle Lazio-Milan: Fantacalcio, i voti della partita che si è giocata lunedì 13 febbraio allo stadio Olimpico ed è stata valida per la ventiquattresima giornata del campionato di Serie A

Pubblicazione: lunedì 13 febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: lunedì 13 febbraio 2017, 23.26

Ecco i voti relativi all'ultimo posticipo del 24^ turno di Serie A 2016-2017 che ha visto Lazio e Milan pareggiare 1-1 e spartirsi la posta in palio. Occasione d'oro malamente sciupata dai biancocelesti che dominano per larghi tratti ma trovano il gol solamente dal dischetto, con un rigore procurato da Immobile che viene chiuso a sandwich dentro l'area da Gustavo Gomez e Donnarumma, dagli undici metri Biglia è perfetto e allo scadere della prima frazione di gioco porta avanti i padroni di casa. Nella ripresa la Lazio potrebbe chiudere la contesa ma Keita, Felipe Anderson e Immobile non aggiustano a dovere la mira, in particolare il numero 17 biancoceleste sciupa il match point e qualche minuto più tardi Suso si inventa dal nulla una magia che consente agli ospiti di annullare lo svantaggio iniziale e uscire dal campo con un punto che permette alla squadra di Montella di rimanere agganciato al treno per l'Europa. Mentre la Lazio getta letteralmente al vento due punti che a fine campionato potrebbero pesare tantissimo per la classifica finale, i biancocelesti scendono dal sesto posto facendosi scavalcare da Inter e Atalanta, dunque anche per la formazione di Simone Inzaghi si complicano i piani per conquistare un posto nelle coppe europee per la prossima stagione.

Match teso ed equilibrato nonostante sul piano del gioco la Lazio si riveli superiore rispetto al Milan, Donnarumma (con la complicità dei centravanti biancocelesti che la porta proprio non la vedono) sullo 0-1 è bravissimo a tenere a galla i suoi che poi nel finale ristabiliscono gli equilibri. Ritmi sempre alti e sostenuti per tutti i novanta minuti.

Come può pretendere questa squadra di andare in Europa se non riesce a battere nemmeno per sbaglio le grandi del campionato italiano? Oggi va molto vicino all'impresa ma sciupa le tante palle gol che gli uomini di Simone Inzaghi si sono creati, e a questi livelli quando sbagli gli avversari prima o poi ti puniscono. 

Ancora una volta i rossoneri recuperano per i capelli una partita che sembrava persa, gli uomini di Montella soffrono parecchio ma alla fine portano a casa il massimo visto come si era messa, senza dimenticare le tante assenze tra squalificati e infortunati che hanno costretto il mister a reinventare la formazione. 

Il direttore di gara fischia poco e così facendo permette alla gara di giocarsi su ritmi elevati. Il rigore su Immobile si può dare, il numero 17 viene stretto in una morsa tra Donnarumma e Gustavo Gomez. Nella ripresa Lulic tampona Abate sbilanciandolo dentro l'area, un arbitro più severo e inflessible probabilmente avrebbe concesso il penalty.

Ecco i voti relativi al primo tempo di Lazio-Milan, ultimo posticipo della 24^ giornata di Serie A 2016-2017. All'Olimpico di Roma i biancocelesti vanno al riposo sul punteggio di 1 a 0 dopo aver sbloccato la contesa proprio allo scadere del quarantacinquesimo grazie a un calcio di rigore trasformato da Lucas Biglia (6,5) che dagli undici metri non lascia scampo a Donnarumma (7) che aveva provocato il penalty atterrando Immobile (6,5) che si era avventato sul pallone. Vantaggio tutto sommato meritato per gli uomini di Simone Inzaghi che hanno fatto la partita andando molto vicino al gol su azione, in particolare con Hoedt (6) che nell'area piccola non ha trovato la conclusione vincente per lo strepitoso intervento dell'estremo difensore rossonero. I biancocelesti vanno spesso al tiro senza però dare quasi mai filo da torcere al portiere avversario, dall'altra parte del campo nessun problema per Strakosha (6) che ha dovuto effettuare un solo intervento su Ocampos (6). I padroni di casa attaccano senza soluzione di continuità, tanti tiri in porta per Immobile e compagni che però non trovano mai l'angolino se non dal dischetto con Biglia. Perfetti i suoi movimenti senza palla, da grande attaccante va a prendersi il rigore che consente ai biancocelesti di chiudere la prima occasione di gioco in avanti Perde malamente un brutto pallone che avrebbe potuto spianare a Ocampos la strada verso l'1 a 0. Probabilmente si sta facendo sentire anche la stanchezza (fisica, mentale e nervosa) dovuta al match contro il Bologna giocato mercoledì scorso, fatto sta che i rossoneri finora sono apparsi sottotono, ma fanno sempre in tempo a smentirci. Fa il possibile per tenere la porta blindata quando poi va a travolgere Immobile provocando il rigore che poi non riesce a neutralizzare. Finora lo si è visto pochissimo, magari si accenderà nella ripresa. (Stefano Belli)

Pagelle / Lazio-Milan (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2016-2017, 24^ giornata)