VIDEO/ Crotone-Roma (0-2): highlights e gol della partita. Dzeko: rigori? la prossima volta li lascio ad altri (Serie A 2016-2017, 24^ giornata)

Redazione

Video Crotone-Roma (risultato finale 0-2): gli highlights e i gol della partita che si è giocata domenica 12 febbraio ed è stata valida per la ventiquattresima giornata della Serie A

Pubblicazione: lunedì 13 febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: lunedì 13 febbraio 2017, 13.38

Una nuova giornata di campionato di serie A da protagonista per il bomber giallorosso Edin Dzeko, che nel match tra Crotone e Roma, occorso ieri ha segnato il gol del 2-0: 18^ rete stagionale per bosniaco che così allo Scida si è fatto perdonare l’errore dal dischetto avvenuto nel primo tempo. Ritornando sul questo fatto lo stesso attaccante giallorosso al termini del match ha affermato ai microfoni di Mediaset Premium: “non era facile, non lo è mai in serie A, come abbiamo visto gioco, ma abbiamo fatto il nostro gioco e abbiamo fatto bene. I rigori? Non lo so, ho sbagliato, la prossima lo lascio ad latri, ma ho fatto il mio gol e sono contento. La Juventus? noi vogliamo guardare sempre davanti, noi abbiamo fatto il nostro dovere, gli altri non li guardiamo. I prossimi appuntamenti? Noi siamo la Roma dobbiamo provare a vincere tutte le partite. E’ un periodo difficile, dove ora tutte le partite sono importanti, ma noi andiamo un passo dopo l’altro”.

La bella vittoria della Roma, che ieri pomeriggio ha battuto per 2-0 il Crotone di Mister Nicola, non ha però messo in secondo piano l’ottima prestazione della formazione calabrese, la quale ha visto tra i suoi protagonisti Maxwell Acosty, che più volte ha messo in difficoltà il portiere giallorosso. Lo stesso attaccante di origini ghanesi, approdato alla maglia rossoblu solo lo scorso fine gennaio, fermato nel posto match dai microfoni di cotone tv ha commentato così l’incontro: “no mi sto trovando bene, sono arrivato che ero un po’ indietro nella preparazione, venivo da un infortunio importante, ma con il duro lavoro sto entrando in forma. Sono arrivato qua per dare una mano e fare ben per arrivare al nostro obiettivo che è la salvezza. Credo che abbiamo provato a fare il nostro gioco, abbiamo fatto quanto ci ha chiesto il mister. Il primo gol ci ha dato fastidio, siamo tornati in spogliatoio arrabbiati. Nel secondo tempo abbiamo provato a pareggiare ma con il secondo tempo è diventato tutto più difficile: abbiamo proposto un bel gioco siamo stati offensivi, dobbiamo solo continuare su questa strada. E’ un gruppo stupendo”.

Nuovo successo per la Roma di Spalletti che ieri allo Scida ha trovato una nuova vittoria contro il Crotone per 2-0, nella 24^gironata del campionato di serie A. I tre punti messi in palio in questo turno hanno permesso ai giallorossi di rimanere al secondo posto nella classifica del campionato, oltre rilanciare nuovamente nella lista dei migliori marcatori lo stesso Edin Dezko, sempre in testa con 18 reti stagionali (ma a parimerito di Gonzalo Higuain). Il bosniaco però nel lunch match in terra calabrese prima ancora del gol del 2-0 che ha di fatto chiuso l’incontro era incappato in diverse critiche per l’erroraccio fatto daldischetto al17, episodio su cui è intervenuto lo stesso tecnico Luciano Spalletti nella conferenza stampo del post match affermando: “Dezko? Era condizionato, quando ne sbagli due vieni condizionato, per cui è chiaro che se ne parla. Lui sa battere i rigori, Emerson sa battere i rigori, Strootman anche, ce ne sono tanti nella nostra squadra che sanno batterli”

Crotone-Roma termina con il risultato di 2-0 in favore della formazione giallorossa per effetto dei gol messi a segno da Radja Nainggolan ed Edin Dzeko, rispettivamente al 39' e 76'. Andiamo però con ordine, e diamo subito un'occhiata alle statistiche del match. Per quanto riguarda i tiri, notiamo che gli ospiti hanno totalizzato 15 conclusioni complessive, di cui soltanto 4 verso lo specchio di Cordaz: un dato piuttosto basso, considerando che il Crotone ha una delle difese peggiori del campionato. Dall'altra parte il Crotone ha tirato 13 volte, impensierendo Szczesny in 3 circostante, due volte con Tonev e una con Acosty. Il possesso di palla sorride largamente alla Roma, forte del 65,4% contro il 34,6% dei locali. Da un punto di vista disciplinare, zero ammoniti e un calcio di rigore concesso ai capitolini. Riavvolgiamo il nastro e gustiamoci ora il film del partita. Nel primo tempo il Crotone si fa subito notare con un tentativo da fuori di Tonev, facilmente bloccato a terra da Szczesny. Al 15' Ferrari stende Salah in area di rigore e Russo concede (molto generosamente) un calcio di rigore alla Roma. Sul dischetto si presenta Dzeko, che calcia clamorosamente a lato cestinando una ghiottissima chance. Poco dopo gli ospiti sfiorano il gol con un tentativo di Salah terminato alto di non molto. Al 39' ecco il gol di Nainggolan: il belga riceve proprio da Salah, entra in area e batte Cordaz con un diagonale chirurgico. Nella ripresa la Roma colpisce due legni. Al 53' Dzeko scheggia la traversa con un tiro al volo su assist di Nainggolan mentre al 54' Fazio colpisce il palo dagli sviluppi di un calcio d'angolo con un colpo di testa imperioso. Il Crotone prova a rispondere con una bordata di Acosty ma la Roma cala il bis con Dzeko, freddo nello spingere in porta un suggerimento al bacio di Salah. La Roma torna a casa con tre punti importantissimi, resta in scia del Napoli e attende con ansia il risultato della Juventus. Per il Crotone un'altra sconfitta: la lotta salvezza, adesso, si fa davvero complicata.

Al termine di Crotone-Roma ecco quanto dichiarato dal tecnico dei giallorossi, Luciano Spalletti, ai microfoni di Sky Sport: "Ci siamo messi in difficoltà con il calcio di rigore sbagliato. Siamo poi stati bravi a prendere in mano le sorti del match". Spalletti si è poi suffermato a parlare di alcuni singoli: "Paredes? Non gli ho dato una mano perchè non l'ho fatto giocare tantissimo, lui però si deve convincere di essere da grande squadra anche se il minutaggio non lo agevola. Salah? E' un ottimo rientro, ha fatto vedere subito le sue qualità palla al piede. Nainggolan? E' un centrocampista fortissimo, ce ne sono molti nel nostro campionato. E' un top player, se continua ad essere in questa condizione fisica può darci una mano importante".

Soddisfatto anche Edin Dzeko, che tuttavia ha sbagliato il suo secondo calcio di rigore stagionale: "L'errore dal dischetto? Capita di sbagliare due volte in una stagione, non è nulla di grave. L'importante era vincere". (Federico Giuliani)

VIDEO/ Crotone-Roma (0-2): highlights e gol della partita. Dzeko: rigori? la prossima volta li lascio ad altri (Serie A 2016-2017, 24^ giornata)