RISULTATI SERIE B/ Classifica aggiornata e diretta live score. Showtime Picchio, playoff in vista (oggi 14 febbraio 2017 recupero 22^ giornata)

Redazione

Risultati Serie B: la classifica aggiornata e la diretta live score della partita di recupero della 22^ giornata del campionato cadetto 2016-2017 in programma oggi 14 febbraio.

Pubblicazione: martedì 14 febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: martedì 14 febbraio 2017, 20.20

L'Ascoli domina contro la Pro Verceli e va a sfiorare il treno playoff: la vittoria nel recupero della ventiduesima giornata vale per i marchigiani il decimo posto in classifica, condiviso con il Carpi, e dunque virtualmente per la griglia della post season mancherebbe soltanto un punto. Certo la stagione non si conclude oggi, e le sorprese sono sempre dietro l'angolo; questo però toglie poco o nulla all'ottimo momento dell'Ascoli, che oggi ha veramente dimostrato di essere in palla e di avere una fase offensiva degna di nota, che può davvero giocarsi traguardi importanti. Oggi le reti di Riccardo Orsolini (doppietta) e Andrea Favilli sono arrivate anche grazie alla collaborazione di una difesa della Pro Vercelli davvero inguardabile (soprattutto in occasione del primo gol); quel che conta è che Alfredo Aglietti vola finalmente nella parte sinistra della classifica e che finalmente i tifosi della formazione marchigiana possono iniziare a divertirsi. Per quanto riguarda la Pro Vercelli, la ventesima posizione in classifica resta tale: traballa sempre più la panchina di Moreno Longo, che se non altro può trarre qualche indicazione positiva da un primo tempo nel quale la sua squadra ha prodotto calcio e avuto qualche buona occasione per segnare, e dalla reazione nel finale sfociata nel gol di Dramane Konate, abile a sfruttare una sponda aerea su azione di calcio d'angolo. Adesso però i piemontesi hanno bisogno di punti: proveranno a cercarli già dalla prossima giornata, perchè ormai il risultato andrà tentato dappertutto se si vuole agganciare la salvezza. 

Ci siamo: allo stadio Del Duca sta per cominciare Ascoli-Pro Vercelli. Le due squadre sono separate da 5 punti nella classifica di Serie B, e al momento questa distanza fa molta differenza: i marchigiani infatti occupano la tredicesima posizione con un vantaggio di tre lunghezze sulla zona playout, mentre la Pro Vercelli è terzultima e, se il campionato finisse oggi, retrocederebbe direttamente in Lega Pro. Cosa succederebbe in caso di vittoria? I piemontesi si tirerebbero immediatamente fuori dalla zona calda (ovviamente non dai guai) andando ad agganciare Cesena e Brescia; l’Ascoli invece farebbe un grande salto, sorpassando Novara e Salernitana e agganciando il Carpi in decima posizione. A quel punto i bianconeri sarebbero ad un solo punto dai playoff, a dimostrazione sì della canonica classifica corta ma anche della bella rimonta che la squadra di Alfredo Aglietti è riuscita a centrare. Adesso però il tempo delle parole è terminato: è giunto il momento di dare la parola al campo e accomodarci, perchè al Del Duca le due squadre stanno per scendere in campo per completare, quasi un mese dopo, il quadro della venticinquesima giornata di Serie B. A noi allora non resta che stare a vedere quello che succederà in campo e, appunto, come verrà modificata la classifica di questo interessante campionato cadetto che continua a riservare sorprese. 

Ascoli-Pro Vercelli chiude idealmente il quadro della ventiduesima giornata di Serie B; prima del calcio d’inizio allora vale la pena andare a ricordare come si erano concluse le altre dieci partite del turno e studiare un po’ di numeri della giornata. I gol erano stati 22; turno non troppo prolifico, anche considerando che ben 6 di queste reti erano state segnate al Curi, dove Perugia e Cesena avevano dato vita a uno spettacolare 3-3. Quello era stato anche uno dei due pareggi della giornata (l’altro si era avuto tra Carpi e Vicenza, 0-0); per il resto ben sette vittorie da parte delle squadre di casa e una sola affermazione esterna, quella dell’Avellino sul campo del Brescia (0-2). Il fatto che si fosse trattato di un turno con pochi spunti offensivi era stato chiaro anche da un altro dato: ben otto delle 20 squadre impegnate non erano riuscite a segnare. Tra queste anche il Verona, battuto sul campo del Latina, e il Benevento che aveva perso la sfida diretta contro la Spal. Ascoli-Pro Vercelli potrebbe ora aumentare il numero di gol, oppure confermare il trend negativo della ventiduesima giornata; tra poco lo scopriremo. 

Ci avviciniamo ad Ascoli-Pro Vercelli: con il recupero della partita dello stadio Del Duca, originariamente in programma il 21 gennaio, finalmente tutte le squadre saranno in pari rispetto alle gare giocate (25) e avremo così una situazione completa per quanto riguarda la classifica del campionato di Serie B. Una classifica nella quale abbiamo una nuova capolista: con la vittoria sul Carpi il Frosinone ha infatti completato l’inseguimento al Verona, caduto al Partenio (esattamente come 32 anni fa) e dunque ora secondo. Certo al momento non è un problema per gli scaligeri, che sarebbero comunque direttamente promossi in Serie A; tuttavia la sesta sconfitta in campionato per la squadra allenata da Fabio Pecchia ha consentito alla Spal e al Benevento di avvicinarsi ulteriormente, aprendo la corsa ad altre due formazioni. Quello che sembrava essere un campionato vissuto in fuga si è trasformato in una sofferenza per il Verona: un solo punto separa gli scaligeri dalla Spal, e la prossima giornata al Bentegodi ci sarà proprio la sfida diretta. 

Si gioca oggi al Del Duca la partita di recupero tra Ascoli e Pro Vercelli, originariamente prevista per la 22^ giornata del campionato di Serie B, ma poi rinviata perché mancavano le condizioni di sicurezza dopo lo sciame sismico e il forte maltempo che aveva  colpito la regione. Ma come si presentano le due compagini a questo match di recupero? Badiamo subito a dare un occhio ai risultati dopo la 25^ giornata del campionato cadetto, che ha avuto luogo solo la scorsa domenica, con una classifica che potrebbe cambiare non poco mal termine di questo incontro di recupero. Alla vigilia di questo recupero l’Ascoli di Aglietti rimane in tredicesima posizione con 30 punti messi a bilancio dopo il terzo pareggio di i ottenuto contro il Trapani: in caso di vittorie tre punti la formazione del Picchio salirebbe a quota 33, andando a competere con il Carpi al gradino numero dieci e la classifica. Per la Pro Vercelli invece la situazione in classifica appare più critica;: i piemontesi di Moreno Longo sono infatti ventesimi con appena 25 punti in positivo, ottenuti con appena 5 vittoria nella stagione in corso. Per i leoni biancorossi i tre punti in palio oggi fanno particolare gola visto che li rilancerebbero a quota 28 punti andando a insidare le pari punti Cesena e Brescia al 15 e 16^ posto.  

Il campionato di serie B 2016-2017 torna protagonista in questo martedi 14 febbraio con il recupero del match che era previsto in origine nella 22^ giornata della serie cadetta tra Ascoli e Pro Vercelli. La partita di recupero quindi si giocherà oggi alle ore 18.30 presso lo Stadio Cino e Lillo del Duca di Ascoli Piceno, pochi giorni dopo la 25^ giornata di campionato regolare che si è chiusa con il derby umbro tra Ternana e Perugia solo la scorsa domenica. In attesa di vivere le grandi emozioni che questo match di recupero della 22^ giornata potrà offrire a tutti gli appassionati ripercorriamo brevemente i motivi di questo spostamento dell’incontro tra Ascoli e Pro Vercelli.

La partita tra Ascoli e Pro Vercelli in programma oggi, il realtà secondo il calendario ufficiale stilato a inizio della stagione 2016-2017 sarebbe dovuto essere giocata lo scorso 22 gennaio sempre tra le mura di casa della formazione del picchio di Aglietti, ma purtroppo il recente terremoto e le abbondanti nevicate e piogge che avevano colpito in quei terribili giorni il centro Italia, avevano convinto le autorità la Lega e entrambe le società alla temporanea sospensione dl match ancora qualche giorno prima de fischio d’inizio per poi decidere successivamente il rinvio a questo 14 febbraio 2017. Proprio nella nota in cui la Lega B e la prefettura di Ascoli Piceno comunicavano il rinvio ufficiale del match si può leggere: “….Prefettura di Ascoli Piceno che ha registrato l’impossibilità di utilizzazione dello stadio almeno per il prossimo incontro casalingo. Una decisione che trova la totale condivisione della Lega B, consapevole delle priorità di uomini e mezzi che in questo momento il territorio, martoriato dal maltempo e dagli eventi sismici di questi giorni, richiede”. Una decisione quindi di grande responsabilità in un momento di grave difficoltà per gli eventi climatici e sismici cui il territorio marchigiano è stato vittima in quei giorni.

In occasione della 22^ giornata del campionato di serie B la partita tra Ascoli e Pro Vercelli è stato l’unico incontro a necessitare lo spostamento del calendario, fino alla giornata di oggi dove si recupererà questa sera al Del Duca. La sfida appare senza dubbio molto importante visto che entrambe le squadre oggi abbisognano dei tre punti per perseguire i propri obbiettivi a 17 giornate dalla conclusione del campionato.

RISULTATI SERIE B/ Classifica aggiornata e diretta live score. Showtime Picchio, playoff in vista (oggi 14 febbraio 2017 recupero 22^ giornata)