Video/ Benfica-Borussia Dortmund (1-0): highlights e gol della partita (Champions League 2016-2017, andata ottavi)

Redazione

Video Benfica-Borussia Dortmund (risultato finale 1-0): highlights e gol della partita che si è giocata al El Madrigal ed è stata valida per l'andata degli ottavi di Champions League

Pubblicazione: mercoledì 15 febbraio 2017

All’Estadio da Luz di Lisbona Benfica batte Borussia Dortmund 1-0. Decide il gol di Mitroglu a inizio del secondo tempo. Gara molto combattuta, con tante occasioni fallite da parte degli ospiti. In particolare quella capitata dal dischetto ad Aubameyang. Il gabonese si è fatto parare da Ederson il rigore che avrebbe potuto riportare in pareggio la sfida. Dopo essersi incontrati a San Valentino le due formazioni si ritroveranno l’8 marzo, festa della donna. Il Signal Iduna Park di Dortmund si appresta ad accogliere una sfida elettrizzante.

Benfica in campo con il modulo 4-4-2. Il portiere dei lusitani è Ederson, i 4 di difesa sono invece Semedo, Luisão, Lindelof ed Eliseu. Sulla fascia destra spazio a Eduardo Salvio, su quella sinistra a Carrillo mentre in mezzo ecco Pizzi e Fejsa. In attacco troviamo Rafa Silva e Mitroglou. Il Borussia Dortmund risponde con un abbottonato 5-3-2. Bürki in porta, difesa con Piszczek, Sokratis, Bartra, Schmelzer e Durm. In mediana Dembélé, Weigl e Guerreiro. In attacco Reus e Aubameyang. Arbitra il nostro connazionale Nicola Rizzoli, con assistenti Di Fiore e Di Liberatore. Banti e Irrati, addizionali di porta. Il Borussia prova fin dalle prime battute a macinare gioco ma è il Benfica a trovare per primo il fondo. Salvio penetra in area dalla destra e serve un pallone prezioso in mezzo, direzione Pizzi. La difesa giallonera spazza lungo. Al terzo minuto chance per i lusitani dalla bandierina. Cross di Pizzi, la difesa avversaria prova a liberare ma Rafa Silva riesce ugualmente a calciare. Un avversario ribatte e aziona il contropiede del Borussia. Discesa splendida conclusa da Dembelè, per sua sfortuna addosso a un compagno. Occasione a dir poco clamorosa per gli ospiti al decimo minuto. Pizzi perde un pallone rovente sulla trequarti. Dembelè pesca subito Aubameyang in area ma il gabonese sbaglia tutto sparando alto da posizione favorevole. Dopo il gol fallito il Borussia non demorde prendendo campo agli avversari. Durm crossa in area per Aubameyang ma Ederson esce e di testa sventa il pericolo. Il giropalla del Dortmund è pregevole. Tocchi bassi e precisi. Spesso e volentieri le mezz'ali cercano uno sbocco sulla fascia trovando anche le due punte pronte a ricevere. La difesa del Benfica regge mantenendo alta la guardia e così il Borussia deve ricominciare dalla retrovie. La squadra di Tuchel fatica a trovare Reus, puntualmente raddoppiato e così si va verso Durm. Lancio morbido per il terzino che non riesce a controllare rovinando tutto. Al 22esimo Reus trova Guerreiro sulla sinistra. Cross basso per Dembelè che calcia a botta sicura ma Lindelof in spaccata devia in angolo. Alla mezzora altra ingenuità in mezzo al campo di Pizzi. Verticalizzazione immediata per Aubameyang ma Ederson esce rapidamente spazzando senza problemi lungo l'area. Il Borussia controlla il possesso cercando varchi sulle fasce. Guerreiro carica il tiro da fuori area ma scivola regalando palla a Fejsa. Le aquile provano a ripartire velocemente ma la difesa del Borussia interviene prontamente stroncando sul nascere l'iniziativa avversaria. Bartra spesso avanza palla al piede provando ad aiutare la manovra. Il Benfica non ci casca rimanendo vigile. Guerreiro e Weigl palleggiano nel cerchio di centrocampo provando ad allargare il gioco appena la pressione avversaria avanza. Al 37esimo Guerreiro penetra in area dalla sinistra, Fejsa lo tiene accompagnandolo sul fondo ma non interviene sul pallone. Guerreiro sì e offre un pallone bollente in area piccola. Aubameyang non ci arriva per un centimetro graziando il Benfica. Un'altra ingenuità individuale stava per causare non pochi danni in casa Benfica. Il Borussia ci prova da calcio d'angolo al 43esimo ma il brasiliano Ederson esce bloccando con sicurezza la sfera. Successivamente il Benfica prova a offendere. Rafa Silva si allarga chiamando al dialogo Pizzi. La pressione del Borussia è efficace e i lusitani sono costretti a retrocedere rimpostando l'azione dalle retrovie. Nei tre minuti di recupero le due squadre tirano i remi in barca non facendosi male ma rinviando ogni tentativo al secondo tempo.

Rui Vitoria si conferma insoddisfatto per la prestazione dei suoi ed effettua un cambio. Rimane negli spogliatoi Carrillo, entra al suo posto il debuttante Felipe Augusto. Le parole del tecnico portoghese sono evidentemente valse qualcosa per i giocatori: a inizio secondo tempo è tutto un altro Benfica. I lusitani aggrediscono alto conservando con forza il pallone. Azioni ben manovrate, Borussia sorpreso e prime occasioni create dai padroni di casa. Al 49esimo arriva il gol del vantaggio. Cross dalla bandierina, Luisao anticipa tutti e angola di testa. Sulla traiettoria interviene Mitroglu che aggancia e calcia da pochissimi metri sfruttando l'ultimo uomo del Borussia impalato sul secondo palo. Benfica in vantaggio. Il Borussia accusa il contraccolpo psicologico per il gol subito rischiando molto. Mitroglu non riesce a concludere dall'area e l'azione questa volta sfuma. Dopo qualche minuto di confusione il Borussia si riprende e ricomincia a manovrare. Il Borussia spinge continuamente cercando con insistenza il gol del pareggio. Dembelè si muove bene tra le linee effettuando un cross morbido per l'inserimento di Piszczek. Colpo di testa impreciso, la palla esce di molto a lato. Il Borussia tiene bene il campo proponendo, come nel primo tempo, lunghe fasi di possesso. Come già avvenuto in precedenza la squadra di Tuchel non riesce a trovare con buona frequenza la conclusione. Il Benfica prova a ripartire, il Borussia rischia di farsi sorprendere scoperto e Schmelzer commette fallo a centrocampo. Cartellino giallo per lui. Al 75esimo sostituzione per Rui Vitoria: esce Mitroglu, entra Raul Jimenez. Tuchel replica effettuando due sostituzioni in contemporanea: escono Guerreiro e Marco Reus, entrano in campo Pulisic e Gonzalo Castro. Subito un cartellino giallo per Christian Pulisic intervenuto in ritardo a centrocampo. Lo statunitense prova a farsi perdonare con un tiro dalla distanza ben calibrato. La parabola sembra destinata a entrare ma Ederson con un altro splendido intervento sventa ancora il pericolo. Sugli sviluppi di un corner ancora Pulisic ma il suo tiro questa volta termina alto sopra la traversa. Cartellino giallo per Bartra dopo un fallo su Jimenez. Nei 4 minuti di recupero monologo del Borussia. Dalla bandierina cross in area piccola, Schmelzer ostacola l'uscita di Ederson e Rizzoli fischia fallo per il Benfica. Niente da fare per il Dortmund. Al Signal Iduna Park si riparterà dall'1-0 di questa sera. (Francesco Davide Zaza)

Video/ Benfica-Borussia Dortmund (1-0): highlights e gol della partita (Champions League 2016-2017, andata ottavi)