DIRETTA / Krasnodar-Fenerbahce (risultato finale 1-0): decide Claesson, qualificazione del tutto aperta (oggi Europa League 2017)

Redazione

Diretta Krasnodar-Fenerbahce risultato finale 1-0: dopo tre minuti e spiccioli Claesson segna il gol che regala la vittoria ai russi nell'andata dei sedicesimi di finale di Europa League

Pubblicazione: giovedì 16 febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: giovedì 16 febbraio 2017, 18.50

Una vittoria importantissima quella della formazione russa, che vince l’andata dei sedicesimi di Europa League. Il gol di Claesson a 4’ minuto resiste fino al termine della partita: a dire il vero il Fenerbahçe non fa tantissimo per provare a pareggiare la partita, anzi il Krasnodar si fa preferire lungo tutto l’arco dei 90 minuto e al 79’ Smolov colpisce un clamoroso palo con un collo pieno da posizione angolata. Sarebbe stato il gol della qualificazione forse, e invece i russi si devono accontentare di un 1-0; comunque un risultato ottimo per andare a giocare ad Istanbul, perchè per sorpassare gli avversari e qualificarsi il Fenerbahçe avrà bisogno di segnare almeno due gol senza subirne. Dunque buona la prima per il Krasnodar; rimandati i turchi, dai quali sinceramente aspettavamo qualcosa in più dopo lo straordinario girone giocato. 

Krasnodar-Fenerbahçe 1-0: all’intervallo della partita in Russia vantaggio per i padroni di casa. Il gol arriva praticamente subito: è il 4’ minuto quando l’esterno sinistro Claesson effettua un taglio profondo nell’area di rigore e beffa Volkan Demirel al termine di un’azione ben manovrata dal Krasnodar. I russi hanno avuto il pallino del gioco per la maggiore parte del tempo; l’azione più pericolosa è stata sicuramente quella che al 38’ minuto ha portato Podberezkin a calciare a rete dopo un bel lavoro di Cristian Ramirez. Volkan Demirel in questo caso ha salvato il risultato con una bella parata all’angolino; fatto sta che però il Krasnodar è in vantaggio e guarda con fiducia ai 45 minuti che lo aspettano. Il Fenerbahçe punta invece a segnare quel gol che gli permetterebbe di avere una partita di ritorno più agevole; intanto stiamo a vedere come andranno le cose. 

Eccoci pronti a vivere la prima partita di questi sedicesimi di Europa League: è già tempo di Krasnodar-Fenerbahçe, che giocandosi in Russia ovviamente anticipa di due ore rispetto al calcio d’inizio delle altre partite. Il Krasnodar si è confermato solida realtà di questo torneo superando un girone che comprendeva anche le insidie Nizza e Salisburgo; il Fenerbahçe è rimasto addirittura davanti al Manchester United, battendolo a Istanbul. Cosa succederà dunque oggi al Krasnodar Stadium? Lo scopriremo tra poco, ma intanto andiamo a leggere le formazioni ufficiali delle due squadre, come abbiamo detto il calcio d’inizio è alle ore 17 italiane. 1 Kritsyuk; 17 Kaleshin, 4 Martynovich, 3 Naldo, 12 C. Ramirez; 8 Gazinski, 77 Kaboré, 11 Podberezkin; 14 Wanderson, 90 Smolov, 16 Claesson. Allenatore: Igor Shalimov 1 Volkan Demirel; 19 Ozbayrakli, 33 Neustadter, 4 Kjaer, 3 Ali Kaldirim; 6 Souza, 7 Alper Potuk, 5 Mehmet Topal; 77 Lens, 29 Emenike, 17 M. Sow. Allenatore: Dick Advocaat 

In attesa del fischio di inizio della partita tra Krasnodar e Fenerbahce, atteso sedicesimo di finale dell’Europa League a andiamo dare un’occhiata a qualche statistica confronto tra queste due squadre. Le due compagini attese oggi in terra russa son approdate al tabellone finale dl secondo torneo europeo con rispettivamente 4 e 2 vittorie su 6 match giocati, per un totale di 8 gol a testa atti fino a oggi: per i canarini gialli i gol subiti sono stati 65, mentre per i neroverdi le rete subite ammontano a 8.per quanto riguardano i numeri sul tiri il Fenerbahce ha totalizzato fino ad ora 62 tiri i cui 23 in porta, con una media a match di 10.33,mentre i tiri respinti sono appena 9:per il Krasnodar la statistica di completa con 67 tiri, di cui 26 in porta e 15 respinti, per una media di 11.17 a match. Per quanto riguarda gli attacchi invece i neroverdi hanno finora messo a bilancio 19 corner a favore, 29 contro e 9 fuorigioco: in casa dei canarini gialli invece si segnalano 28 corner a favore per una media di 4.67 a match, oltre a 36 contro e 9 fuorigioco segnalati. 

, diretta dall’arbitro slovacco Ivan Kružliak si gioca questa sera alle ore 17.00 italiane, è una delle partite della Europa League che torna protagonista con le sfide valide per l’andata dei sedicesimi di finale. Una partita molto interessante quella tra Krasnodar e Fenerbahce anche perché si tratta di due ottime squadre che sanno giocare molto bene a calcio. I padroni di casa russi vogliono ottenere una qualificazione agli ottavi di Europa League che sarebbe letteralmente storica. Dopo aver superato la fase a gironi, il Krasnodar non vuole porsi limiti, pur consapevole di avere di fronte un Fenerbahce che oltre ad essere una squadra blasonata è anche molto attrezzata.

I turchi d'altronde hanno intenzione di rifarsi del campionato deludente: la corsa per il titolo li vede ormai completamente estromessi dati i punti di distacco rispetto alla prima in classifica. In casa dei russi invece non è ancora momento di campionato per cui le ultime gare giocate sono solo delle amichevoli per poter arrivare pronti alla sfida importantissima contro il Fenerbahce. Proprio l'andata dei sedicesimi potrà dire fino a che punto il Krasnodar può effettivamente sognare e sperare di passare il turno.

Il Krasnodar per vincere vuole contare sui suoi migliori uomini. La formazione russa scenderà in campo con un 4-3-3 aggressivo e spregiudicato per provare a far male agli avversari. In porta Sinitsyn con Bystrov, Fomin, Granqvist e Komlichenko in difesa. Centrocampo solido e tecnico allo stesso tempo con Nazarov, Okriashvili e Ramirez, mentre in avanti spazio sicuro per Shishkin, Wanderson e Zhigulyov.

Per quanto concerne invece il Fenerbahce, la formazione gialloblu punterà sul 4-2-3-1 con Volkan Demirel in porta. Difesa a quattro con Ozbayrakli, Kjaer, Skrtel e Koybasi a comporre una linea forte, mentre in mezzo al campo agiranno Mehmet Topal e il brasiliano Souza. Sulla trequarti spazio sicuro per Lens, Potuk e Chahechouhe mentre in avanti l'unica punta sarà ovviamente l'olandese Van Persie. Dalla panchina pronti a subentrare nella ripresa due ottimi elementi come Fernandao e soprattutto Stoch, micidiale grazie alla sua qualità offensiva.

La squadra russa ha fatto molto bene nel girone e vorrà continuare a sorprendere tutti in una competizione non certo semplice come l'Europa League. Il gioco si basa molto su un centrocampo robusto che ha sempre l'obbiettivo di limitare gli attacchi avversari. Dunque la diga formata da Okriashvili e Nazarov può essere di fondamentale importanza senza dimenticare comunque il veneuzelano Ramirez che è fondamentale anche per le ripartenze e per garantire alla squadra di salire senza farsi schiacciare dall'avversaria.

Gioco differente per il Fenerbahce che ha l'obiettivo di vincere anche in trasferta, pur trattandosi di un campo particolarmente ostico. La squadra turca per ottenere i tre punti conta sulle qualità da bomber di razza di uno come Van Persie che ha fatto la differenza per anni in Premier League. Può far bene anche la difesa che con Kjaer e Skrtel ha la giusta esperienza internazionale che serve per portare a casa successi importanti anche a livello continentale. Senza dimenticare gli ingressi di Stoch e Fernandao che potranno essere fondamentali a gara in corso.

Per quanto riguarda invece le quote, la partita tra Krasnodar e Fenerbahce vedrà una serie di quote interessanti. L'1 della formazione di casa viene quotato da Bwin a 2.50 mentre il pareggio tra queste due squadre viene quotato a 3.20. La quota della vittoria degli ospiti invece è di 2.80 che potrebbe essere interessante per chi ama le scommesse e vuole portare a casa una bella vincita.

Il tecnico dei padroni di casa Shalimov ha ammesso di attendere questa gara che sta preparando con grande attenzione. Le amichevoli hanno messo in mostra una discreta forma pur sottolineando anche alcuni limiti in fase difensiva. Per quanto concerne i turchi, l'esperienza di Dick Advocaat può essere determinante. L'allenatore olandese si è detto ottimista sul passaggio del turno, pur consapevole della trasferta molto difficile che attende la sua squadra nei sedicesimi di finale di questa Europa League molto difficile.

La partita di Europa League tra Krasnodar e Fenerbahce sarà trasmessa in diretta tv integrale sul canale Sky Sport 3 (numero 203 della piattaforma satellitare) e in diretta streaming video, pur riservata agli abbonati, tramite l'applicazione Sky Go. Non sarà invece disponibile Diretta Gol Europa League per il semplice motivo che questa è l’unica partita delle ore 17.00 italiane - a causa del fuso orario. Aggiornamenti in tempo reale su tutte le partite di Europa League anche sul sito ufficiale www.uefa.com.

DIRETTA / Krasnodar-Fenerbahce (risultato finale 1-0): decide Claesson, qualificazione del tutto aperta (oggi Europa League 2017)