PROBABILI FORMAZIONI / Bologna-Inter: Pioli, due soluzioni a centrocampo. Diretta tv, orario, ultime notizie live (Serie A 2016-2017, 25^ giornata)

Redazione

Probabili formazioni Bologna-Inter: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca allo stadio Dall'Ara e vale per la venticinquesima giornata della Serie A

Pubblicazione: sabato 18 febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: sabato 18 febbraio 2017, 18.39

Per il match di domani tra Bologna e Inter, il tecnico dei nerazzurri Pioli rimane di fronte a due ipotesi per quanto riguarda il centrocampo, entrambe date al 50:50: la prima soluzione prevede il modulo già visto contro la Juventus, che risultati a parte sembrava aver dato sufficienti soddisfazioni alla panchina milanese, in questo caso centrocampo a 4 sarebbe formato da Gagliardini e Joao Mario al centro (vista la squalifica di Kondogbia),con Ansaldi e Candreva ai lati: in caso di 4-2-3-1 la coppia centrale dovrebbe rimanere quella con l’ex Lazio avanzato in attacco e il terzino sinistro arretrato nel reparto a 4 della difesa. Per Donadoni e il suo Bologna invece non vi sono incertezze di modulo: si continuerà con il solito 4-3-3 che dovrebbe prevedere come titolari a centrocampo Nagy in regia con Dzemaili e Pulgar ai lati. Se mai Donadoni volesse muovere le cose porrebbe promuovere Viviani in cabina di regia portando in ballottaggio Nagy e Pulgar per l’altra maglia da titolare, visto che il bomber svizzero è sicuro del posto.


Per quanto riguarda il reparto offensivo dell’Inter in vista della partita contro il Bologna al Dall’Ara per la25^ giornata di serie A, il tecnico Pioli dovrà ancora fare a meno di Icardi ma ritorna Perisic, dopo il turno di squalifica: al momento l’ipotesi più probabile per la formazione dell’Inter è quella di usare Palacio come punta centrale davanti a un reparto a 2 con Eder e lo stesso Perisic ma ha credito anche l’ipotesi del classico 4-2-3-1 con Eder che prenderebbe posto sula trequarti. Ben pochi dubbi invece per il Bologna di Donadoni, che domani deve trovare un successo o almeno una buona prestazione per scacciare via il fantasma della crisi: in questo senso di certo non aiuta l’assenza di Destro per infortunio, che però verrà prontamente sostituito nel tridente offensivo da Sadiq. A completare il reparto offensivo dei felsinei saranno come al solito Verdi e Krejci, se non altro perché non vi sono altri nomi papabili al momento.

Assenti e infortunati metto in grande difficoltà sia Donadoni che Pioli in vista della partita tra Bologna e Inter attesa domani per la 25^ giornata di serie A: fattore che chiaramente si ripercuote anche sulla panchina, notevolmente ridotta specialmente in casa dei felsinei. In casa del Bologna, che punterà sui titolari in campo alla disperata ricerca di una buona prova, dovremmo vedere ai box ben poche persone visto l’elenco di indisponibili, ma comunque dovrebbe esserci Helander, Donsah, Viviani (in ballottaggio con Nagy per la regia del match), Taider, Petkovic e Di Francesco. In casa Inter invece i nomi in panchina dovrebbero essere Nagatomo, Andreolli, Santon, D’Ambrosio (non al top della condizione, e che quindi potrebbe portare Pioli a privilegiare Ansaldi a sinistra), Banega, Gabigol e Pinamonti.

Quali saranno i protagonisti che scenderanno in campo per la gara Bologna-Inter? Vediamoli insieme! Partiamo dai padroni di casa, il protagonista potrebbe essere ancora una volta Dzemaili, centrocampista che ha segnato già sei gol in questo campionato di Serie A anche se si appresta a vivere l'ultimo anno in Italia visto che in estate si trasferirà al Montreal. Un altro gol in Coppa Italia, Dzemaili sembra essere l'uomo in più dei rossoblù e soprattutto uno dei protagonisti nelle precedenti gare. Passiamo all'Inter di Stefano Pioli, tra le file nerazzurre il protagonista potrebbe essere Eder, che è andato a segno proprio nell'ultima gara in campionato. Stefano Pioli ha deciso di puntare su di lui nella trasferta di Bologna, complice la squalifica di Icardi, in Serie A ha segnato quattro gol con la maglia dell'Inter, più due in Europa League. Quando viene chiamato in causa Eder sa sempre come lasciare la sua firma.

Sia che Pioli in vista del match tra Bologna e Inter scelga il 3-4-2-1 che il solito 4-2-3-1 la certezza nella difesa dei nerazzurri porta il nome di Miranda, difensore centrale brasiliano, in maglia del club milanese dal 2016, dopo una stagione in prestito. La stagione odierna ha portato Miranda a totalizzare 24 presenze in campionato per un totale di 2160 minuti in campo, tutte da titolare e in campo fino all’ultimo secondo. Nel duello in campo tra inter e Bologna, abbiamo deciso di paragonare il nerazzurro con un'altra certezza in difesa, ma in questo a caso a vantaggio di Roberto Donadoni, tecnico dei felsinei: parliamo quindi del terzino destro greco Vasilis Torosidis. Giunto a Bologna l’estate scorsa, il difensore greco ha finora messo a tabella in questa stagione di serie A con la maglia rossoblu 18 presenze (solo due infortuni di breve durata),oltre a un gol 8che invece manca a Miranda), segnato contro il Napoli nella 23^ giornata di campionato.

È il lunch match di domenica 19 febbraio: alle ore 12:30 si gioca allo stadio Dall’Ara per la venticinquesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017. Stefano Pioli torna in uno stadio dove ha fatto molto bene e cerca punti per proseguire la sua corsa verso l’Europa: intanto ha già portato l’Inter al quarto posto in classifica, ora va a caccia dell’allungo decisivo. Dall’altra parte c’è un Bologna che arriva da tre sconfitte consecutive; Roberto Donadoni non rischia in termini di retrocessione ma la sua squadra ha bisogno di tornare a vincere per non entrare in una spirale ancor più negativa e chiudere male un anno che invece aveva tutto per essere positivo. Aspettando il calcio d’inizio della partita dello stadio Dall’Ara, possiamo analizzare nel dettaglio le scelte e i dubbi dei due allenatori leggendo le probabili formazioni di Bologna-Inter.

Davvero tanti problemi per Roberto Donadoni: si è nuovamente fermato Destro, in pià è squalificato Maietta e Gastaldello non è disponibile. A cominciare dalla difesa dunque bisognerà ovviare alla situazione: Krafth si sposta al centro dello schieramento a fare coppia con Oikonomou, mentre a destra giocherà Torosidis. A sinistra senza problemi Masina, e anche a centrocampo ci sono ampie scelte. Nagy sembrerebbe essere favorito su Viviani: l’ungherese reclama una maglia come playmaker che agisca in posizione centrale. Se sarà lui titolare ci sarà la conferma sul centrosinistra di Pulgar, che ultimamente ha trovato parecchio spazio in squadra; in caso contrario invece Viviani sarà il regista e il cileno si giocherà una maglia con lo stesso Nagy, visto che ovviamente Dzemaili è sicuro del posto. In attacco invece, senza Destro sarà ballottaggio tra Bruno Petkovic e Sadiq Umar: il giovane prestato dalla Roma potrebbe essere il favorito per iniziare questa partita. Sulle corsie si sistemeranno invece Verdi e Krejci.

Icardi deve scontare un’altra giornata di squalifica e si aggiunge così a Kondogbia; rientra però Perisic, che sarà subito titolare sulla sinistra. A tale proposito, Stefano Pioli non ha ancora sciolto i dubbi: il tecnico potrebbe riproporre il modulo con tre difensori andando a posizionare Medel tra Murillo e Miranda, una soluzione che ha dato i suoi frutti contro la Juventus in una partita persa ma ben giocata. Con questa soluzione a rimanere fuori sarebbe Ansaldi, anche se D'Ambrosio (che sarebbe favorito) non è al meglio e gli lascerebbe nel caso il posto; due trequartisti e dunque Eder in campo al fianco di Perisic con Palacio punta centrale, mentre Joao Mario andrebbe a scalare in mediana prendendo il posto di Kondogbia al fianco di Gagliardini. L’alternativa naturalmente è il consueto 4-2-3-1, con Ansaldi titolare a sinistra (sulla linea difensiva), i due in mezzo che non cambiano e Candreva che avanza la sua posizione, mentre Eder sarebbe comunque titolare ma come trequartista in posizione centrale.

, valida per la venticinquesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa sui canali della pay tv del satellite, su Sky Super Calcio e Sky Calcio 1, e su quelli della pay tv del digitale terrestre, ovvero Premium Sport e Premium Sport HD.

PROBABILI FORMAZIONI / Bologna-Inter: Pioli, due soluzioni a centrocampo. Diretta tv, orario, ultime notizie live (Serie A 2016-2017, 25^ giornata)