Diretta/ Livorno-Giana Erminio (RISULTATO FINALE 0-1) successo biancazzurro firmato da Pinardi al Picchi (Lega Pro 2017 oggi)

Redazione

Diretta Livorno-Giana Erminio: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone A è in programma domenica 19 febbraio 2017

Pubblicazione: domenica 19 febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: domenica 19 febbraio 2017, 16.29

Andiamo subito a dare un'occhiata ai possibili protagonisti di Livorno-Giana Erminio, una delle partite più interessanti in programma per la 26^ giornata del campionato di Lega Pro. Il Livorno può contare su due giocatori in grado di fare la differenza. Ci riferiamo a Marco Cellini in a Maritato Piergiuseppe in attacco (già 6 gol in 18 partite per lui) e al veterano Alessandro Luci a centrocampo, mediano tutto grinta e polmoni dal piede caldissimo. La formazione ospite può rispondere ai labronici con altrettanti protagonisti: Tommaso Augello in difesa e Matteo Marotta in mezzo al campo. Livorno-Giana Erminio è una sfida delicata che mette in palio punti preziosi per la corsa playoff. I labronici, forti di un buono stato di forma con una sola sconfitta nelle ultime 5 sfide, accolgono la Giana, reduce dall'inaspetttato ko contro il Tuttocuoio. Il tecnico del Livorno, Claudio Foscarini, ha parlato dello stato di forma della propria squadra nel post partita del match vinto in trasferta sul campo dell'Olbia. “La squadra è stata cinica anche se negli ultimi cinque minuti non mi è piaciuta. Possiamo ancora crescere. Noi, giochiamo di reparto e non possiamo mai dare per scontato il risultato. Sappiamo – conclude Foscarini - che c’è sempre da sudare. Dobbiamo giocare così fino alla fine”. La Giana Erminio è avvertita. 

Nella 26^ giornata di Lega Pro il Livorno torna in casa a giocare contro la Giana Erminio. Lo storico recente tra le due formazioni però ci riportano ben pochi dati utili visto che escluso il girone di andata del campionato in corso negli ultimi anni le due compagini non si sono mai incontrate. In quell'occasione il match si era chiuso con uno scoppiettante pareggio per 2-2. Le reti decisive erano state ad opera di Okyere Asanta Gullit e Alex Pinardi per la Giana Erminio e di Murilo, autore di una doppietta, per il Livorno. Sono appena 6 i punti che separano queste due formazioni che puntano  a insidiare per quanto possibile il dominio dei grigi. La vigilai della 26^gironaat del girone A vede il Livorno secondo con 7 distanze ancora da colmare per raggiungere la vetta della graduatoria, mentre la Giana Erminio è al momento in sesta posizione, dopo la sconfitta subita contro  il Tuttocuoio nel turno precedente.  

La diretta Livorno-Giana Erminio sarà condotta dall’arbitro Federico Dionisi di L'Aquila: ad assisterlo i guardalinee Matteo Benedettino di Bologna ed Alessandro Rotondale di L'Aquila. La partita di Lega Pro girone A è in programma domenica 19 febbraio 2017, fischio d’inizio alle ore 14:30. Nell’ultimo turno di campionato, il Livorno allenato da Claudio Foscarini ha raggiunto la seconda posizione in classifica, e spera ora di rosicchiare altri punti alla capolista Alessandria. I labronici ospiteranno per la 26esima giornata di campionato l'ostica Giana Erminio, una delle compagini che sta lottando dall'inizio dell'anno per conquistare un posto nei prossimi playoff. Con la vittoria sull'Olbia, arrivata con il punteggio di 3-1,

I toscani hanno superato in classifica la Cremonese e assieme all'Arezzo sono al secondo posto, a sette punti dalla capolista Alessandria. Visto lo scontro diretto fra le due compagini lombarde il Livorno potrebbe recuperare punti ad entrambe, ma dovrà battere l'avversario di turno.

Compito non facile, visto che la Giana Erminio ha dimostrato di essere una difficile gatta da pelare, soprattutto in trasferta. Infatti la squadra tende a giocare in contropiede se l'avversario è più forte dal punto di vista tecnico, ripartendo velocemente in contropiede non appena si presenta l'occasione. In alcune circostanze il Livorno ha dimostrato di soffrire questo tipo di atteggiamento e il mister ha lavorato molto per spiegare ai suoi ragazzi di avere più pazienza nella costruzione della manovra e delle occasioni. Vediamo di seguito le probabili formazioni del match in programma allo stadio Armando Picchi.

Il Livorno dovrebbe adottare il classico modulo 4-4-2, con cui sta mietendo diverse vittime soprattutto tra le mura amiche (1 isola sconfitta in campionato). Gli amaranto avranno come estremo difensore titolare Mazzoni, sostenuto nella protezione della porta dal terzino destro Toninelli, dal terzino sinistro Franco e dai due difensori centrali Borghese e Lambrughi. A centrocampo il mediano d'interdizione sarà Luci, assieme al compagno di reparto Marchi. Sulle fasce invece l'esterno destro Galli e l'esterno sinistro Valiani; l’ex giocatore del Bari ha realizzato uno dei gol nell'ultima uscita di campionato, il primo con la maglia del Livorno per uno dei calciatori più forti della categoria. La squadra sarà completata dalle due punte centrali Murilo e Maritato.

La Giana Erminio invece si presenterà al Picchi con il modulo preferito da mister Cesare Albé, vale a dire il 3-5-2. In porta ci sarà spazio Sanchez, mentre i tre difensori centrali che saranno Rocchi, Bonalumi e Montesano. A centrocampo il mediano di rottura sarà Chiarello, alla sua destra agirà Biraghi e sulla sinistraMarotta. Sulla fascia destra spazio per Iovine, mentre sul versante opposto giocherà Augello. Infine i due attaccanti saranno Bruno e il ghanese Asanta Gullit.

Il Livorno, per non interrompere la striscia positiva e continuare a credere nel primo posto, dovrà disputare una gara matura dimostrando di aver acquisito la giusta mentalità. La squadra di Foscarini, nonostante un modulo in apparenza più abbottonato, è fra quelle che giocano meglio e che mette spesso e volentieri sotto pressione gli avversari. La Giana Erminio dovrà stringere le maglie in difesa, tentando di ripartire alla prima occasione utile. Se il Livorno dovesse trovare la rete nelle fasi iniziali la sfida potrebbe prendere una piega ben definita, altrimenti i tifosi potranno aspettarsi una gara ricca di colpi di scena.

Un’occhiata alle quote per le scommesse su Livorno-Giana Erminio: l’agenzia online bet365.it favorisce il segno 1 per la vittoria casalinga dei labronici, opzione valutata 1,80; a 3,25 il segno X per il pareggio finale, mentre il segno 2 per il colpo esterno della formazione lombarda vale 4 volte la posta in gioco. Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche la diretta Livorno-Giana Erminio sarà trasmessa in streaming video sul sito internet sportube.tv; da quest’anno il servizio del canale web Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite d’interesse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal portale.

Diretta/ Livorno-Giana Erminio (RISULTATO FINALE 0-1) successo biancazzurro firmato da Pinardi al Picchi (Lega Pro 2017 oggi)