MILAN FIORENTINA / Diretta streaming video e tv: vittoria con grande sofferenza per i rossoneri

Redazione

Diretta Milan Fiorentina in streaming video e tv: dove vedere la partita, gli orari e gli appuntamenti Sky e Mediaset Premium con i telecronisti per il grande posticipo di San Siro

Pubblicazione: domenica 19 febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: domenica 19 febbraio 2017, 22.48

Il Milan è una squadra umile e con il cuore porta a casa una vittoria importante contro la Fiorentina. Nella ripresa non cambia il 2-1 che era maturato nel primo tempo grazie ai gol di Kucka e Deulofeu da una parte e di Kalinic dall'altra. Sicuramente abbiamo assistito a un match di grande spessore fisico con la squadra di Vincenzo Montella che nel secondo tempo ha approfittato anche della stanchezza della viola reduce dalla trasferta a Moenchengladbach di giovedì quando era andata a vincere 1-0 in casa del Borussia con una punizione capolavoro di Federico Bernardeschi. Nel finale Vincenzo Montella non si vergogna a togliere Kucka per mettere Zapata e mette il lucchetto a una vittoria importante che regala ai rossoneri la possibilità di vedere la zona Europa a meno quattro e dietro lascia propriola Fiorentina a -meno quattro.

Dopo una fine di primo tempo devastante soffre il Milan nella gara contro la Fiorentina. Siamo arrivati alla metà della ripresa e il risultato però è ancora fermo sul 2-1. La squadra di Paulo Sousa ha protestato a lungo per un fallo di Gomez su Kalinic involato a rete. L'arbitro ammonisce il calciatore rossonero perchè non considera il lancio da dietro nella disponibilità dell'attaccante croato, i viola volevano il rosso per chiara occasione da gol. La viola non ha avuto delle chiare occasioni da gol per pareggiare, ma comunque mantiene alta la pressione provando a mettere in difficoltà la difesa dei ragazzi di Vincenzo Montella che sembrano un po' stanchi ma comunque in completo controllo della gara. Paulo Sousa sta studiando la mossa da fare e sta facendo scaldare Cristian Tello che potrebbe presto entrare. Con questa decisione il tecnico portoghese si giocherebbe il tutto per tutto alla ricerca del pareggio. 

Siamo arrivati all'intervallo della gara Milan-Fiorentina che chiude la giornata del campionato di Serie A. Dopo le reti di Kucka e Kalinic il Milan è riuscito a passare in vantaggio ancora una volta. La rete è stata siglata da Gerard Deulofeu autentico mattatore nel primo tempo con giocate e grande rapidità. L'ex calciatore di Barcellona, Siviglia ed Everton è stato bloccato anche lanciato a rete da Carlos Bacca per un fuorigioco molto dubbio di quest'ultimo che ha portato alle grandi proteste da parte della squadra di casa. Staremo a vedere nella ripresa se Paulo Sousa e Vincenzo Montella effettueranno delle sostituzioni e se ci saranno delle novità significative nel risultato. Di certo fino a questo momento abbiamo vissuto non poche emozioni e visto una partita di grande spessore tecnico con due squadre che possono cambiare il risultato da un momento all'altro. 

 Milan-Fiorentina è arrivata al minuto numero venticinque del primo tempo e il risultato è di 1-1. Le due squadre hanno aperto la gara con grandissimo ritmo, dimostrandoci che sicuramente ci sarà da divertirci. La partita è stata sbloccata subito da un grande colpo di testa di Juraj Kucka, bravo a spuntare in sospensione su una palla tesa messa dentro da una punizione dalla destra calciata dal Principito Sosa. Poco dopo la Fiorentina di Paulo Sousa ha trovato il pareggio con Nikola Kalinic, devastante al centro dell'area di rigore. La viola prima del gol di Kucka aveva trovato altre due grandi occasioni, una soprattutto con Borja Valero che aveva calciato forte e preciso da fuori area trovando pronto e reattivo Gigio Donnarumma sul primo palo. Staremo a vedere cosa accadrà nella restante parte della gara, con le due squadre che hanno dimostrato di avere voglia di divertire gli spettatori presenti stasera allo Stadio Giuseppe Meazza. 

Milan-Fiorentina è una sfida ricca di significati: è uno spareggio per l'Europa, è l'ultima partita con Silvio Berlusconi al comando del club rossonero ed è una sfida delicata per Vincenzo Montella. Non è ancora chiaro se il presidente del Milan sarà a San Siro oggi, ma una vittoria oggi della squadra rossonera rappresenterebbe anche un bel modo per salutare l'uomo che ha fatto la storia del club. Inoltre, è uno scontro diretto: solo un punto divide le due squadre, in lotta come la Lazio per il quarto e quinto posto, che ora è di proprietà di Inter e Atalanta. Milan-Fiorentina, però, è importante anche perché in questa sfida Montella si giocherà una parte del suo futuro: il tecnico campano vorrebbe restare alla guida della squadra rossonera, ma servono risultati. Il Milan deve tornare a correre e può lanciare un segnale contro la Fiorentina, pronta a dare filo da torcere ai suoi avversari. Il posticipo si preannuncia spettacolare.

Come si può seguire la diretta streaming video di Milan-Fiorentina? La partita che si gioca alle ore 20.45 di oggi, domenica 19 febbraio 2017, per la 25^ giornata di Serie A è naturalmente visibile sia per gli abbonati al bouquet satellitare Sky sia per quelli al digitale terrestre di Mediaset Premium, e questo significa che la partita dello stadio Giuseppe Meazza di San Siro sarà visibile tramite l’applicazione Sky Go oppure Premium Play, a seconda naturalmente dell'abbonamento del quale si dispone. La diretta Milan-Fiorentina in tv sarà invece su Sky Sport 1, Sky SuperCalcio e Sky Calcio 1 (canali numero 201, 206 e 251, tutti disponibili anche in HD), oppure su Premium Sport e Premium Sport HD (numero 370 e 380). Maurizio Compagnoni sarà il telecronista Sky, accompagnato dal commento tecnico da parte di Massimo Ambrosini, con interventi da bordo campo e interviste affidate a Peppe Di Stefano, Marco Nosotti e Alessandro Alciato; su Premium invece il telecronista sarà Sandro Piccinini con al suo fianco Roberto Cravero per il commento tecnico, ma avrete anche la possibilità di seguire la telecronaca tifoso di parte rossonera, cambiando le impostazioni dell’audio per seguire la voce di Carlo Pellegatti. Gli inviati a bordo campo e per le interviste saranno Claudio Raimondi e Daniele Miceli. 

La partita sarà molto importante per entrambe le formazioni, che daranno vita infatti a quello che possiamo definire come uno "spareggio" per l'Europa League. Infatti i rossoneri sono settimi e i viola invece ottavi con un punto di ritardo: considerando che per le Coppe si qualificheranno le prime cinque oppure sei (a seconda della Coppa Italia), è facile capire che chi dovesse perdere ulteriore terreno dalle squadre che precedono si troverebbe in una situazione decisamente difficile, mentre chi vince rilancerebbe di molto le proprie quotazioni. Un pareggio lascerebbe immutata la situazione e questa a dire il vero non sarebbe una buona notizia per nessuno. Per Vincenzo Montella sarà una sfida speciale contro il suo passato più bello da allenatore, ma la posta in palio sarà troppo importante per lasciare spazio ai sentimenti. 

MILAN FIORENTINA / Diretta streaming video e tv: vittoria con grande sofferenza per i rossoneri