DIRETTA/ Parma-Sambenedettese (risultato finale 4-2): trionfo dei ducali al Tardini! (Lega Pro 2017 oggi)

Redazione

Diretta Parma-Sambenedettese: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma domenica 19 febbraio 2017

Pubblicazione: domenica 19 febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: domenica 19 febbraio 2017, 16.34

Vediamo le statistiche in vista della gara tra Parma e Sambenedettese, in programma per il Girone B di Lega Pro. I padroni di casa hanno segnato ben trentanove gol in questo campionato, arrivati soprattutto sul finire delle gare precedenti con dieci reti siglate tra il 75' ed il 90'. I gol subiti sono stati molto meno, venticinque per l'esattezza, gli emiliani hanno traballato in difesa soprattutto tra il 30' ed il 45' quando hanno incassato sei gol. Mister D'Aversa vuole blindare il secondo posto in classifica, per farlo dovrà affidarsi al solito Calaiò autore di dieci gol in stagione. Passiamo alla Sambenedettese: gli ospiti hanno segnato trentadue reti finora (quindi meno dei padroni di casa) soprattutto tra il 75' ed il 90' quando hanno segnato otto reti, mentre i gol incassati sono stati ventisette. Sei le reti subite negli ultimi quindici minuti di gare, in campo ci sarà ancora Mancuso, miglior marcatore con tredici gol in attivo. 

Parma-Sambenedettese è una delle partite più interessanti della 26^ giornata in programma per il girone B di Lega Pro, e per i ducali potrebbe essere l'occasione di mantenere le distanze dal Venezia che ieri, battendo il Pordenone, ha già fatto il suo dovere confermandosi capolista del girone comunque vada al Tardini (in più i ducali allungherebbero sui rivali eliminando di fatto un'altra rivale nella corsa alla promozione diretta). I padroni di casa sono secondi in classifica e vogliono continuare a tamponare il Venezia. I ducali possono contare su diversi protagonisti, tra cui Manuel Scavone e Yves Baraye, due centrocampisti in grado di alternare quantità e qualità. In attacco il pericolo pubblico numero uno resta tuttavia Emanuele Calaiò. Nella Sambenedettese citiamo due nomi: Mancuso in attacco e Luca Lulli a centrocampo.  

Si gioca oggi un Parma-Sambenedettese in Lega Pro importante anche per la classifica del Girone B. Della partita ha parlato il Direttore Generale delle squadra ospite Andrea Gianni. Questi ai microfoni di ParmaLive.com ha sottolineato: "Sarà una partita per noi davvero molto complicata, ma allo stesso tempo questo ci stimolerà a far bene ancor di più. E' la seconda volta nel giro di un anno che veniamo allo Stadio Ennio Tardini di Parma e ce la metteremo tutta per rovinare la festa alla squadra di casa. Dobbiamo avere la consapevolezza di giocare contro una squadra che davvero con questa categoria non c'entra nulla. Polemiche sugli arbitri? Abbiamo piena fiducia nella terna perchè abbiamo visto che si tratta di una davvero di ottimo livello. Sappiamo bene che gli errori arbitrali possono capitare nell'arco di una stagione. Speriamo non capiti più perchè siamo la Sambenedettese e anche noi abbiamo un blasone e una tifoseria importante". 

Il Parma torna oggi tra le mura di casa per fronteggiare la Sambenedettese trovare la Tardini quei tre punti che porterebbe la formazione dei ducali ad accorciare la distanza sulla capolista Venezia. I ducali hanno già affrontato i marchigiani nella scorsa stagione calcistica in occasione della fase vincitori della serie D, dove pareggiarono per 2-2. Con lo stesso punteggio si è chiusa la gara d'andata di campionato di Lega Pro attualmente in corso. Le reti della Sambenedettese erano state siglate da Leonardo Mancuso e Luca Lulli, ma i parmensi riuscirono a rispondere agli avversari, andando a segno con il bomber Emanuele Calaiò e con Manuel Nocciolini. La sfida di questa 26^ giornata appare molto importante per entrambe le formazioni attese al tardini. Se degli obbiettivi del Parma abbiamo già detto, basti ricordare che la Sambenedettese al momento si trova in ottava posizione in classifica, con 11 lunghezze sui ducali, e oggi sperano di ottenere un miglior piazzamento in vista dei play off. 

Sarà diretta dall’arbitro Pierantonio Perotti di Legnano, assistito dai guardalinee Gamal Mokhtar di Lecco e Fabrizio Lombardo di Sesto San Giovanni: si gioca domenica 19 febbraio 2017 dalle ore 14:30. Continuare la rincorsa al Venezia e prolungare il sogno promozione in Serie B. Il Parma traccia gli obiettivi per la prossima parte di stagione, quando ci saranno alcuni match decisivi che decideranno le sorti del girone B del campionato di Lega Pro. I ducali non possono permettersi passi falsi, a cominciare dalla sfida casalinga contro la Sambenedettese, in programma il prossimo weekend allo stadio Ennio Tardini.

Nell'ultimo turno disputato la squadra allenata dall'esperto tecnico Roberto D'Aversa ha vinto una gara fondamentale sul campo dell'Albinoleffe, grazie ad una rete del bomber Emanuele Calaiò, mantenendo invariata la distanza dalla capolista e confermandosi in un ottimo periodo di forma.

Di fronte non ci sarà un avversario arrendevole, visto che la Sambenedettese sta lottando con altre squadre per conquistare un posto nei playoff di fine stagione. Tuttavia la squadra marchigiana, dopo due vittorie consecutive, ha perso la sfida casalinga contro il Forlì, non riuscendo a superare il Bassano Virtus, che aveva a sua volta perso. I playoff della Samb non sembrano in discussione, ma l'obiettivo è raggiungere una piazza onorevole, in modo da avere più chance di avanzare in una roulette molto insidiosa.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, i padroni di casa del Parma dovrebbero schierarsi in campo con il modulo 4-3-3, già adottato in diverse circostanze e dimostratosi funzionale alle peculiarità tecniche dei calciatori in rosa. In porta giocherà l'estremo difensore Frattali, davanti a lui il terzino destro Iacoponi, il terzino sinistro Scaglia e i due difensori centrali Di Ceesare e il capitano Alessandro Lucarelli. A centrocampo il regista sarà Scozzarella, ad affiancarlo la mezzala destra Scavone e la mezzala sinistra Munari. L'attacco dei ducali sarà formato a tridente con l'ala destra Nocciolini, l'ala sinistra Baraye e la punta centrale Calaiò, quest’ultimo arrivato in doppia cifra in classifica marcatori.

La Sambenedettese dovrebbe disporsi a specchio, attenzione quindi ai duelli individuali che potrebbero pesare nell’economia della partita. Il portiere titolare sarà Pegorin, mentre i difensori risponderanno ai nomi di Rapisarda, capitan Pezzotti (terzino destro e sinistro), Radi e Mori (difensori centrali). A centrocampo giocheranno Damonte come mediano, Valocchia e Sabatini da mezzali. Infine il tridente d'attacco dei marchigiani vedrà giocare come ala sinistra Di Massimo, come ala destra Mancuso e come punta centrale Agodirin.

La gara si deciderà molto probabilmente sul filo del rasoio, visto che si prospetta equilibrata in particolare dal punto di vista difensivo. Il Parma cercherà di fare la partita come ha sempre fatto fra le mura amiche, ma davanti avrà una squadra molto insidiosa, visto che è abile nello sfruttare le azioni in velocità, cogliendo impreparato il pacchetto arretrato degli avversari, grazie all'azione dei due esterni che stanno facendo un lavoro encomiabile.

Diamo infine un’occhiata alle quote per il pronostico di Parma-Sambenedettese. Favorito il Parma, che pure finora ha raccolto più punti in trasferta (26) che al Tardini (23 ma con una partita in meno). L’agenzia bet365.it propone a quota 1,67 il segno 1 per il successo gialloblu, a 3,40 il segno X per il pareggio e a 4,50 l’opzione 2 per il colpo esterno della Sambenedettese, capace di raccogliere il medesimo bottino nelle gare interne ed esterne (19 punti in entrambi i casi).

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche la diretta Parma-Sambenedettese sarà trasmessa in streaming video sul sito internet sportube.tv; da quest’anno il servizio del canale web Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite d’interesse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal portale.

DIRETTA/ Parma-Sambenedettese (risultato finale 4-2): trionfo dei ducali al Tardini!  (Lega Pro 2017 oggi)